Su e giù per il cantiere di Santa Croce....

Su e giù per il cantiere di Santa Croce....Sembra una battuta spiritosa ed invece è realtà: dal 17 marzo il cantiere di restauro del ciclo di affreschi della Cappella Maggiore della Basilica di Santa Croce, dipinto da Agnolo Gaddi con alcuni collaboratori intorno al 1380, sarà visitabile da parte del pubblico nei girni di venerdì, sabato e domenica, con orario 10, 11, 12, 14, 15 e 16 il venerdì ed il sabato, alle 14, 15 e 16 la domenica.

16/mar/2006 03.57.09 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Sembra una battuta spiritosa ed invece è realtà: dal 17 marzo il cantiere di restauro del ciclo di affreschi della Cappella Maggiore della Basilica di Santa Croce, dipinto da Agnolo Gaddi  con alcuni collaboratori intorno al 1380, sarà visitabile da parte del pubblico nei girni di venerdì, sabato e domenica, con orario 10, 11, 12, 14, 15 e 16 il venerdì ed il sabato, alle 14, 15 e 16 la domenica. Le visite vanno prenotate al Call Center del Coordinamento Chiese di Firenze dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 ai numeri 055/2645184 e fax 055/2656761. Le prenotazioni sono accettate entro il giovedì della stessa settimana o, se vi è disponibilità, al punto di noleggio audioguide del Complesso di S.Croce in Largo Bargellini. La visita è audioguidata in 5 lingue diverse, con spiegazione dell'iconografia delle pitture, delle vicende degli affreschi, delle tecniche impiegate e delle problematiche legate alla conservazione ed al restauro. I gruppi saranno di max 10 visitat! ori maggiori di 12 anni, il costo è di 10 euro e comprende solo la visita del cantiere di restauro.
Perché questa iniziativa, così originale ma stimolante? Il Progetto di restauro e studio sullo splendido ciclo di affreschi trecenteschi raffiguranti la Leggenda della Vera Croce è iniziato nel 2004 grazie ad un accordo tra l'Opera di S.Croce e l'Università di Kanazawa in Giappone: il Prof. Miyashita, studioso dell'arte fiorentina, ha indirizzato una generosa offerta del mecenate Tetsuya Kuroda (1.130.000 euro) verso un programma di conservazione e restauro della Cappella Maggiore, che durerà fino al 2009. Per non impedire ai visitatori di fruire dei dipinti per un periodo così lungo, si è pensato di trasformare il disagio in opportunità, consentendo una visione inedita, molto ravvicinata dei dipinti che sono di stupefacente bellezza. Il cantiere, diviso in 8 piani, è sicuro ed agevole, dispone di ascensore e sarà visitabile almeno per 4 piani alla volta, a seconda dell'avanzamento dei lavori, partiti dalla volta.
Per ulteriori informazioni: Opera di Santa Croce tel. 055/2466105 335/8345522.
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl