ACMA - VIAGGIO CULTURALE A BARCELLONA

ACMA - VIAGGIO CULTURALE A BARCELLONA ACMA VIAGGI BARCELLONA DALL'ARCHITETTURA AL DISEGNO DELLO SPAZIO PUBBLICO 20 - 24 GIUGNO 2007 Spesso citato come caso esemplificativo di rinnovo urbano in Europa, Barcellona è stata a partire dagli anni '80 un laboratorio sperimentale per l'architettura poiché ad una avveduta politica urbana si sono coniugate una efficace pianificazione urbanistica e un livello particolarmente elevato di professionismo.

28/mar/2007 12.30.00 archphoto.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

 

ACMA VIAGGI

 

 

BARCELLONA

DALL'ARCHITETTURA AL DISEGNO DELLO SPAZIO PUBBLICO

 

20 - 24 GIUGNO 2007

 

Spesso citato come caso esemplificativo di rinnovo urbano in Europa, Barcellona è stata a partire dagli anni '80 un laboratorio sperimentale per l'architettura poiché ad una avveduta politica urbana si sono coniugate una efficace pianificazione urbanistica e un livello particolarmente elevato di professionismo. Se da un lato l'organizzazione delle Olimpiadi del '92 ha giocato un ruolo decisivo per rendere l'esperienza di Barcellona rappresentativa per la creazione del nuovo volto del Paese, dall'altro l'insieme dei progetti pubblici e privati prodotti per l'occasione ha stimolato non poco le giovani leve di architetti formatisi nella storica Facoltà di Architettura e sostenuti da un efficiente ordine professionale. La figura di un architetto della statura di Oriol Bohigas a contatto con l'amministrazione pubblica ha reso internazionale il dibattito sulla futura immagine della città con l'organizzazione di concorsi e con la presenza di architetti di chiara fama come Norman Foster, Richard Meyer, Arata Isozaki, Vittorio Gregotti, Gae Aulenti, Alvaro Siza, Frank O. Gehry ed altri. Non solo, la sua presenza nei punti decisionali della formazione e della professione ha favorito il confronto di diverse generazioni di architetti su temi non del tutto esplorati dei grandi progetti urbani, della riqualificazione di aree industriali dismesse, del disegno degli spazi pubblici e delle infrastrutture. Le visite saranno commentate da Antonio Angelillo, che ha curato il programma.

 


ISCRIZIONI

Il viaggio è rivolto ad architetti, giornalisti, redattori di riviste specializzate, docenti universitari, studiosi e cultori della materia. Sono previste riduzioni per gruppi di almeno cinque persone, per gruppi provenienti dagli ordini professionali convenzionati con ACMA e per i Sostenitori ACMA.

 

 

Per informazioni e iscrizioni:

 

ACMA Centro di Architettura

via Antonio Grossich 16, 20131 Milano

Tel. +39 02.70639293 Fax.+39 02. 70639761

acma@acmaweb.com www.acmaweb.com

 

 

 

I suoi dati sono registrati nella nostra mailing-list (segnalati da lei o raccolti da liste pubblicate su internet) per spedirle materiale informativo. Per poter continuare a ricevere periodicamente la presente newsletter ed ulteriori informazioni relative alla nostre iniziative la preghiamo di registrarsi nella nuova banca dati del sito pagina http://www.acmaweb.com/1.0_chi_siamo/1.4_contatti/1.4.5/iscrizionehtm. In base al D. L 196 del 30.06.2003 in qualsiasi momento potrà modificare o cancellare i dati o semplicemente opporsi al loro utilizzo contattandoci. Per maggiori dettagli http://www.acmaweb.com/1.0_chi_siamo/1.4_contatti/1.4.3/1.4.3_privacy.htm. Tutti i files eventualmente allegati ed il presente messaggio sono esenti da virus, come rilevato dal programma Norton AntiVirus, versione 2003 Professional Edition aggiornato al27 marzo 2007. La preghiamo di comunicarci tempestivamente eventuali variazioni del suo indirizzo e-mail, di inoltrare i presenti contenuti a chiunque fosse interessato alle nostre iniziative. Per maggiori informazioni ed aggiornamenti non manchi di visitare il nostro sito internet: www.acmaweb.com.

 

 


Questa e-mail hascopo informativo e riguarda eventi culturali; non contiene pubblicità né promozionidi tipo commerciale. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio provengonoda richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito, da elenchi e servizidi pubblico dominio, o da segnalazioni di vostri amici. I dati sono acquisiti,conservati e trattati nel rispetto della Legge (art. 7 - D. L. 196 del 30-6-2003).Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta. Qualora non siate comunqueinteressati a ricevere ulteriori comunicazioni potete inviare una e-mail dirisposta allo stesso indirizzo con oggetto: CANCELLAMI. Grazie

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl