Comunicato stampa mostra fotografica: Quater (oltre il monolinguaggio)

Una vis polemica che si manifesta suo malgrado, appare, nel contesto di una modalità artistica tendente all'eccletismo, che darà luogo ad un allestimento della mostra caratterizzato dall' horror vacui: una piccola camera con decine e decine di opere.

19/feb/2007 12.20.00 Hary Daqua Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Quater (oltre il monolinguaggio). Con questo titolo, il fotografo Giovanni Cortellessa presenta presso il centro culturale La Camera Verde, quattro sezioni di lavoro, racchiuse nell’omonimo ciclo. L’artista intende affermare la totale libertà di espressione, al di fuori di ogni discorso unitario, in piena avversione con il sistema dell’arte e con il concetto di cifra stilistica. Una vis polemica che si manifesta suo malgrado, appare, nel contesto di una modalità artistica tendente all’eccletismo, che darà luogo ad un allestimento della mostra caratterizzato dall’ horror vacui: una piccola camera con decine e decine di opere.
La prima delle quattro sezioni di lavori sono “Psiche e pollai (mattoni contadini e visioni contemporanee)” dove Cortellessa coniuga la cultura contadina rimaneggiando pittoricamente alcune foto tratte da una campagna lontana dalla civiltà moderna, sia geograficamente che culturalmente: un tempo immobile e immobilizzato al quale si contrappongono lavori realizzati su carta emulsionata acidificata, di sublime astrazione e capacità di suggestione contemporanea.
Alla seconda sezione viene dato il titolo di “Umbra picta”: qui l’artista presenta fotografie tratte da una videoinstallazione, elaborata e complessa, attraverso la quale le “ombre” divengono colore e luce.
La terza è un “Omaggio a Rodcenko” ed alla sua visione zenithale.
La quarta, “Corpi”, che  prende le mosse da un lavoro di qualche anno fa, noto come Mater materia, consta di fotografie di nudi femminili, ai quali vengono manualmente applicate tinte ecoline nella modalità della pittura divisionista.
 
 
Inaugurazione: sabato 24 febbraio  ore 18.00
 
Giovanni Cortellessa:   Quater (oltre il monolinguaggio)
 
Centro culturale  La Camera Verde   (direttore Giovanni Andrea Semerano)
Via G. Miani, 20 20/a, 20/b  - Roma
e-mail. lacameraverde@tiscalinet.it   -   gianni.cortellessa@libero.it
Info: 340 5263877 - 339 5304116   
 
Dal 24 febbraio al 28 marzo 2007
Orario: tutti i giorni, esclusi i lunedì, 17.00 - 21.00 la mattina per appuntamento
 
Con il Patrocinio del Comune di Roma
 
 
Giovanni Cortellessa (Vallinfreda - Roma, 1951)si trasferisce a Roma dove vive e lavora. Studi classici accompagnati dalla passione per la fotografia intesa come pura espressione personale. Fotografo presso il Ministero per i Beni e le Attività Culturali (Palazzo Venezia) si occupa del patrimonio storico artistico di Roma e Lazio. Dopo innumerevoli esposizioni fotoamatoriali negli anni settanta ed ottanta è tornato ad esporre a Roma nel 2002 presso il Classico Villane, nel 2003 con la personale MEMO in Camera Verde. Ha esposto presso lo Spazio per l'Arte Contemporanea Beat - 72 e la galleria Arte e Pensieri. In Camera Verde ha presentato il nudo MATER MATERIA nell'Aprile 2004 e  lo stesso lavoro nel 2006 presso lo Zoe Spazio Arte in San Lorenzo,  Roma. Collettiva a Parigi presso L'ATELIER AE de Nicolas Marailhac nel  2005. Sempre in Camera Verde ha esposto INTORNO A SALOME' nell'Aprile  2006.

L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl