comunicato stampa

13/lug/2006 15.30.00 antonietta campilongo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

 

 

in allegato un'opera presente alla mostra
autore : Antonietta Campilongo
 
genere:  arte contemporanea
titolo: "L'altro festival : la Villa della
Cultura" con il settore "Officina"
luogo: Villa Celimontana, Piazza della Navicella
città: Roma
periodo: dal 25 luglio al 9 agosto2006
orari di apertura: -Le opere saranno visibili anche durante il normale orario di apertura della Villa (dalla mattina al tramonto).
info::(www.restaurando.org)
curata: Stella Tasca
presentazione:(www.restaurando.org)
artisti:
25 luglio 9 agosto
Personale -Antonietta Campilongo

Comune di Roma - Assessorato Politiche Culturali
Ministero per i Beni e le Attività Culturali
Estate Romana
Villa Celimontana Jazz
Restaurando


VILLA CELIMONTANA JAZZ
Roma - Piazza della Navicella
dal 9 giugno al 9 settembre

L'altro festival
Non solo jazz. A Villa Celimontana 2006 nasce una nuova sfida: la
rappresentazione di una villa della cultura. L'attenzione quest'anno è
rivolta alle diverse forme dell'arte, al fine di dare particolare rilievo
all'aspetto "image".
Uno sguardo all'arte contemporanea, al mondo dell'illustrazione, della
fotografia, delle installazioni, delle arti visive in generale.

Restaurando - Associazione per la Tutela del Patrimonio Artistico
(
www.restaurando.org) aderisce all'evento "L'altro festival : la Villa della
Cultura" con il settore "Officina", dedicato alla promozione di nuovi
movimenti artistici ed allo sviluppo di nuove dinamiche creative (curatrice:
Stella Tasca).
La partecipazione di 33 artisti contemporanei, le installazioni permanenti,
l'inserimento di supporti fissi e gli allestimenti che verranno realizzati
nello spazio della Villa costituiranno un'occasione unica di incontro e
confronto tra arti differenti, la musica ed il giardino.
La particolarità del luogo  - nel passato aperto al popolo romano, almeno
una volta all'anno, quale "sosta" a metà del percorso del pellegrinaggio
delle Sette Chiese  e nel presente luogo di incontro tra musicisti e culture
diverse - ha suggerito di proporre quale filo conduttore di installazioni ed
allestimenti la tematica del "viaggio".
Gli artisti, attraverso le loro opere, accompagneranno lo sviluppo degli
appuntamenti musicali da giugno a settembre (ogni sera, dalle ore 21) ed
esalteranno - al pari di essi - i sentimenti più intimi e le sensazioni
degli spettatori. La rappresentazione del "viaggio" infatti supera qui
l'accezione concreta di "trasporto" nello spazio e nel tempo per
sottolineare invece le caratteristiche proprie del fantastico e
dell'inconscio (e per questo più "vere" ) legate al desiderio, alla
conoscenza ed alla ricerca. Il viaggio può esprimere paura, solitudine,
sgomento ma allo stesso tempo stupore, sorpresa, meraviglia; può significare
morte, perdita, distacco ma allo stesso tempo nascita, incontro,
ricongiungimento; può esprimere cultura ed esperienza ma anche divertimento
e prova.
Il vero viaggio è all'interno dell'uomo e per tale motivo non ha nè origine
nè ha fine. come la musica.

La manifestazione, che si svilupperà a partire dal giorno 9 giugno, si
concluderà il giorno 9 settembre con la partecipazione alla "Notte Bianca",
con apertura della Villa, musica ed arte dalle 21 fino alle 3 del mattino.
Le opere saranno visibili anche durante il normale orario di apertura della
Villa (dalla mattina al tramonto).
Il calendario complessivo della manifestazione è consultabile sul sito
http://www.villacelimontanajazz.com





_________________________________________________________________
Bolletta del telefono pesante? Risparmia con il nuovo Messenger 
http://imagine-msn.com/messenger/launch80/?locale=it-it&TAB=2
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl