Come curare i tatuaggi appena fatti

20/feb/2014 14.47.49 giorgiaminozzi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

I tatuaggi sono senza dubbio una delle mode più diffuse degli ultimi anni. Per alcuni si tratta semplicemente di una moda ma per altri i tatuaggi sono un importante simbolo che sta a rappresentare un evento particolare della propria vita oppure una persona cara. Quando si sceglie di fare un tatuaggio è molto importare definire sin dall'inizio il design, la grandezza ma anche la parte del corpo sulla quale dovrà essere posto (su Let'sink trovate centinaia di foto di tatuaggi). Altrettanto importante è la scelta del tatuatore ; questo infatti dovrebbe sempre essere un professionista; per rendersene conto è sufficiente controllare che nello studio ci sia un certificato di frequenza dei corsi per tatuatori.

Subito dopo che il lavoro del tatuatore è stato completato bisogna seguire una serie di accorgimenti pratici. Vediamo di seguito quali sono.

Innanzitutto l'aera coinvolta dovrà essere pulita per bene; nello specifico dovranno essere eliminati i residui di inchiostro ed eventualmente di sangue. In seguito dovrà essere applicata sulla pelle un'apposita crema (solitamente si usa la vaselina) per idratare e al tempo stesso proteggere la cute. Per finire tutta l'area dovrà essere rivestita con un'apposita pellicola impermeabile.

Una volta che sarete a casa dovrete sempre fare attenzione a proteggere il tatuaggio da agenti esterni potenzialmente dannosi quali ad esempio: polvere o peli di animali.

Per quanto riguarda il lavaggio bisogna sempre usare acqua tiepida e ovviamente un sapone neutro. Dopo il lavaggio bisogna aspettare un po' prima di apporre nuovamente la crema e per finire la pellicola.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl