Inaugurazione della casa del Pontormo a Empoli

Inaugurazione della casa del Pontormo a EmpoliIl 13 maggio 2006, nell'antico borgo di Pontorme nel Comune di Empoli, si apre dal 13 maggio la casa in cui vide la luce Pontormo, uno dei più importanti pittori manieristi, noto anche per il suo carattere inquieto ed introverso.

18/apr/2006 04.09.25 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il 13 maggio 2006, nell'antico borgo di Pontorme nel Comune di Empoli, si apre dal 13 maggio la casa in cui vide la luce Pontormo, uno dei più importanti pittori manieristi, noto anche per il suo carattere inquieto ed introverso. La Casa sarà visitabile al pubblico con ingresso gratuito. Il Pontormo, al secolo Jacopo Carucci, nacque a Pontorme di Empoli nel 1494 ed è stato possibile, grazie a studi di Ugo Procacci, identificare con attendibilità la sua casa natale nell'attuale edificio di via Pontorme n.97, un edificio su 3 piani di epoca medievale, acquistato dal Comune di Empoli nel 1995 a conclusione delle celebrazioni del 5° centenario della nascita dell'artista. Dopo i necessari restauri la destinazione dell'edificio è quella di "casa d'artista e di luogo della memoria", oltre che sede della Sezione Didattica dei Beni Culturali della città e Centro di Studi sull'Arte del '500 nella Provincia Toscana. La casa è un motivo di forte richiamo turistico e di grande valore socio-culturale, insieme alle pale di "San Giovanni Evangelista" e "San Michele Arcangelo", custodite nella vicina chiesa di San Michele.
L'inaugurazione avverrà alle ore 18 del 13 maggio 2006. Alle ore 22 ci sarà un Monologo di Sandro Lombardi sull'artista.
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
Yahoo! Mail: gratis 1GB per i messaggi, antispam, antivirus, POP3
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl