Invito a: Expanded Unreal, collettiva video arte, 12 luglio - Tolentino

Invito a: Expanded Unreal, collettiva video arte, 12 luglio - Tolentino EXPANDED UNREAL opening 12 Luglio dalle ore 21.30 fino al 14 Luglio orario dalle 18.00 alle 23.00 spazio Museo internazionale della caricatura â__Luigi Mariâ__ Piazza della Libertà Tolentino (MC) Ass.Arte Contemporanea, Fabrizio Orsini 328.7187678 segeteria 0733.969797 Artisti: Christian Rainer, Kourtney Roy, Anders Weberg, Carloni & Franceschetti, Sabine Delafon, Marc Giloux, Karin Andersen, Franco Angeloni, Andrea Galvani, Susanne Neumann, Lucia Uni, Riccardo Arena, Guido Affini, Stefano Ronci. a cura di Camilla Boemio Il titolo e il concetto della mostra curata da Camilla Boemio riprendono i cardini teorici dell' opera cult di Gene Youngblood (Los Angeles/Santa Fé New Messico), mai tradotta in Italia, Expanded Cinema, del 1970, in cui si analizzano i legami fra sperimentazione cinematografica e ricerca video.

10/lug/2008 10.10.00 christian rainer Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

EXPANDED UNREAL

 

 

opening 12 Luglio dalle ore 21.30

fino al 14 Luglio

orario dalle 18.00 alle 23.00

spazio Museo internazionale della caricatura “Luigi Mari”

Piazza della Libertà

Tolentino (MC)

Ass.Arte Contemporanea,

Fabrizio Orsini 328.7187678

segeteria 0733.969797

 

Artisti:

Christian Rainer, Kourtney Roy, Anders Weberg, Carloni & Franceschetti, Sabine Delafon, Marc Giloux, Karin Andersen, Franco Angeloni, Andrea Galvani, Susanne Neumann, Lucia Uni, Riccardo Arena, Guido Affini, Stefano Ronci.

 

a cura di Camilla Boemio

 

Il titolo e il concetto della mostra curata da Camilla Boemio riprendono i cardini teorici dell' opera cult di Gene Youngblood (Los Angeles/Santa Fé New Messico), mai tradotta in Italia, Expanded Cinema, del 1970, in cui si analizzano i legami fra sperimentazione cinematografica e ricerca video.

Testo pionieristico sui necessari scambi fra le varie arti del nostro secolo, per una creatività che sappia usare liberamente le sinergie offerte da scienza, arte, tecnologia, svincolandosi dai modelli rigidi e chiusi.

Un testo in cui Yougblood traccia l'evoluzione del linguaggio cinematografico alla fine della narrativa, del dramma, e del realismo.

Egli descrive i profondi cambiamenti culturali che avrebbero caratterizzato i decenni successivi,in particolare i rapporti tra individuo e media,anticipando l' attuale scenario virtuale del sistema mediatico,un contenitore che riadatta la realtà alle esigenze di pianificazione della comunicazione commerciale.

“Nell' evoluzione dell' intelligenza arriveremo a un punto in cui il concetto di realtà non esisterà più. Il cinema diventerà parte integrante della vita mentale e le comunicazioni si evolveranno in una dimensione metafisica”.

Tesi parallela sviluppata da Camilla Boemio (riferimento alla mostra a Roma “Aniconics Icon Killers”) é il notevole cambiamento di rotta dell' arte contemporanea (la video arte ne é il mezzo più palese),che per anni ha snobbato i linguaggi del cinema,della moda e dello spettacolo con i quali oggi si ritrova a fare i conti.

Attorno al concetto della mostra ruotano i video di alcuni dei giovani video artisti  più interessanti del momento, fornendo uno spaccato poliedrico della video arte in linguaggi espressivi antitetici e complementari.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl