Visite alla Cattedrale di Fidenza, in provincia di Parma

23/gen/2017 17:11:50 switchup Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Tra le innumerevoli possibilità che offrono le visite in provincia di Parma, oggi vi portiamo alla scoperta della città di Fidenza e della sua splendida Cattedrale.

 

La Cattedrale di Fidenza così come la conosciamo oggi risale al XIII secolo; questo maestoso monumento merita da solo una visita alla città. Struttura architettonica in stile romanico è famosa soprattutto per la facciata attribuita a Benedetto Antelami, che fu richiamato a Roma e lasciò l'opera incompiuta.

La parte più bassa della facciata è in marmo finemente scolpito, mentre la parte superiore è in arenaria. La facciata presenta tre portoni: i due laterali sono detti “portone della Vita”, affiancato da colonne sorrette da arieti, e “portone della Morte”, affiancato da colonne sorrette da telamoni.

Durante il Giubileo della Misericordia, indetto da Papa Francesco nel 2015 e conclusosi nel novembre 2016, il portone della Vita è stato una Porta Santa per tutti i pellegrini che hanno voluto varcarlo in cerca dell’indulgenza.

Il portone centrale presenta un prezioso bassorilievo raffigurante la vita di San Donnino, santo protettore della città; a fare da guardia all’ingresso due leoni stilofori di raffinata fattura, simbolo della forza divina.

 

Oltre alla Cattedrale di Fidenza, e adiacente ad essa, in città si può certamente visitare il Museo del Duomo. Esso conserva le opere d’arte più significative provenienti dalla Cattedrale e dalle chiese della Diocesi, tra le quali le più pregiate appartengono al Tesoro di San Donnino: la Madonna col bambino attribuita a Benedetto Antelami, un fonte battesimale del XII secolo, un acquamanile della seconda metà del XIII a forma di colomba e il Calice ansato detto di San Donnino del XII secolo. L'itinerario museale si sviluppa in due sezioni: una si trova all'interno del Palazzo Vescovile e l'altra nel matroneo settentrionale della Cattedrale.

 

Per maggiori informazioni sulla storia della Cattedrale e sulla vita di San Donnino: www.cattedralefidenza.it.

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl