Galleria z2o Roma - Mostra Giuseppe Stampone - Opening 11 Gennaio 2008

10 -18 Giubilarte Eventi tel 06 68352433 PERFOMANCE Il giorno dell'inaugurazione alle ore 20:30 presso il Complesso S. Spirito in Sassia si svolgerà la performance "Viva la fata turchina", con Maria Cristina Palombieri e musiche di Lorenzo Materazzo "Le 18 invenzioni + 1 del maestro Giuseppe Stampone che cambieranno il mondo" sono presentate allo spettatore in una galleria allestita come fosse un'aula scolastica dove l'artista, come un maestro di scuola elementare, impartisce una lezione ai suoi scolari.

20/dic/2007 10.20.00 z2o Galleria - Sara Zanin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 
FOR THE ENGLISH VERSION SCROLL DOWN 
 
 
Z2O Galleria l Sara Zanin

e

 Complesso Monumentale S.Spirito in Sassia

 

presentano
 
GIUSEPPE STAMPONE
 
 
LE 18 INVENZIONI + 1 CHE CAMBIERANNO IL MONDO
11 gennaio - 29 marzo 2008
INAUGURAZIONE
venerdì 11 gennaio 2008, ore 17 - 20
 
Z2O Galleria l Sara Zanin
via dei querceti 6, 00184 roma
tel. +39 06 70452261 fax +39 06 77077616
orari galleria: mar - sab 15.30 - 19.30 (lunedì chiuso) o su appuntamento
 
Catalogo con testi di Alberto Abruzzese, Derrick De Kerckhove, Franco Speroni, Antonio Tursi e Luisa Valeriani intervista di Valentina Ciarallo Forlani
 
 

INSTALLAZIONE SITE SPECIFIC
11 - 18 gennaio 2008
INUGURAZIONE
venerdì 11 gennaio 2008, ore 17 - 20 
  
Complesso S. Spirito in Sassia
Borgo S. Spirito 2 - 00193 Roma 
orari complesso: lun-ven. 10 -18
Giubilarte Eventi tel 06 68352433 
 
PERFOMANCE
Il giorno dell’inaugurazione alle ore 20:30 presso il Complesso S. Spirito in Sassia si svolgerà la performance “Viva la fata turchina”, con Maria Cristina Palombieri e musiche di Lorenzo Materazzo 
 

 “Le 18 invenzioni + 1 del maestro Giuseppe Stampone che cambieranno il mondo”  sono presentate allo spettatore in una galleria allestita come fosse un’aula scolastica dove l’artista, come un maestro di scuola elementare, impartisce una lezione ai suoi scolari.
Le invenzioni vengono descritte in maniera analitica attraverso progetti di vago sapore neorinascimentale su grandi fogli di carta appesi alle pareti, distesi sui banchi di scuola e affiancati da modellini bianchi.
La mostra vuole stimolare la curiosità del pubblico per attivare una riflessione sullo stato delle cose, a partire dal sistema dell’arte che non produce il nuovo ma, al pari di altri meccanismi produttivi del mondo delle immagini, presenta se stesso attraverso la strategia dello stupore.
Stupore che nella mostra culmina nella diciannovesima invenzione allestita nel tiburio di Santo Spirito in Sassia, la cui sacralità è utilizzata per innalzare l’ultima creazione dell’artista: DIOMIRA.

SCHEDA INFORMATIVA:
Galleria: Z2O Galleria - Sara Zanin 
info@z2ogalleria.it; www.z2ogalleria.it
Mostra personale: Giuseppe Stampone, “Le 18 invenzioni + 1 che cambieranno il mondo”
Catalogocon testi di Alberto Abruzzese, Derrick De Kerckhove, Franco Speroni, Antonio Tursi e Luisa Valeriani. Intervista di Valentina Ciarallo Forlani.
Inaugurazione: venerdì 11 gennaio 2008 alle ore 17 - 20
Sede: via dei Querceti 6, 00184 Roma
Durata mostra: 11 gennaio 2008 - 29 marzo 2008
Orari: da martedì a sabato 15.30 - 19.30 (lunedì chiuso) o su appuntamento
Ingresso libero
Per ulteriori informazioni: Tel.: +39 06 704 522 61; Fax: +39 06 770 776 16
Siti internet:
www.giuseppestampone.com; www.diomiranetwork.net; www.diomiraperche.net; http://slurl.com/secondlife/Custer/105/177/35

Installazione Complesso Monumentale S. Spirito in Sassia: Via Borgo S. Spirito 2; dall’11 gennaio al 18 gennaio 2008, da lunedì a venerdì 10.00 -18.00. Ingresso libero. Info: 06 68352433. Giubilarte Eventi www.giubilarte.it
Performance: venerdì 11 gennaio 2008 alle ore 20.30, Viva la fata turchina, presso il Complesso Monumentale S. Spirito in Sassia con Maria Cristina Palombieri, musiche di Lorenzo Materazzo.

 

 

 


Questa email, inviata a scopo informativo riguardo ad un evento culturale, non contiene pubblicità nè promozione commerciale. In ottemperanza alle norme della Privacy (art. 7 - D.L. 196 del 30-6-2003), chiunque può comuinicare correzioni o l'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori messaggi, rispondendo "CANCELLAMI", e precisando l'indirizzo che si desidera sia immediatamente rimosso dalla mailing list.  

 
Z2O Galleria l Sara Zanin
and
Complesso Monumentale S.Spirito in Sassia
 
present
 
GIUSEPPE STAMPONE
 
 
 
THE INVENTIONS + 1 WHICH WILL CHANGE THE WORLD
11 January - 29 March 2008
 
OPENING
 Friday 11 January 2008, 5 pm - 8 pm
 
Z2O Galleria l Sara Zanin
via dei querceti 6, 00184 roma
tel. +39 06 70452261 fax +39 06 77077616
opening hours: Tue - Sat 3:30 p.m. - 7:30 p.m. (closed on Monday) or by appointment
 

 Catalogue texts by di Alberto Abruzzese, Derrick De Kerckhove, Franco Speroni, Antonio Tursi  and Luisa Valeriani interview by Valentina Ciarallo Forlani 
 
 

SITE SPECIFIC INSTALLATION   
11 - 18  January 2008 
OPENING
 Friday 11 January 2008, 8 pm - 10 pm
Complesso S. Spirito in Sassia
Borgo S. Spirito 2 - 00193 Roma  - 
opening hoursmon-fri 10 -18
Giubilarte Eventi tel 06 68352433  
 
PERFORMANCE
During the opening night at 8:30 p.m. at Complesso Monumentale di S.Spirito in Sassia, there will also be the performance “Viva la fata turchina”, with Maria Cristina Palombieri and music by Lorenzo Materazzo.
 

 “The18 inventions + 1 which will change the world” are presented in a classroom set up especially for the exhibition on the inside of Z2o Gallery, where the artist, just like a proper primary school teacher, gives a lesson to the visitors as if they were his pupils.
The inventions are analytically described through projects of a vaguely neo-Renaissance taste, on big sheets of paper hung on the walls, laid out on school desks and put beside small-scale models.
The exhibition wants to provoke the public’s curiosity to enable a reflection on the state of things, starting from the art system, which does not create the new but, just like the other productive mechanisms of the world of images, presents itself through a strategy of amazement.
Amazement that, during the exhibition, culminates in the nineteenth invention set up on the monumental site of Santo Spirito in Sassia in Rome (from 11 to 18 January 2008), whose sacredness is used to raise up the artist’s last creation, DIOMIRA.

 

INFORMATION:
Gallery: Z2O Galleria - Sara Zanin 
info@z2ogalleria.it; www.z2ogalleria.it
Solo exhibition: Giuseppe Stampone, “The 18 inventions + 1 which will ch’ange the world”
Catalogue: texts by Alberto Abruzzese, Franco Speroni, Antonio Tursi and Luisa Valeriani, with an interview by Valentina Ciarallo Forlani.
Opening: Friday 11th January 2008 at 6:00 p.m.
Location: via dei Querceti 6, 00184 Roma
Exhibition time: 11th January 2008 - 29th March 2008
Opening hours: Tuesday - Saturday 3.30 p.m. - 7:30 p.m. (closed on Monday) or by appointment.
Free entrance
For more informations
: Tel.: +39 06 704 522 61; Fax: +39 06 770 776 16
Websites:
www.giuseppestampone.com; www.diomiranetwork.net; www.diomiraperche.net; http://slurl.com/secondlife/Custer/105/177/35
Installation Complesso Monumentale S. Spirito in Sassia: Via Borgo S. Spirito 2; from 11th January to 18th January 2008, from Monday to Friday 10.00 a.m. -6.00 p.m. Free entrance. Info: 06 68352433. Giubilarte Eventi
www.giubilarte.it
Performance: Friday 11th January 2008 at 9:00 p.m., Viva la fata turchina, at Complesso Monumentale S. Spirito in Sassia with Maria Cristina Palombieri, music by Lorenzo Materazzo.

 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl