Finissage Saluti da Modica - I Pirati di Davide Bramante visti da Andrea G. Pinketts

Finissage Saluti da Modica - I Pirati di Davide Bramante visti da Andrea G. Pinketts Finissage Saluti da Modica - I Pirati visti da Andrea G. Pinketts "I paesi in cui vige la pena di morte sono appannaggio di pirati cattivi, biechi, beceri e sporchi per quanto inamidati di certezze.

20/mag/2008 15.00.00 Dott. Giovanni Criscione Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Finissage Saluti da Modica - I Pirati visti da Andrea G. Pinketts

 

"I paesi in cui vige la pena di morte sono appannaggio di pirati cattivi, biechi, beceri e sporchi per quanto inamidati di certezze.
I pirati che piacciono a noi, quelli di cui amiamo la bandiera, sono fatti di altra pasta.
Sono gli eroi di Salgari, Corsari Neri e Tigri della Malesia. Sono atletici, spavaldi come Errol Flynn. Sono mielosi come Julio Iglesias quando canta  «sono un pirata sono un signore». Sono figli di una televisione in bianco e nero, figli di una televisione in bianco e nero come Giovanna la nonna del corsaro nero. Sono surreali come Renato Rascel nel musical Alvaro piuttosto Corsaro di Garinei e Giovannini. Sono Stevenson. Sono l'isola e il tesoro.
Sono una pianta che fiorisce dal cemento"

Così scrive in catalogo Andrea G. Pinketts presentando la mostra Saluti da Modica di Davide Bramante, dal 26 aprile alla galleria La Veronica arte contemporanea di Via Grimaldi 67.
Così scrive lo scrittore milanese sposando la tesi raccontata per immagini da Davide Bramante: esistono pirati buoni la cui bandiera che sventola è sinonimo di una riconquistata liberà; ma esistono anche pirati che opprimono e portano sulle bandiere delle loro nazioni teschi ed ossa incrociate, chiari segni di pericolo di morte.

Questo racconta Bramante con le foto digitali di cartoline d'epoca di città iblee sulle quali è intervenuto inserendo i vessilli bianconeri sugli edifici più rappresentativi - affascinante vedere sventolare le Jolly Roger sul Corso Umberto di Modica o sulla Piazza Busacca di Scicli! - e con i ricami in seta sulle bandiere di quattro stati che hanno pena di morte ed armi atomiche.

Al centro di questo gioco del doppio, o ideale chiasmo, che lega insieme i pirati e le bandiere, la libertà e l'oppressione, troneggia in galleria un grande mandorlo, simbolo di speranza e di forza vitale inarrestabile.

Graffiante e ironico, Andrea G. Pinketts, cogliendo lo spirito dell'iniziativa e ben interpretando il temperamento di Davide Bramante, non si è limitato a scrivere il testo di presentazione di Saluti da Modica, ma ha anche composto una ballata - anch'essa inserita nel catalogo - che si conclude così:  "il pirata non è avaro/di dobloni da corsaro/e li dona all'equipaggio/per lui conta l'arrembaggio/ciò che importa è la conquista/nasce e muore come artista".

Il catalogo sarà presentato in galleria in occasione del finissage, sabato 31 maggio, a partire dalle ore 21,00; un drink saluterà la conclusione della mostra che si ricollega ad una iniziativa realizzata da Bramante nel 2005 a Venezia, in contemporanea con lo svolgimento della Biennale, e che ha suscitato molta curiosità e forte interesse in queste settimane di permanenza in galleria.

Alle attività organizzate in Via Grimaldi 67, Corrado Gugliotta, direttore artistico della galleria, sta per aggiungere una importante esperienza. Unica galleria d'arte di tutta la provincia di Ragusa, dal 22 al 25 maggio La Veronica parteciperà a KunStart 08, quinta fiera internazionale dell'arte moderna e contemporanea che ha sede a Bolzano. L'occasione sarà prestigiosa - la Fiera ha un programma molto ricco e negli stessi giorni sarà inaugurato il nuovo Museion - e segnerà un momento di grande visibilità sia per la giovane galleria che per la città di Modica che può cominciare ad associare il proprio nome all'arte contemporanea, canale di promozione culturale certamente non convenzionale per la Città della Contea.

La Veronica è aperta dal martedì alla domenica dalle 17,00 alle 24,00 ed è on line all'indirizzo www.gallerialaveronica.it

 

Modica 20 maggio 2008

 

Ufficio Stampa

Stefania Pilato

3347445786

ufficiostampa@gallerialaveronica.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl