"100% Recycling": personale di Andrea Mancini alla Merlino Bottega d'Arte di Firenze

"100% Recycling": personale di Andrea Mancini alla Merlino Bottega d'Arte di Firenze.

Persone Giovanna Cardini, Andrea Mancini, mago Merlino
Luoghi Italia, Firenze, Viareggio
Argomenti arte, pittura, gallerie

07/apr/2012 10.57.14 Mercurio Arte Contemporanea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 

Venerdì 4 maggio 2012 alle ore 17.00 presso Merlino Bottega d’Arte in via delle Vecchie Carceri a Firenze, si inaugura la mostra “100% Recycling”, personale del pittore Andrea Mancini.

L’artista, nato a Firenze nel 1958, ha all’attivo un nutrito curriculum espositivo, con numerose personali e collettive in tutta Italia e all’estero. Nella personale alla galleria fiorentina situata nel complesso delle ex Murate, viene esposto un ciclo di olii su tela e su tavola realizzato negli ultimi  due anni. La ricerca attuale di Mancini è rivolta alla riproduzione di giganteschi ammassi di materiali d’ogni tipo - cartoni, metalli, copertoni, legname, plastica - raffigurati come monumenti ideali di un mondo in disfacimento ma anche in continua trasformazione. Nei suoi dipinti, l’artista mette in evidenza come in questi contorti accumuli materici vi sia una sorta di  struttura logica, una spontaneità quasi biologica. Mancini preferisce al dettaglio fotografico l'impressione percettiva, al disegno la macchia, al facile compiacimento la crudezza espressiva: opta per tagli di inquadratura stretti, ravvicinati, dipingendo il controluce o l'ultimo sole del tramonto.
Così osserva Giovanna Cardini nell'introduzione del catalogo che correda la mostra: "Scegliendo di rappresentare il movimento ritmico della vita attraverso la trasformazione di un qualunque rifiuto solido, Andrea Mancini dipinge ciò che è stato e non serve più, ma che, restituito all’Universo, rinascerà diverso da prima; conoscendo la natura transitoria delle cose che devono morire per rinnovarsi, l’artista non teme neanche la bellezza del rifiuto gettato, del non-bello".

La mostra, organizzata in collaborazione con la galleria Mercurio Arte Contemporanea di Viareggio, resta aperta fino al 31 maggio 2012, dal martedì al sabato, in orario 17.00 - 20.00 (o su appuntamento: tel. 338 3995511).
Web: www.merlinobottegadarte.com.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl