PATHS / PERCORSI - Opere di Clelia Busillo, Mauro Pellizzi e Alessandro Valvani al GAMeC CentroArteModerna di Pisa

21/mag/2012 09.12.45 GAMeC CentroArteModerna Pisa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

PATHS / PERCORSI  - Opere di Clelia Busillo, Mauro Pellizzi e Alessandro Valvani
____________________________________________________________________________________________________

Dal 26  Maggio al 6 Giugno 2012

a  cura di Massimiliano Sbrana

Promosso da: GAMeC CENTROARTEMODERNA di Pisa,  Progetto " Paths / Percorsi"

Artisti presenti : Clelia Busillo, Mauro Pellizzi e Alessandro Valvani


Sede : GAMeC CentroArteModerna di Pisa - Lungarno Mediceo, 26 Pisa - www.centroartemoderna.com - tel. 05054263
________________________________________________________________________________________________________

PATHS / PERCORSI  - Opere di Clelia Busillo, Mauro Pellizzi e Alessandro Valvani


Si inaugura Sabato 26  Maggio  2012 alle ore 18,00 presso il GAMeC CentroArteModerna di Pisa ( Lungarno Mediceo,26 ), a cura di Massimiliano Sbrana,  nell'ambito del Progetto "PATHS / PERCORSI ",  la mostra di tre interessanti ed emergenti artisti toscani: Clelia Busillo (SIENA - pittura/scultura), Mauro Pellizzi (FIRENZE - scultura) e Alessandro Valvani (PISA - pittura)

Prendendo spunto dalla necessità di seguire con continuità un gruppo selezionato di artisti, la Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea (GAMeC)  CentroArteModerna di Pisa ha  organizzato, in più appuntamenti annuali,  minipersonali raggruppate sotto un unico progetto: Paths / Percorsi
Queste rassegne non solo voglio continuare a valorizzare "la ricerca", "l'interscambio culturale", ma in particolare "promuovere" artisti selezionati", o per le loro interessanti espressioni artistiche o  come efficace rappresentazione di una scuola pittorica, seguendone però negli anni "i percorsi creativi ed artistici" che da sempre caratterizzano ogni singolo artista al fine di dare una reale visione non solo contemporanea dell'ARTE.

Ecco una breve scheda degli artisti presenti :

Clelia Busillo

E'  nata ad Eboli nel 1960. Dal 1968 al 1990 ha vissuto a Bologna dove si è diplomata al Liceo Artistico Statale e dove è iniziata la sua ricerca nella scultura e nella pittura. Dal 1991 vive in Toscana, nelle colline senesi.
Proprio la bellezza di questi luoghi, la fusione di arte e natura, è divenuto terreno fertile per il suo spirito creativo. La sua produzione è  da sempre eclettica, è caratterizzata da molteplici  sperimentazioni materiche:  la terra, il legno, la pietra, la carta, il ferro…. riutilizzati per dare nuova vita. In particolare nelle sue sculture in terracotta c’è una incessante ricerca sulla figura umana come idea stessa dell’esistere; nonostante la staticità delle forme, cerco di esprimere il movimento interiore, le emozioni dell’amore e la fierezza dell’essere femminile. Nella  pittura invece  per lei non conta tanto la rappresentazione quanto la sensazione, atraverso l'uso caratteristico e personale di materiali e forme diverse.



Mauro Pellizzi

Nasce a Quartu S.Elena nel ‘75, tuttavia la Sardegna rappresenta solo una brevissima tappa: si trasferisce in Toscana, dove tuttora vive in provincia di Firenze. Fin da giovanissimo scopre la passione per il disegno e la pittura, solo più tardi incontrerà la scultura. Nessun percorso formale contribuisce alla sua educazione artistica, solo l’indagine del reale, la curiosità per la natura e il necessario confronto con altri artisti hanno contribuito a definire i profili delle sue opere.
Nelle sue sculture la figura umana vista nella sua concretezza priva di artificiosità; il legno e il marmo sono la materia ideale per dare forma alle mani. Isolate parti del corpo, riprese nelle più svariate posizioni, sanciscono l’attenzione dell’autore per il particolare: il processo scultoreo da utilizzare per interpretare ciò che lo sguardo riesce a celare, per scorgere le emozioni nella loro trasparenza, per cogliere i sentimenti nella loro schiettezza.



Alessandro Valvani

Nato a Pisa nel 1945. Autodidatta, in continua ricerca, fin da giovanissimo ha dimostrato una seria attitudine e passione per  le arti figurative che solo molti anni più avanti è riuscito ad approfondire. Il lavoro di Valvani, a partire dai primi anni '60, ha inevitabilmente subito una serie di cambiamenti, dovuti in parte a esigenze personali senza mai però cavalcare i passaggi stilistici che l'arte ha subito in questi 40 anni.
Valvani  ricompone nella visione pittorica emozioni e sentimenti originati da una realtà naturale, in modo ordinato, espressivo, creando atmosfere pacate, romantiche, dai colori talvolta vivaci. La sua fantasia è oggetto importante di alcuni dipinti, in cui cerca di sviluppare, con tecniche pittoriche miste, sensazioni emotive che colpiscono l'occhio dell'osservatore.
Il suo lavoro attuale è indirizzato ad una ricerca fantastica ed emozianle che val al di là del mero dato figurativo, ma che trae la sua maggiore ispirazione da momenti di vita vissuta, o ricordi, o emozioni da lui provate. Questo autore si  può allora definire  pittore di sogni e memorie e  quindi delle fantasie surreali, dove ogni creatura è narrata con poesia e sincera sensibilità.




Altre informazioni disponibili al più presto sul sito: www.Centroartemoderna.com/programma.html

Per appuntamenti tel 050542630 o email:   mostre@centroartemoderna.com

La mostra proseguirà fino al 6 Giugno  2012.

(ingresso libero).

Orari: 10-12,30/16,30-19,00 (feriali); Domenica 27  Maggio aperti 17,00-19,30 (festivi telefonare) ;  chiuso lunedì mattina.

Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono  VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO. -


___________________________________________________________________________________________

In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196   "Codice in materia di protezione dei dati personali", art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ). Secondo quanto previsto dal DLs, è possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo.
Una   non risposta, invece, varrà come consenso alla spedizione dei nostri inviti.
Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.

Per contattare il titolare della newsletter

<info@CentroArteModerna.com>

Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali abusi

                             GAMeC CentroArteModerna
                                     Dal 1976 a Pisa
                        Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa
                                   Tel/Fax +39 050542630
                           MobilePhone +39 3393961536

                                      OnLine Video
               < http://www.youtube/CentroArteModerna >

                                     OnLine Art Gallery
                 < http://www.CentroArteModerna.com >

                                      OnLine ART.Shop
             < http://www.CentroArteModerna.com/shop >

                Copyright 1976 - 2012 CentroArteModerna
___________________________________________________________________________________________

Before printing, think about ENVIRONMENTAL responsibility





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl