INTERVISTA ESCLUSIVA A GIANLUCA EVANGELISTI

INTERVISTA ESCLUSIVA A GIANLUCA EVANGELISTI Questa è un'intervista esclusiva al fotografo di moda, GIANLUCA EVANGELISTI, pubblicata su www.myspace.com/sandsfrommars INTERVISTA A GIANLUCA EVANGELISTI (SFM) ciao Gianluca, ho visto il tuo sito WWW.evangelistifoto.it, e ho visto che ci sono molte belle ragazze, ma ho visto anche foto d'autore, quali ti piace fare di più?

19/gen/2008 17.00.00 Maurizio Ganzaroli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Questa è un'intervista esclusiva al fotografo di moda, GIANLUCA EVANGELISTI, pubblicata su www.myspace.com/sandsfrommars
INTERVISTA A GIANLUCA EVANGELISTI

(SFM) ciao Gianluca, ho visto il tuo sito WWW.evangelistifoto.it, e ho visto
che ci sono molte belle ragazze, ma ho visto anche foto d'autore, quali ti
piace fare di più?

Credo che ogni foto abbia una propria storia, non faccio distinzioni tra un
genere fotografico e l'altro, proprio perchè ogni immagine anche la più banale
può definirsi d'autore, certo credo che fotografare belle donne sia molto
gratificante, ma è il fotografare in sè che mi piace, sentire lo scatto
durante lo shooting, ed è molto eccitante; una scarica d'adrenalina incredibile!

(SFM) con che tipo di foto o persone ti trovi più a tuo agio?

Sicuramente il genere fashion/glamour è il mio preferito, quindi devo dire
che le donne mi fanno sentire molto a mio agio; anzi in generale
nella mia vita ho un ottimo rapporto con le donne, anche se è un pò difficile
comprendere la loro psicologia, ma è proprio questo che mi affascina
tremendamente!
Anche quando realizzo i servizi fotografici di matrimonio mi trovo a mio
agio, se la coppia in questione è ben disposta a farsi fotografare!
In ogni caso, essendo una persona estroversa, mi trovo in sintonia con chiunque.
Basta che ci sia un rispetto reciproco!

(SFM) hai un bel curriculum! Me ne vuoi parlare?

Sicuramente! Voglio ricordare quando ho partecipato al concorso europeo di
grafica indetto dal comune di Milano nel 1997 sul tema"le tribù urbane"al
quale ha contribuito per la parte grafica G.Casaroli, mentre io ho realizzato
le immagini del progetto, piazzandoci al quarto posto con menzione
speciale, ed è stato molto gratificante, soprattutto perchè il nostro lavoro è
stato esposto alla triennale.
Quello che ho fatto finora secondo me, è molto poco. Sono molto esigente con me
stesso, e credo, che ci sia sempre da imparare, e traguardi da raggiungere!
E ho tanti sogni nel cassetto che voglio realizzare: in particolare mi
piacerebbe creare un bel calendario per una rivista di un certo rilievo.

(SFM) c'è qualcuno con cui hai lavorato, che ti è rimasto impresso, o ti ha
lasciato qualcosa?

Tutte le persone con cui ho lavorato mi hanno lasciato qualcosa!
Credo che, ogni giorno quando ti relazioni con il prossimo, è sempre una nuova
esperienza che lascia una traccia nella vita.
Per quanto riguarda le modelle ti posso assicurare che, la mia musa ispiratrice, è
stata sicuramente Erika.
E’ in grado con il suo sguardo ed il suo corpo di stimolare continuamente la mia
Mente, per creare nuove immagini.
Si è in seguito trasferita a Bologna, ed è un pò di tempo che non realizziamo un lavoro
insieme; ma ti voglio dare un anteprima: se riusciremo a fare coincidere i
nostri impegni di lavoro, presto dovremmo realizzare uno shooting insieme per
un progetto che voglio realizzare da tempo!
Tuttavia ogni donna bella è per me fonte d' ispirazione, i loro sguardi, la
gestualità ogni cosa che appartiene a loro, stimola l'immaginazione e le
mie visioni oniriche, che poi cerco di trasformare in immagini.

(SFM) fare il fotografo di moda come te, è difficile?

Si è molto difficile, soprattutto qui a Ferrara, sai è una città di provincia
e mancano i committenti per lavori di un certo spessore, ed inoltre c'è una
mentalità moralista e bacchettona, anzi oserei dire, che molti pensano che
siamo ancora nell'epoca dell'inquisizione, ed ho una forte avversione per i
moralismi e l'ipocrisia.
Fortunatamente, però, c'è anche qualcuno (pochi!)con una mentalità più aperta, possiamo
dire “europea”, che non si scandalizza se fotografi una bella ragazza
svestita; inutile dire che non c'è nulla di cui scandalizzarsi in questo,
visto e considerato, che niente è più elegante della bellezza femminile, e
ritengo che la volgarità sta sempre in chi guarda, e non in chi fa!

(SFM) a proposito tu, come ti definisci? Fotografo d’arte, di modelle, o che altro?

Definire se stessi è sempre difficile, e potrei descrivermi molto semplicemente, come
un uomo, che ha fatto della sua passione un lavoro, che cerca di dare, nei limiti del
possibile, una realizzazione ai propri ideali cercando di fare un lavoro che
mi piace, sbarcando il lunario.(anche quello ci vuole!)


(SFM) riesci ad esprimere la tua natura in quello che fai?

Sicuramente si! Questo è il vantaggio di fare ciò che ti piace! Vedi, ho una
visione della vita molto libera, e credo nella libertà come valore fondamentale
dell'esistenza, possiamo anche dire, senza sembrare troppo romantici, che gli
ideali bohemienne siano ancora una luce nelle tenebre dell'era moderna!
Libertà, bellezza e amore.
Si sono sempre alla ricerca del bello,del piacere, dell'eros… e anche della ricchezza!
Si, ma non fraintendermi! La ricchezza la intendo come capacità d'essere felici, di
poter vivere un'esistenza piena e coinvolgente, purtroppo però per arrivare a
ciò, anche il benessere economico è indispensabile.
Ogni volta che fotografo cerco sempre di rappresentare in un'immagine tutto
ciò che ti ho descritto e sai qual’è la cosa più importante??...........Che…
Normalmente ci riesco!!

(SFM) cosa vuol dire fotografare per te? È cogliere l'attimo o è un lavoro
dove cerchi di tirare fuori quello che puoi vedere negli altri?

Entrambe le cose, e ti posso dire, che nelle fotografie glamour,
Per avere dei buoni risultati, è necessario che tra fotografo e modella, durante lo
shooting, s'instauri una certa complicità una sorta di"feeling erotico"dove
lei deve con il suo sguardo riuscire a sedurmi, allora, questa seducente
sensazione la avrà anche chi guarderà la foto.
In generale fotografare è riuscire a congelare un istante della vita di una
persona!
Ad esempio se tu osservi la prima foto di Daguerre, puoi vedere una
piazza deserta, che in realtà era gremita di persone, ma a quel tempo
servivano alcuni minuti per impressionare una lastra fotografica, e le
persone si muovevano troppo in fretta per impressionarla! Soltanto un uomo,
che si lustrava le scarpe, è rimasto fermo il tempo sufficiente, rimanendo
immortalato per sempre sull'argento.........e quell'istante, che non si
presenterà mai più, è un pezzo della storia di un uomo, la fotografia è un
modo di raccontare la storia!

(SFM) hai dei progetti a cui stai lavorando?

Ho tanti progetti e sogni nel cassetto, oggi sto lavorando al progetto
generale della mia esistenza, un passo per volta please!
Nel breve periodo, spero di realizzare quel progetto con la mia modella
Erika, per uno shooting molto.........................beh, quando sarà il
momento lo vedrai :-))!

(SFM) c'è qualcosa che vorresti fare, ma che non hai avuto ancora la
possibilità di mettere in atto?

Certo! Vorrei lavorare di più, guadagnare di più, viaggiare di più e
raggiungere l'apice della felicità, e considerando che al fianco d'ogni grande
uomo c'è una grande donna...
Tutto a suo tempo!
Una mia amica brasiliana, mi ha insegnato questo detto:
"la vita è come uno specchio: ti sorride, se la guardi sorridendo"

(SFM) ti ringrazio della tua collaborazione! A presto!

Grazie a te!!!


blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl