Adam'o Eva Galleria n.1 e Progetto 25zero1 presentano: I sogni luminosi di Mr Wax

11/apr/2007 13.20.00 Adam'o Eva Galleria n.1 Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

ADAM’O EVA E PROGETTO 2501 AL FUORI SALONE 2007

 

Unospazio innovativo per presentare una serie di lampade progettate dai giovani egià acclamati designer milanesi.

Milano, 18-23aprile 2007

 

Dal18 al 23 aprile 2007, in occasione del Salone del Mobile, lo spazio - showroom– galleria d’arte Adam’o Eva è presente conun evento del Fuori Salone. Per la prima volta e in esclusiva assoluta sarannodisponibili per il pubblico le lampade progettate da un gruppo di giovanidesigner milanesi, Progetto 2501, già apprezzati per i loro progetti di cheuniscono tecnica, funzionalità e creatività. Le lampade esposte in questaoccasione saranno tre, e i loro nomi già ne evocano la particolarità: Elica, Pupa e Mr. Wax.

 

Elica è una lampada da tavolo interattiva:si accende soffiando sull’elica che dopo pochi giri si ferma lasciando laluce accesa. Per spegnerla, si soffia di nuovo. L’idea è quella disostituire il classico interruttore rendendo l’interazione conl’oggetto un’esperienza naturale, poetica, intuitiva. Il packagingè elegante, curato, si rifà agli anni 50 e alla “dolce vita”. Labellezza non va a scapito della funzionalità: è un’ottima lampada dalettura ed in più è assolutamente ecologica.

 

Lastessa poesia, la stessa bellezza estetica e funzionalità si ritrovano in Pupa. Lampada a sospensione dal designunico che non passa inosservato, si ispira al film Barbarella al glamour dell’epoca.Ma c’è di più: l’interno è foderato di pelliccia sintetica ed èaccarezzandola che Pupa si accende. Una lampada originale e maliziosa,interpretata quasi in maniera provocatoria. Un design curato, che ricorda glianni ’60 e i suoi colori accesi e sorprendenti.

 

Infine,Mr. Wax: l’ultima nata passaquasi il confine tra oggetto di design e opera d’arte. Una lampada checambia stile nel tempo. Spenta è un cilindro bianco sospeso. Quando è accesa?Il materiale simile a cera all’interna prende a scaldarsi e a sciogliersi,rivelando il suo segreto: una decorazione diversa per ogni modello. Liberty,Barocca, Pop Art, Floreale... in meno di un’ora, Mr. Wax vi rivelerà isuoi sogni segreti. Una magia che ha un ciclo infinito, perché il materialestudiato da 2501 è in grado di compiere questa trasformazione ogni volta che siaccende la luce.

 

Perpresentare queste creazioni, Adam’O Eva sarà lieto di ricevere amicivecchi e nuovi per un cocktail chesi ripeterà tutte le sere durante il Salone. Un’occasione per conoscere l’innovativospazio che fonde negozio di design, complementi d’arredo, galleriad’arte.

Adam’oEva nasce un anno e mezzo fa da un’idea di Andrea Zerbini, giovaneimprenditore amante dell’arte e della creatività. L’intento èquello di scoprire e far scoprire la “zona di confine” tra design earte: dove gli oggetti, i quadri, le sculture, i complementi sono espressionidi creatività che non si estranea dalla vita quotidiana per essere esposta inmusei, ma ne diventa parte integrante. Uno spazio difficile da definire, dovesi respira soprattutto la ricerca di idee e progetti che siano nuovi, fuoridagli schemi e dai circuiti ufficiali. In questo senso si è sviluppata lacollaborazione con Progetto 2501, quattro designer che hanno creato la loro “oasicreativa” dove sperimentare nuove forme di comunicazione.

 

Inaugurazione: mercoledì 18 aprile ore 18:00

Orari: tutti i giorni dalle 18:00 alle 22:00

Ingresso libero

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl