Il Premio "Città di Firenze 2007"

Il Premio "Città di Firenze 2007" Il "Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari" vuol essere un tributo della città di Firenze al mondo scientifico e all'impegno profuso dai ricercatori nel rendere migliore il futuro dell'uomo.

20/mar/2007 08.20.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Il Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari” vuol essere un tributo della città di Firenze al mondo scientifico e all'impegno profuso dai ricercatori nel rendere migliore il futuro dell'uomo. E' un'occasione per sollecitare l'interesse dell'opinione pubblica sull'importanza della ricerca scientifica nella crescita del Paese, a beneficio di tutta l'umanità e un richiamo a politici e amministratori affinché sia alta l'attenzione per l'investimento in ricerca e strutture manageriali adeguate. L'idea nasce al Polo Scientifico dell'Università degli Studi di Firenze e in particolare al Centro di Risonanze Magnetiche, una infrastruttura per la produzione high-throughput di proteine, per la determinazione della loro struttura e per la progettazione di farmaci. Con il "Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari", la città fiorentina, vuol dar vita a un parco tecnologico associato all'Università degli Studi con l'obbiettivo di contribuire al prodotto interno lordo con una nuova imprenditoria altamente qualificata. L'Ente Cassa di Risparmio di Firenze, la Camera di Commercio di firenze, e la Banca CR Firenze S.p.A. hanno promosso il "Premio Città di Firenze sulle Scienze Molecolari" che quest'anno è destinato alla disciplina della bioinformatica che è strumento di crescita nel campo dell'industria biotecnologica, farmaceutica e della salute. Quest'anno, il "Premio Scienza e Comunicazione" è destinato al riconoscimento dell'impegno nella divulgazione scientifica. L'edizione 2007 ha visto premiati la Prof. Janet Thornton e Ferruccio De Bortoli.
                                                                                                                     La cerimonia di premiazione, presentata dalla conduttrice televisiva Lorena Bianchetti, si è svolta il 19 marzo al Teatro della Pergola di Firenze ed è stata seguita da un cocktail per il folto pubblico intervenuto e da una raffinata cena di gala per un numero ristretto di invitati: il menu si è basato su vellutata di zolfinicon gamberoni, risotto con fiori di zucca e prosciutto di cinta senese, peposo di manzo chianino con flan di verdure e zolfini e zuccottino alla cioccolata. A tutte le signore presenti è stato offerto un grazioso omaggio in ricordo della piacevole serata.
 
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi
L'email della prossima generazione? Puoi averla con la
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl