Comunicato Stampa Regal Installazioni-evento collaterale Catania Arte Fiera

08/mag/2007 11.08.00 1000'Art Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Regal: la sua Italia con vizi e pregiudizi.

Installazioni relazionali - evento collaterale al Catania Arte Fiera 11-12-13-14 maggio 2007, presso il centro fieristico "Le Ciminiere" CATANIA

 

L'artista napoletano Regal parteciperà come evento collaterale alla prossima Catania Arte Fiera 2007 presso il centro fieristico Le Ciminiere dall'11 al 14 maggio 2007 a Catania.

Le opere travolgeranno gli spettatori che davanti alla facciata del centro fieristico si troveranno al cospetto di enormi figure "dall'informe umanità". "Il fruitore dovrà essere coinvolto in processi comunicativi con l'ambiente circostante e gli altri visitatori tentando di ottenere una consapevolezza dello spazio e una conseguente recettività fisica dell'opera"- dice Regal, la quale rappresenta la tematica delle morti bianche sul posto di lavoro.

  All'interno del centro fieristico saranno poste installazioni sul tema dell'Italia e le sue problematiche viste dall'ottica dell'artista attento alle realtà sociali attualmente presenti e capace di far intervenire il pubblico alle opere stesse.

 

 Regal si propone come installatore relazionale: corrente nata verso la fine degli anni novanta e manifesto del critico Borrieaud nella sua "Estetica relazionale". Come le proposizioni della fiera, cioè di far interagire spettatori artisti e galleristi, Regal vuole andare oltre, far intervenire davvero lo spettatore nell'opera d'arte, far si che le reazioni-emozioni stesse dello spettatore facciano parte dell'opera.

 

La sua istallazione  "Acco(bum)statevi" sarà luogo di incontro-scontro per interfacciarsi sull'arte e sugli artisti. Da bravo padrone di casa e da buon napoletano offrirà il caffè a giornalisti critici e galleristi ma anche e soprattutto a spettatori ignari di ciò che di lì a poco avverrà…

Niente, certo di catastrofico ma una sorta di reazione dell' artista al mondo che circonda l'arte contemporanea.

 

Proprio questo tipo di installazione ha portato Regal nel corso degli anni a formare negli spettatori una incoscia criticità e a trasferire le loro emozioni e sensazioni a far parte dell'opere interfacciandosi con essa e agendo il più delle volte su di essa.  

L'artista, installatore eclettico perfeziona la sua ricerca utilizzando materiali plastici, quali gomma silicone e plastica per contrastare la forte egemonia dei materiali stessi nella società. Nelle sue installazioni prendono vita creature, prede dell'attuale retaggio sociale e culturale. L'artista analizza la società rielaborandola con sagacia e ironia, focalizzando la sua attenzione su temi attuali di intensa drammaticità e con uno studio attento dei particolari e del simbolismo ad esso associati.

Si ringrazia l'intervento della trasmissione  "Uno mattina" che sarà presente alla fiera.

Programma della manifestazione presente sul sito www.cataniaartefiera.com

 

 

Con preghiera di pubblicazione e diffusione


--
Sabrina Sabatelli
Mobile: +393938854412
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl