Le tombe etrusche di Tarquinia protagoniste delle Giornate Europee del Patrimonio

15/set/2014 15.28.02 Dabel Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

Le tombe etrusche protagoniste delle Giornate Europee del Patrimonio con Artetruria. Il 20 e il 21 settembre, le guide turistiche abilitate dell’associazione proporranno un percorso agli ipogei dipinti delle Pantere, del Barone, dei Tori, degli Auguri e degli Aninas. «Le Giornate Europee del Patrimonio sono un’occasione straordinaria per promuovere le necropoli etrusche di Tarquinia. - dichiarano le guide di Artetruria - E lo sono ancora di più dato che quest’anno è il decimo anniversario del riconoscimento Unesco. L’iniziativa è inserita nell’ambito del programma “I Colori degli Etruschi”, con cui è possibile visitare queste tombe durante tutto l’anno, su prenotazione». Dalla tomba delle Pantere, una tra le più antiche scoperte finora, passando alle tombe arcaiche del Barone, dei Tori e degli Auguri, fino alla tomba Aninas, un esempio di sepoltura tarda, sarà possibile apprezzare non soltanto la raffinata tecnica pittorica usata, ma anche conoscere l’evoluzione dell’elaborata cultura etrusca. La partenza è previstaalle ore 10.30 dalla necropoli del Calvario. Per gli spostamenti sarà necessaria l’automobile, data la distanza tra le varie tombe. Per informazioni e prenotazioni gli interessati possono telefonare al numero 331/8785257 o andare sul sito www.artetruria.it.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl