MARINA RIPA DI MEANA E SALVATORE RUGGERI IN UNA INAUGURAZIONE STUPEFACENTE

25/feb/2014 14.19.52 Alfredo Maria Fidani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Marina Ripa di Meana presente a Roma per parlare di sé nel volume Invecchierò ma con calma…e l’arte di Salvatore Ruggeri, scelta come importante cornice dell’evento, si incontrano in una inaugurazione davvero singolare

In data 20 Febbraio alle ore 18.00 si è aperta, presso il Museo Venanzo Crocetti, la mostra del M°Salvatore Ruggeri, trenta opere in esposizione ognuna scrigno di quella sensibilità poetica dell’artista. Un’arte che riporta ai sani valori, memore di epoche ormai dimenticate contraddistinte dalle piccole cose, dagli affetti più cari. Proprio forse la ricchezza d’animo e l’autenticità sono state le motivazioni che hanno spinto gli organizzatori a creare una cornice pura tale da far da contraltare alle numerose confidenze che la  Ripa di Meana, in versione singolare e quasi spirituale, ha concesso ai numerosi visitatori presenti. Confidenze alcune un po’ troppo oltre le righe per una mentalità borghese e benpensante. La conferenza incentrata sul libro “Invecchierò ma con calma” ha riempito il pomeriggio, tra giornalisti, interviste, autografi e i lunghi interventi oltreché dell’autrice anche dei due relatori quali la Dott.ssa Lauretta Colonnelli de Il Corriere della Sera e il critico d’arte, anch’esso nobile, Prof. Daniele Radini Tedeschi. Nobili, vip, magistrati sono stati gli ospiti della serata e alla fine Marina, personalità arguta quanto scandalosa, ha fatto nuovamente parlare di sé ma l’artista Ruggeri definito “pittore dell’etica e dell’estetica” ha fatto presagire una catarsi ritraendola, su richiesta della nobildonna, in un olio su tela eroina e Musa, carnefice e martire.Tra gli altri invitati il giudice Antonio Marini, gli amici Camillo d’Antonio con la moglie contessa Elena Aceto di Capriglia, gli attori Olga Bisera e Vassilli Karis.

 

Il finissage della mostra sarà previsto in data 28 Febbraio alle ore 18.00 presso il Museo Venanzo Crocetti in Via Cassia 492 in Roma.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl