La Veronica arte contemporanea tra novità e crescita

La Veronica arte contemporanea tra novità e crescita Non sono state organizzate iniziative legate alle festività - nessuna "classica" collettiva di Natale o simile - ma si è preferito continuare a lavorare con impegno nella direzione tracciata in questi mesi, scegliendo di restare fedeli allo stile della galleria.

03/gen/2008 15.30.00 Dott. Giovanni Criscione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Non sono state organizzate iniziative legate alle festività - nessuna "classica" collettiva di Natale o simile - ma si è preferito continuare a lavorare con impegno nella direzione tracciata in questi mesi, scegliendo di restare fedeli allo stile della galleria.

E i primi frutti di questo impegno si raccolgono già.

A meno di un anno dall'inaugurazione La Veronica arte contemporanea cresce infatti con successo.

Cresce "la scuderia" grazie all'ingresso tra gli artisti della galleria del giovane inglese Nicholas Jeffrey, legato a La Veronica in esclusiva nazionale.

Crescono le esperienze artistiche di chi è già parte del progetto La Veronica e cresce l'attenzione rivolta alla fotografia; sono appena arrivate infatti in Via Grimaldi 67 le ultime fatiche di Adelita Husni-Bey che con i suoi nuovi lavori ufficializza di aver affiancato la fotografia alla pittura.

Cresce infine, ancora grazie all'impegno profuso in questi mesi, l'immagine della galleria modicana che esce dai confini regionali grazie alle trasferte dei suoi artisti.

Peppe Bombaci è attualmente presente nell'organico di due collettive in Lombardia. Fino al 26 gennaio 2008 sarà uno dei protagonisti di Senza titolo organizzata dalla Galleria Obraz - galleria indipendente volta a promuovere gli artisti esordienti e i giovani talenti (www.obraz.it) - di Vicolo Lavandai 4 a Milano.

La seconda iniziativa che vede impegnato l'artista siracusano è Arte contemporanea in Lombardia. Generazione Anni '70 curata da Claudio Rizzi e ospitata, fino al 24 febbraio 2008, dal Civico Museo Parisi - Valle di Maccagno (Va). Organizzata dall'Associazione Culturale Ad Acta e dal Comune di Maccagno con il contributo della Regione Lombardia (Assessorato Culture, Identità e Autonomie della Lombardia), la mostra gode del Patrocinio della Provincia di Varese e della collaborazione della Provincia di Milano che la ospiterà nella primavera 2008 allo Spazio Guicciardini, sede del Settore Cultura.

Esperienze fuori Sicilia anche per altri due artisti che hanno dato un importante contributo alla galleria La Veronica. Orazio Battaglia e Sasha Vinci hanno infatti partecipato a Dàimon2, collettiva nata da un'idea di Simona Galeotti, curata dell'Associazione Paradigma con il patrocinio del Comune di Collegno, della Provincia di Torino e della Regione Piemonte, ospitata nei mesi di novembre e dicembre al Museo della Città di Collegno (To) ( www.paradigma.altervista.org)

La Veronica arte contemporanea è aperta dal martedì alla domenica dalle 17,00 alle 24,00 ed è on line all'indirizzo www.gallerialaveronica.it

 

Modica 3 gennaio 2008

 

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato

3347445786

ufficiostampa@gallerialaveronica.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl