Kaja Avberšek e Stefano Ricci

28/feb/2014 17:49:31 Comitato Trieste Contemporanea Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 Trieste / Studio Tommaseo
1 > 19 marzo 2014
Kaja Avberšek e Stefano Ricci

a cura di Paola Bristot e Katerina Mirović
sabato 1 marzo alle 19
inaugurazione alla presenza degli artisti
extraVIDEOSPRITZ /

Kaja Avberšek e Stefano Ricci inaugurano sabato 1 marzo allo Studio Tommaseo di Trieste alle 19 una mostra a due dedicata al fumetto e all’animazione, settori della creatività visiva nei quali sono protagonisti fin dall’inizio della loro formazione artistica. I due disegnatori espongono a Trieste una selezione di nuovi disegni e alcune serie di immagini in sequenza prodotte per recenti cortometraggi di animazione.
Proprio per questo vedremo nella serata, in uno speciale VIDEOSPRITZ (rassegna internazionale di videoarte), i video di animazione di Stefano Ricci generati in stop-motion dalle immagini presenti in mostra, secondo il seguente programma di proiezioni:
Uomocane, Italia/Germania, 2008, 30’’;
La mia scimmia segreta, Italia/Germania, 2007, 48’’;
In vacca, Italia/Belgio, 2008, 1’;
Uomopatata, Italia Belgio, 2008;
Per mano ignota/Peteano una strage dimenticata (titoli di testa e di coda del film omonimo di Cristian Natoli /  produzione  Theunderground Production, YFF Film, Lucide Video), Italia, 2013, 2’;
Mary Sconta e la gallinella evasa, (da un racconto di Marco Baliani), Italia 2011, 6’.
Particolarmente attesa all’inaugurazione di sabato la presenza di Stefano Ricci che disegnerà le sue famose dediche sulle pagine dei suoi libri.

L’iniziativa è realizzata da Trieste Contemporanea  in collaborazione con Vivacomix–Pordenone, Galerie Martel–Paris e Studio Tommaseo–Trieste e con il contributo della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia. Essa, a cura a Trieste di Paola Bristot e Katerina Mirović, è parte della manifestazione VIVA I FUMETTI / ŽIVEL STRIP, arrivata alla quattordicesima edizione e promossa da Vivacomix–Pordenone e da Stripburger–Ljubljana, patrocinata dal Comune di Udine, da Visionario/Centro per le Arti Visive–Udine, da Trieste Contemporanea e da Animateka/Festival Internazionale di Animazione–Ljubljana.
VIVA I FUMETTI ha come punta di diamante della programmazione italo-slovena un concorso di fumetto e animazione aperto alle Scuole e alle Università della Regione Friuli Venezia Giulia e della Slovenia al quale si può partecipare fino al 18 marzo (www.ljudmila.org/stripcore/zivel_strip).

Vino offerto dall’Enoteca Bere Bene di Trieste.

Kaja Avberšek è una designer, illustratrice ed autrice di fumetti. Nata in Slovenia a Slovenj Gradec nel 1983, si è laureata presso l’Accademia di Belle Arti di Lubiana, dipatrimento di design. Si è occupata di teatro di figura, è autrice di due libri/manuali a fumetti e le sue illustrazioni sono pubblicate su libri, riviste e giornali in Slovenia e all’estero e esposti in mostre individuali e collettive. La sua produzione artistica è varia e in ques’ultimo anno si è rivolta alla creazione di fumetti murali con gesso carboncino e stencil, burattini per spettacoli teatrali e alla cura della grafica per mostre interattive dedicate alla musica e agli strumenti musicali originali. È membro del comitato editoriale della rivista slovena del fumetto Stripburger.
Stefano Ricci è nato nel 1966 a Bologna, vive in Germania, ad Amburgo e Quilow. Disegnatore, dal 1986 collabora con la stampa periodica e l’editoria in Italia e all’estero. Ha pubblicato storie brevi, romanzi grafici e illustrazioni per antologie. Sempre partendo dal disegno lavora per il teatro, per la danza e per il cinema. I suoi lavori sono stati esposti in mostre personali e collettive, in Italia e all’estero. Firma progetti di immagine coordinata e di collane editoriali. Dal 2003 è direttore artistico di “Bianco e nero” rivista del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. È docente del corso di disegno al D.A.M.S. Gorizia, Università degli Studi di Udine, insegna disegno all’Università delle Arti Applicate di Amburgo, e all’ École européenne supérieure de l’image, Angouleme. Dal 2008 dirige, con Anke Feuchtenberger, la casa editrice Mami Verlag.

Ingresso libero
lunedì > sabato 17 > 20
info@triestecontemporanea.it
www.triestecontemporanea.it


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl