La gestione del catasto, un convegno a Firenze

La gestione del catasto, un convegno a Firenze Si è svolta per l'intera giornata del 4 settembre all'Auditorium al Duomo di Firenze un'interessante ed attuale conferenza sul tema del trasferimento del catasto ai Comuni per l'equità fiscale, organizzata da Anci Toscana.

04/set/2007 15.00.00 Nicoletta Curradi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Si è svolta per l'intera giornata del 4 settembre all'Auditorium al Duomo di Firenze un'interessante ed attuale conferenza sul tema del trasferimento del catasto ai Comuni per l'equità fiscale, organizzata da Anci Toscana. Si tratta di un'occasione unica per i Comuni italiani per riappropriarsi della gestione del catasto, finora affidata all'Agenzia del Territorio a livello nazionale. Ci sono già state varie sperimentazioni. Secondo l'Assessore al Bilancio del Comune di Firenze, Tea Albini, questa è una sfida che i Comuni devono raccogliere: è dal 1998 che essi aspettano di poter gestire il catasto, possibilità prevista solo a partire dalla Finanziaria 2007. Entro il 3 ottobre 2007 i Comuni dovranno deliberare in merito alla questione, per avere la possibilità di aderire alla funzione a partire dal 1° novembre 2007. La seconda possibilità sarà entro il 2009. Vari avversari si profilano lungo il lungo e complesso percorso di trasferimento delle funzioni, come ha fatto notare Flavio Zanonato, Sindaco di Padova e rasponsabile ANCI per il decentramento del catasto. Per esempio i sindacati, che temono un peggioramento nella qualità del servizio, visto che il personale dell'Agenzia del Territorio è scarso, ma ha fatto passi da gigante in pochi anni. Il catasto non è più vecchio e polveroso, è adesso tutto informatizzato e i cittadini possono accedere ai dati via Web. Comunque, anche con il decentramento il ruolo dell'Agenzia del Territorio rimarrà. Secondo il Sottosegretario all'Economia Alfiero Grandi, lo Stato dovrà collaborare con i Comuni, i poteri decentrati prevedono sempre collaborazione. Per questo è stato firmato un protocollo di intesa tra Governo e ANCI.
Nicoletta Curradi


Nicoletta Curradi

L'email della prossima generazione? Puoi averla con la nuova Yahoo! Mail
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl