“MPAMAKY VATO - Gli spaccatori di pietre del Madagascar” mostra fotografica di Alfredo Macchi

"MPAMAKY VATO - Gli spaccatori di pietre del Madagascar" mostra fotografica di Alfredo Macchi Venerdì 9 maggio 2008 alle ore 18.30, nell'ambito di FotoGrafia - Festival Internazionale di Roma 2008, inaugura presso la Galleria Micro la mostra "MPAMAKY VATO - Gli spaccatori di pietre del Madagascar" di Alfredo Macchi.

29/apr/2008 23.49.00 Assunta De Laurentiis Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Venerdì 9 maggio 2008 alle ore 18.30, nell'ambito di FotoGrafia - Festival Internazionale di Roma 2008, inaugura presso la Galleria Micro la mostra "MPAMAKY VATO - Gli spaccatori di pietre del Madagascar" di Alfredo Macchi.

 

"Mpamaki vato" significa, in lingua malgascia, spaccatori di pietre. Vivono in un villaggio a ridosso di una montagna dalla quale traggono roccia per ricavarne ghiaia. Un'intera comunità del Madagascar, uomini, donne e bambini, è alle prese ogni giorno con un lavoro massacrante che li costringe a vivere tra polvere e fango, in luoghi dove cibo e acqua potabile scarseggiano.

 

La mostra, curata da Francesca Billi con il patrocinio del Comune di Roma e in collaborazione con CTS - Centro Turistico Studentesco e Giovanile, comprende una trentina di fotografie e immagini video realizzati nel gennaio 2008 dal giornalista e fotografo Alfredo Macchi nell'isola di Nosy Be, nord del Madagascar. L'intento è quello di documentare una realtà quotidiana di povertà, emarginazione e drammatiche condizioni di vita.

 

La mostra fa parte del  progetto "Una sorgente per la vita!" promosso dalle associazioni umanitarie Kairos Onlus e Birimbao, che intendono migliorare le condizioni di vita e di lavoro degli abitanti del villaggio attraverso interventi mirati e concreti sul territorio, dalle infrastrutture all'assistenza medica e sanitaria, soprattutto per i più piccoli. I proventi della vendita del catalogo andranno al progetto "Una sorgente per la vita!".

 

 

Alfredo Macchi, giornalista e fotografo, è nato nel 1967 a Lugano, Svizzera.

Ha lavorato per giornali e tv (Corriere della Sera, L'Espresso, Rai) e attualmente è giornalista Mediaset.
Come inviato, ha seguito alcuni fra i più importanti eventi di cronaca nazionale ed internazionale. E' stato presente in diversi teatri di guerra: Kosovo, Medioriente, Afghanistan, Iraq e Libano.

Nel 2002 ha vinto il Premio di giornalismo Saint Vincent per il suo lavoro sugli orfani afgani.

Come fotografo collabora da tempo con diverse associazioni umanitarie (Intervita, Cesvi, Mediafriends, Birimbao, Kairos, Apurimac) per le quali ha realizzato immagini in Algeria, Argentina, Bolivia, Bosnia, India, Perù, Venezuela e Madagascar.

 

 

Dal 10 maggio al 25 maggio 2008 alla Galleria Micro via Monte Testaccio, 34 A - 00153 Roma - Tel/Fax: 06.45494495 info@microarte.org www.microarte.org

 

Orari:
lunedì - venerdì, ore 10.00 - 13.00 e 15.00 - 18.30

sabato e domenica ore 10.00 - 19.00

 

ingresso libero

 

Per info: infomostra@gmail.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl