Storie e Visioni Oniriche nelle Pietre dipinte

Storie e Visioni Oniriche nelle Pietre dipinte CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE galleria Roma Arte contemporanea via Maestranza 110 Siracusa www.galleriaroma.it | Trovaci con Google | Utilità | Permanenza | Mostra in corso |Calendario | Eventi | Link |Mappa sito | Contatti | COMUNICATO STAMPA Oggetto:Mostra personale di pittura Titolo: Storie e Visioni Oniriche nelle Pietre dipinte Autore: Angelo Giudice Luogo: via Maestranza 110 96100 Siracusa Data: 26 Maggio 5 Giugno 2007 Inaugurazione: 26 Maggio ore 18,30 Organizzazione e Direzione Artistica: Corrado Brancato Assistente di Galleria: Francesco Allegra Ingresso Libero Info: 0931/746931 cell.338/3646560 corradobrancato@hotmail.com L'irrequieto Angelo Giudice, dopo le prime esperienze giovanili nel campo della pittura e dopo una brillante carriera scolastica al Corbino - che lo ha visto, per anni, attento insegnante di tecniche artistiche - vive, adesso, la sua seconda giovinezza tra tavolozze e pennelli.

21/mag/2007 04.30.00 Galleria Roma Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
 

CON CORTESE PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE E DIFFUSIONE

galleria Roma 
Arte    contemporanea
via Maestranza 110      Siracusa
www.galleriaroma.it

 

| Trovaci con Google | Utilità | Permanenza | Mostra in corso |Calendario | Eventi | Link |Mappa sito | Contatti |

 

 

COMUNICATO STAMPA 

 

    

 

Oggetto:Mostra personale di pittura
 
Titolo: Storie e Visioni Oniriche nelle Pietre dipinte

Autore: Angelo Giudice

Luogo: via Maestranza 110    96100 Siracusa
 
Data: 26 Maggio 5 Giugno 2007

Inaugurazione:
 
26 Maggio  ore 18,30
 
Organizzazione e
Direzione Artistica: Corrado Brancato
 
Assistente di Galleria: Francesco Allegra

Ingresso Libero

Info
: 0931/746931
cell.338/3646560

corradobrancato@hotmail.com
 

 

 

 


L'irrequieto Angelo Giudice, dopo le prime esperienze giovanili nel campo della pittura e dopo una brillante carriera scolastica al Corbino - che lo ha visto, per anni, attento insegnante di tecniche artistiche - vive, adesso, la sua seconda giovinezza tra tavolozze e pennelli. In altre parole, reinveste, i suoi sessantanni nella ricerca di nuove suggestioni, di nuovi linguaggi e di nuove aperture. A quel punto, per ricevere nuovi stimoli, corregge la sua espressività formale con le "pietre grezze" o con le "uova di struzzo", materiali che gli favoriscono la creazione di nuove personali dimensioni artistiche. Le prime, perché si avvicinano di più a quella natura in cui, da impegnato naturalista quale è sempre stato, continua a credere fermamente, le seconde, perché la scelta volumetrica della materia fa acquistare al suo discorso poetico una circolarità quasi infinita, con una categoria spazio-temporale senza principio e senza fine. Cosi a cominciare dal 2002, iniziano i grandi successi delle sue varie mostre personali, fatte a Siracusa, a Grammichele  ed in Calabria, che danno continua prova della sua inesauribile vena artistica e, quindi, l'assoluta conferma dei suoi mezzi e delle sue capacità di reinventarsi. L'artista ritrovato cavalca, adesso, la sua nuova vita poetica, lasciata alle spalle una tavolozza giovanile gremita di colori tenui, rielabora con la forza della sua maturità e la saggezza dell'esperienza il suo nuovo linguaggio artistico e naturalistico, caricandolo di grandi significati onirici.


Carmelo Falsaperla
 

 

Questa mail circolare, inviata in Ccn è filtrata in entrata e uscita con antivirus. News a solo scopo informativo riguardanti eventi culturali, non contengono pubblicità né promozione di tipo commerciale. Qualora non intendesse ricevere ulteriori comunicazioni La preghiamo di comunicarlo allo scrivente inviando una mail in risposta con CANCELLA in oggetto.

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl