DONNE E LAVORO - CONVEGNO NAZIONALE DI CATEGORIA

16/mag/2007 03.50.00 press artedamiani Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Donne e Lavoro:
normativa e realtà quotidiana.
I consulenti del lavoro ne discutono con ……
Trieste, 24 maggio 2007
Palazzo dei Congressi - Stazione Marittima
 
In occasione dell’anno europeo delle pari opportunità i consulenti del lavoro di Trieste organizzano sul tema un convegno nazionale che dopo lo svolgimento delle relazioni tecniche affidate a:
-    Prof. Avv. Roberta Nunin (Professore associato di diritto del lavoro nell'Università di Trieste): "La normativa contro le discriminazioni di genere: un quadro introduttivo tra dirittto comunitario e diritto interno"
-    Avv. Anna Zilli (Dottoranda di ricerca nelle Università di Udine e Padova - Avvocato del Foro di Tolmezzo): "Il sistema sanzionatorio contro le discriminazioni di genere e le azioni in giudizio"
-    Dott. Chiara Cristini (Ricercatrice presso l'IRES del Friuli Venezia Giulia): "La presenza femminile nel mercato del lavoro del Friuli Venezia Giulia: criticità e strumenti incentivanti"
vedrà la presenza di donne appartenenti alle istituzioni, all’impresa, alle professioni, alla formazione che si sono caratterizzate nei rispettivi campi di attività.
I consulenti del lavoro di Trieste sono parte dei  ventiduemila professionisti italiani che assieme ai propri collaboratori amministrano oltre un milione di Aziende, private e pubbliche, appartenenti a tutti i settori merceologici, inviano milioni di documenti informatici alla Pubblica Amministrazione in tempo reale con un risparmio indescrivibile per l’intera collettività, gestiscono circa il 60% delle aziende a sistema DM ed una pari percentuale delle comunicazioni di inizio/fine lavoro ai servizi per l’impiego. Essere consulenti del lavoro oggi vuol dire occuparsi di: amministrazione e gestione di personale, sicurezza, contenzioso stragiudiziale, privacy, relazioni industriali, formazione e selezione di personale, sviluppo di carriere e orientamento, cui si aggiungono tutte le attività di carattere contabile, fiscale e tributario.
Soprattutto i consulenti del lavoro sono i soli professionisti specializzati nella complessa materia che semplicisticamente viene denominata “rapporto di lavoro”.
Anche recentemente l’importanza della professione è stata riconosciuta e valorizzata da numerose attività a valenza pubblica quali ad esempio le commissioni per la certificazione dei rapporti di lavoro istituite presso gli Albi provinciali, la funzione di intermediazione, ricerca, selezione e supporto alla ricollocazione svolta dai delegati della Fondazione consulenti per il lavoro, la partnership con il Ministero del Lavoro in occasione del TFR Day che  ha mobilitato la categoria sull’intero territorio nazionale.
Ciò dimostra che i consulenti sono professionisti interessati e sensibili al ruolo sociale che è proprio del “lavoro” come sancito già dalla Costituzione.
L’Ordine di Trieste, pur contenuto numericamente, si è distinto in più occasioni per organizzare manifestazioni rivolte al pubblico: tra queste il Convegno del 2003 sul lavoro nella nuova Europa dove si sono incontrati esperti di Italia, Slovenia e Austria a discutere di lavoro transfrontaliero, l’Assemblea del 2004 aperta al mondo della formazione e delle cooperative sociali.
Nel 2007, complice la Presidente nazionale Marina Calderone, l’Ordine di Trieste ha deciso di dedicare la manifestazione più importante dell’anno al tema delle pari opportunità.
Il Convegno del 24 maggio dopo le relazioni tecniche - punto obbligatorio per la formazione dei professionisti - del mattino vedrà per l’intero pomeriggio le donne protagoniste.
Con l’aiuto del moderatore Claudio Cojutti, direttore dell’emittente televisiva Telequattro di Trieste, la platea potrà assistere ad una serie di interviste con donne che operano in campi diversi se non addirittura contrapposti.
Sono state invitate a partecipare alle interviste:
-         Maria T. Bassa Poropat - presidente provincia di Trieste
-         Marina Calderone - presidente CNO consulenti del lavoro
-         Etta Carignani - segretario generale FCEM
-         Caterina Della Torre - presidente A.I.D.D.A. Friuli Venezia Giulia
-         Michela Del Piero - ass. al bilancio e pari opportunità Friuli Venezia Giulia
-         Michela Di Centa - parlamentare
-         Caterina Dolcher - difensore civico Friuli Venezia Giulia
-         Anna Fellegara - Fondazione Scuole Civiche di Milano
-         Angela Forlani - direttore INAIL Trieste
-         Giorgina Gallo - L’Oreal Italia
-         Donata Hauser - amministratore Telequattro
-         Anna Illy - Illycaffè Spa
-         Maria Masau Dan - direttore civico Museo Rivoltella
-         Giannola Nonin - amministratore Distillerie Nonino
-         Renata Polverini - segretario generale UGL
-         Nancy Qiao - Neitec Consultants International
-         Paola Stuparich - direttore ENAIP Trieste
 
L’intento degli organizzatori è che da questa giornata possano partire, intanto nel mondo del lavoro, le azioni positive e normative auspicate dal Presidente della Repubblica per la promozione delle pari opportunità.
 
 
p. il Comitato Organizzatore
cdl Massimo Iesu
Presidente CPO di Trieste


L'email della prossima generazione? Puoi averla con la
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl