Mostra di pittura

Mostra di pittura Goffredo Godi Mostra personale Sabato 25 Agosto p.v. alle 21,00 presso la Galleria Del Monte di Forio a Ischia verra' inaugurata la mostra del pittore contemporaneo Goffredo Godi.

Allegati

11/ago/2007 01.30.00 redazione@goffredogodi.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Goffredo Godi

Mostra personale

Sabato 25 Agosto p.v. alle 21,00 presso la Galleria Del
Monte di Forio a Ischia verra' inaugurata la mostra del
pittore contemporaneo Goffredo Godi.

Nato nel 1920 Goffredo Godi ha vissuto i suoi primi
cinquant'anni alle pendici vesuviane dedicandosi alla
pittura e all'insegnamento. Trasferitosi negli anni Settanta
a Roma ha continuato la propria attivita' pittorica e
didattica tante' che le opere esposte fanno parte della sua
piu' recente produzione. La formazione di questo pittore e'
costellata da incontri con personaggi chiave dell'arte
italiana ad iniziare da Luigi Crisconio che Godi ancora
ragazzino osservava con attenzione al lavoro e quel modo di
impastare i colori, modulare le pennellate e riporre infine
tutto in una cassetta ancora oggi e' parte integrante del
suo lungo percorso artistico. Altro incontro fortunato fu
quello con il maestro Emilio Notte, futurista di prima
generazione che ebbe devota influenza sul giovane allievo. E
poi la frequentazione di alcuni dei più distinti artisti:
Armando De Stefano, Domenico Spinosa, Emilio Pozzi, Eduardo
Palumbo... un elenco interminabile.

Nonostante Godi, in piu' fasi, abbia sperimentato diverse
figurazioni - da quelle del secondo futurismo
all'astrattismo - la sua poetica rimane maggiormente legata
alle rappresentazioni naturalistiche realizzate en plein air
e fortemente filtrate dal proprio stato d'animo. Se da un
lato il suo operare ha caratteristiche antiche e immutevoli,
i suoi paesaggi, invece, risultano piu' che mai attuali e
metamorfici. Piu' di un critico ha esaltato il lavoro
generoso, metodico e appassionato, dell'instancabile
pittore, la ricchezza dei temi, la forza vibrante del segno
deciso, la tavolozza, dotata di una infinita tonalità di
terre e di verdi, che gli consente di plasmare e rigenerare
sulla tela la materia della natura.

Le sue opere, come ha osservato Gino Agnese, presidente
della Quadriennale, « sono opere eseguite sul momento,
senza preparazione, in quella immediatezza che - Emilio
Notte ne fu persuaso - sarebbe per Godi la condizione
ottimale. Un’immediatezza, un’urgenza di sintesi, da cui
è derivata un’impronta espressionista ben singolare in
un autore che, ovviamente per li rami nottiani, discende
invece, come tanti della sua generazione, dal
post-impressionismo o addirittura dall’impressionismo.

Chi dipinge più en plein air, con tanto coraggio, così
dal vivo, con tanta sicurezza? Sono gli ultimi scampoli di
una pittura di robusto mestiere, che indaga la natura
accogliendo refoli di poesia. La indaga in modo incalzante
nei paesaggi trentini e in maniera più analitica in quelli
del litorale romano, con esiti meno vibranti ma più
compiuti. Una pittura che basta a se stessa, quella
affettuosa di Goffredo Godi. »

Molti sono i critici illustri, oltre al citato Gino Agnese,
che hanno sino ad oggi recensito l'opera di Godi: da Carlo
Barbieri a Remo Brindisi, da Dario Micacchi a Franco
Simongini, solo per limitarci ad alcuni.

La mostra in oggetto sara' accompagnata dalla pubblicazione
di un catalogo disponibile presso la galleria.


Inaugurazione: Sabato 25 Agosto p.v. alle 21,00

Galleria Del Monte Arte Contemporanea
via statale 270 Forio-Lacco, 76 - 80075 Forio
Tel. 081986362 - 3286150444
E-mail: galleriadelmonte@yahoo.it

Orario di apertura
Mattina 10.30 - 12.30
Pomeriggio 17.30 - 20.30
Domenica chiusura settimanale


Redazione: redazione@goffredogodi.it
sito web: www.goffredogodi.it


[Allegati :
comunicato_stampa.txt
Al fresco del carrubo (a61fdfsc.jpg) ]

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl