La mostra su Desiderio da Settignano al Bargello

27/dic/2006 10.49.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Museo Nazionale del Bargello, in collaborazione col Museé du Louvre e con la National Gallery of Art di Washington, organizza dal 22 febbraio 2007 una mostra dedicata al grande scultore del Quattrocento Desiderio da Settignano, vissuto dal 1429 al 1464. L'opera del grande artista rappresenta pienamente lo stile fiorentino del periodo 1450-1460, che seguì la partenza di Desiderio per Padova nel 1443 e permise ad una nuova generazione di scultori di sviluppare le idee del Rinascimento. Come Donatello, Desiderio raggiunse nella lavorazione del marmo, con uno "stile dolce" e nella resa del rilievo "stiacciato", un ineguagliabile livello di perfezione. In mostra le sculture conservate nei tre musei organizzatori insieme a poche altre prestate da altre strutture museali europee e americane. Desiderio ha dato prova della sua arte nella realizzazione di delicati busti di bambini e di fanciulle, di Madonne col Bambino, del San Girolamo, della scultura decorativa e di complemento all'architettura civile e religiosa. L'obiettivo dell'esposizione è evidenziare il ruolo di primo piano di Desiderio nella storia della scultura toscana del XV secolo, come interprete sensibile della lezione donatelliana. La mostra vuole però essere anche occasione di confronto tra le sue opere per capire meglio il suo stile ed i generi decorativi in cui si specializzò la sua bottega.
Museo Nazionale del Bargello
Dal 22.02.2007 al 03.06.2007

Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi

__________________________________________________
Do You Yahoo!?
Poco spazio e tanto spam? Yahoo! Mail ti protegge dallo spam e ti da tanto spazio gratuito per i tuoi file e i messaggi

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl