"Abbà, Padre"

Giuseppe Greco, vicario generale della Diocesi di Siracusa, presenteranno, lunedì 27 novembre alle ore 17,30, nel salone dei congressi dell'Hotel des Étrangers, l'ultima opera poetica di Corrado Di Pietro, dal titolo suggestivo "Abbà, Padre".

21/nov/2006 22.49.00 Galleria Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE

galleria Roma 
Arte    contemporanea
via Maestranza 110      Siracusa
 

 

 

COMUNICATO STAMPA 

 

  

L’on. Egidio Ortisi, deputato regionale, e mons. Giuseppe Greco, vicario generale della Diocesi di Siracusa, presenteranno, lunedì 27 novembre alle ore 17,30, nel salone dei congressi dell’Hotel des Étrangers, l’ultima opera poetica di Corrado Di Pietro, dal titolo suggestivo “Abbà, Padre”.

Il libro, edito da Morrone Editore in Siracusa, raccoglie le poesie di “Tu, Laser”, già stampate nel 1982, e quelle inedite, scritte nell’ultimo ventennio, in una sorta di lunga meditazione sulla finitezza dell’uomo, sul suo rapporto con Dio, sulla storia di un popolo - quello ebreo-cristiano -che tenta di mettersi di fronte al suo Creatore per chiedergli conto e ragione di quel peccato che ci portiamo dentro.

Scrive il critico teatrale Andrea Bisicchia, nella sua attenta presentazione: «Utilizzando le letture del Vecchio e del Nuovo Testamento, Corrado Di Pietro ripercorre il flusso della creazione, utilizzando una versificazione di tipo salmodiaco, dove il canto si mescola con il lamento, la letizia con l’afflizione, la gioia col dolore.

La parola, spesso, diventa orazione, preghiera, supplica, recita, invocazione, grido, domanda: “Vorrei chiederti ragione dei Tuoi comandamenti”, ma anche bisogno di dialogo con Dio per il quale Di Pietro ha scovato una molteplice serie di epiteti: Padre, Dio del grido, Pastore, Signore di tutte le potenze, Dio dei poeti, Seduttore, Sovrano,  Spirito della terra, Candido dormiente; su tutti prevale quello di Padre buono, santo, dispensatore di parole di verità, quella stessa che immette nella penna dei poeti, pronti a cantare la sua ira ed il suo perdono. »

 

Le poesie saranno lette dagli attori Valentina Territo e Aronne Samà.

 

 

 

Questa mail circolare, inviata in Ccn è filtrata in entrata e uscita con antivirus. News a solo scopo informativo riguardanti eventi culturali, non contengono pubblicità né promozione di tipo commerciale. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni La preghiamo di comunicarlo allo scrivente inviando una mail in risposta con CANCELLA in oggetto.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl