Venerdì 4 Maggio, ore 19:00 "The Fairytale Machine" - doppia personale di Francesco Bocchini e Cristiano Carotti - BT'F gallery Bologna

Allegati

24/apr/2012 23.15.39 BT'F gallery Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

COMUNICATO STAMPA

The Fairytale Machine

 

Titolo: The Fairytale Machine

Autori: Francesco Bocchini - Cristiano Carotti 

Direzione: Miria Baccolini

Cura: Marco Aion Mangani - Alice Zannoni

Luogo: BT'F gallery, via Castiglione 35 - 40124 Bologna

Inaugurazione:  Venerdì 4 Maggio 2012, ore 19:00

Periodo: 4-29 Maggio 2012 

Orario: da Lunedì a Venerdì su appuntamento

Info: info@btfgallery.com

Web:www.btfgallery.com - www.facebook.com/btf.artecontemporanea -  www.facebook.com/btf.artecontemporanea2

 

Venerdì 4 Maggio 2012 alle ore 19:00 la BT'F gallery di Miria Baccolini a Bologna è lieta di presentare "The Fairytale Machine", doppia personale degli artisti Francesco Bocchini e Cristiano Carotti a cura di Marco Aion Mangani e Alice Zannoni.

Dice Pablo Neruda in un aforisma: “Il bambino che non gioca non è un bambino, ma l’adulto che non gioca ha perso per sempre il bambino che ha dentro di sé”. Francesco Bocchini e Cristiano Carotti sono adulti che non hanno smesso giocare: si divertono, a modo loro, con ciò che circonda la propria realtà quotidiana e il loro fare produce una cosa meravigliosa: arte.

L'operazione di recupero di vecchie lamiere consunte e logore, traslate attraverso un atto di controllata anarchia, nelle opere di Francesco Bocchini, restituisce il gusto nostalgico della ricerca di una perduta innocenza, come un onere obbligato a cui ogni individuo partecipa, nella costrizione meccanica della necessità e l'intrinseca tragedia messa in scena sul proscenio dell'utopia.

Attraverso il vezzo giocoso, sfrontato, spesso cinico e l'irriverenza quasi cromosomica delle opere di Cristiano Carotti vediamo come il segno e la superficie possano essere condotte fino alla prossimità dei loro confini, in cui l'uno diventa simile all'altro. Le icone culturalmente associate a valori positivi qui vengono smascherate e corrotte da quello che solo la pittura, pedagogia della conoscenza, sa riconoscere come semplice vanitas, fallaci e traditrici dunque, venditrici di miraggi e per questo passibili di condanna.

 

La BT’F galleryè una giovane realtà bolognese di promozione dell’arte contemporanea alla sua seconda stagione espositiva. 

Finora gli artisti ospitati sono stati: Luca Bendini, Max Bottino, Domenico Buzzetti, Giovanni Blanco, Tiziana Contino, Giulia Cenci, Valentina D’accardi, Michela Del Degan, Alessia De Montis, Marco Fantini, Federico Forlani, Giovanni Gaggia, Francesca Galliani, Claudia Gambadoro, Luigi Leonidi, Angela Loveday, Matteo Lucca, Federico Lupo, Alessandra Maio, Lara Mezzapelle e Giacomom Deriu, Kanako Noda, Luca Reffo, Simone Pellegrini, Massimiliano Pelletti, Michele Pierpaoli, Chiara Scarfò, Miriam Secco, Mona Lisa Tina, Giacomo Vanetti Rita Vitali Rosati e Red Zdreus.



La tua e-mail è trattata ai sensi dell'art. 7 del D. Lgs. 196/2003, in qualsiasi momento e' possibile cancellarti dalla mailing list di BT'F gallery, rispondendo a questo messaggio indicando nell'oggetto "RIMUOVI".












blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl