Sabato 30 giugno / h 18,30 / al Tram Diogene/ Fabio Calzia, Etnomusicologo per Collecting People / Apnea

20/giu/2012 16.28.13 PAOLA VARALLO PRESS AGENCY Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Diogene

Collecting People/Apnea

 

 

Fabio Calzia

SA GARA POETICA

Sesto incontro

Sabato 30 Giugno 2012  ore 18, 30

TRAM DIOGENE

C.so Regio Parco angolo C.so Verona, TORINO

 

 

Sfidarsi in poesia non cesserà mai di essere attuale e necessario. Il rap piuttosto che lo slam, l’ottava o il mutettu sono una forma di competizione in cui l’aggressività viene incanalata in una forma per diventare sfida, ma anche significato.

Sa gara poetica è una performance della tradizione sarda. Niente a che fare con un’incrostazione del passato. I poeti vivono immersi nel presente e vogliono che il sardo sia la lingua della loro musica e della gente che li segue e li sostiene. La loro è una performance estenuante: tre ore di improvvisazione ininterrotta con un alternanza di circa 1 minuto per ogni ottava. I poeti sono professionisti e durante la stagione estiva si esibiscono quasi tutte le notti. Un apnea di pensiero per arrivare pronti ad ogni gara. Una veglia lucida che dura per quasi un mese in cui il cervello non cessa mai di lavorare. Quali sono i meccanismi che guidano la competizione? Come si diventa poeta e come ci si tiene in allenamento? Come ci si comporta con gli avversari e come si guadagna la fiducia degli spettatori, spesso intenditori capaci delle critiche più feroci? Uno sguardo etnomusicologico sul concetto di sfida e sul mistero (o il mito) della creazione estemporanea.

 

 

Fabio Calziaè nato a Nuoro nel 1978. Dopo una laurea in Musicologia e un PhD in “Storia e analisi delle culture musicali” si dedica a tempo pieno alla ricerca antropologica e musicale. Pur concentrandosi prevalentemente sulla musica di tradizione orale della Sardegna, collabora assiduamente con un gruppo di artisti della Sardegna contemporanea, lavorando parallelamente ad un’etnografia dell’arte nell’isola. Ha realizzato una serie di documentari sulla percezione del potere attraverso la musica. Insegna al Conservatorio di Cagliari e suona nell’ensemble di danze tradizionali “Ballade Ballade Bois”.

 

 

 

 

 

Progetto Diogene è realizzato grazie al sostegno della Compagnia di San Paolo e con il contributo della Regione Piemonte e di Arte Giovane, con il patrocinio della Città di Torino, del GAI - Associazione Circuito Giovani Artisti Italiani e la collaborazione di  GTT Gruppo Torinese Trasporti ed e/static

 

www.progettodiogene.eu

 

Ufficio Stampa�”�Paola Varallo�”�paolavarallo@gmail.com�”�+39.347.0883394


--
PAOLA VARALLO
PRESS AGENCY
3470883394





 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl