mostra personale

16/mag/2006 09.27.12 soqquadro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Dal 24 maggio al 10 giugno nel nuovo spazio dedicato alla cultura dell’alimentazione biologica ed equo solidale, il Ristorante L’officina dei Sapori-Saperi in V. Giovanni Pittaluga 7/9, nello storico quartiere di Casal Bertone, verrà esposta una mostra personale della pittrice Daria Calvelli dal titolo “Rosso”. L’artista espone le sue ultime ricerche dedicate al colore più acceso della scala cromatica. In onore della ricerca artistica della Calvelli, l’Officina dei Sapori-Saperi organizza una cena con un menù interamente dedicato al colore Rosso. Costo della cena € 25,00
Orario dell’inaugurazione 18.30, cena ore 20.30. Organizzazione Soqquadro.
E’ gradita la prenotazione ai numeri: 06.43599470  349.7110951
 
Nella concezione di una cultura della vita che coinvolge ogni momento della giornata, L’Officina dei Sapori-Saperi e Soqquadro iniziano con questo evento la loro collaborazione. Nel creare abbinamenti che coinvolgono in maniera sincronica la visione dell’arte con il gusto del cibo si cela il desiderio di rendere un unicum di raffinati equilibri le vibrazioni dei nostri diversi sensi. Nasce così una mostra dedicata al coloro Rosso e corredata da una cena tutta interamente orbitante sui sapori “rossi” per amalgamare l’esperienza della visione di opere d’arte a quella di gustare dell’ottimo cibo.
 
ARTISTA IN MOSTRA:  DARIA CALVELLI
TITOLO DELA MOSTRA:  ROSSO
LUOGO:  L’OFFICINA DEI SAPORI-SAPERI
INDIRIZZO:  V. GIOVANNI PITTALUGA 7/9
INAUGURAZIONE:  24 MAGGIO 2006 ORE 18.30
DURATA:  FINO AL 10 GIUGNO 2006
ORARI D’APERTURA:  11.00/23.00 ORARIO CONTINUATO     
INFO:  06.43599470, 349.7110951
E-MAIL: contact@saporisaperi.it
WEB:  www.saporisaperi.it
ORGANIZZAZIONE: SOQQUADRO
CURATRICE: PAOLA RONZONI
 
Daria Calvelli
presenta quadri creati con acrilico e gelatine teatrali, un materiale plastico trasparente che è in grado di regalare suggestioni di luce e colore.
Nasce come pittrice figurativa, ma la sua sensibilità verso le forme di sperimentazione, la spinge ben presto a dedicarsi ad una visione maggiormente astratta dell’arte. Elabora spesso un discorso fatto di materiali particolari che conferiscono una originale atmosfera legata all’uso della luminosità. Uno tra i suoi tanti estimatori è il regista Marco Bellocchio che di lei dice: “Sono quadri che mi piacciono molto. Con semplici parole, e senza voler dimostrare nulla, dirò che sono belli per una facilità-felicità naturale che si riconosce soprattutto nel colore. Nella forma del colore, nell’accostamento dei colori, nella vivezza, nella densità dei colori; Nel colorare d’istinto e senza pensarci un momento…”
 
 
Menù Rosso:   
ANTIPASTO:      INVOLTINI DI BRESAOLA
PRIMO:  PASTA IN DADOLATA ROSSA
                RISOTTO ALLA CREMA DI FRAGOLE
SECONDO:    ARROSTO DI MAIALE IN SALSA ROSSA CON AMARANTO
CONTORNO:        PEPERONI ROSSI AL GRATIN
DOLCI:  FRAGOLE IN AGRODOLCE
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl