Fragranze NOBILE 1942 - L'eccellenza è un'essenza di famiglia

06/ott/2008 17.14.57 RdP Comunicazione ed Immagine Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
Profumi

Nobile 1942: L’ECCELLENZA E’ UN’ESSENZA DI FAMIGLIA

 
La passione per i profumi è una delle tradizioni che la famiglia Nobile si tramanda di padre in figlio, così come il gusto per il bello, la magia di un mondo fatto di sensazioni, e la volontà di legare le proprie attività all’artigianato pregiato italiano, realizzato con cura e con dedizione. E con procedimenti totalmente artigianali vengono prodotte le essenze, con tempi di macerazione e distillazione lunghi, ma con l’orgoglio di realizzare quelle fragranze uniche che da sempre contraddistinguono il marchio.
 
In allegato la cartella stampa di presentazione delle fragranze realizzate da Nobile 1942 e distribuite nelle migliori profumerie d'Italia e del mondo.

 

Pontevecchio Un profumo pensato per evocare lo spirito di un uomo che sia l'insieme di tutti gli uomini, come quelli della famiglia Nobile, che nel corso della storia hanno vissuto con il coraggio di seguire le proprie scelte, ma con la serietà della determinazione e del rispetto. Pontevecchio porta con sé la freschezza di ricordi genuini, di luoghi e di uomini con una storia, di mestieri antichi, e di una saggezza solida, ma che si emoziona, sedotta dalla bellezza e dalla passione.

  

Al fianco di Pontevecchio non poteva mancare un femminile, Pontevecchio W, deciso ma soave, giocato su tonalità olfattive cangianti, nelle quali si avvicendano note contrastanti che confondono i sensi in un continuo divenire di emozioni.

 

E poi ancora, dedicato all’elegante splendore di Venezia, è nato negli anni Anonimo Veneziano, l’essenza quinta della femminilità, con tutto il suo mistero, con tutta la sua seducente ineffabilità. Le sue note olfattive sono calibrate come in una composizione musicale maestosa e delicata al contempo.

 

NOVITA' 2008

 

Dall’antico Regno di Sicilia, “terra dei Vespri e degli aranci”, trae infine le sue origini Vespriesperdati la nuova linea di fragranze maschili e femminili dalle note agrumate e inebrianti.

 

Oggi invece sembra giunto il momento di interrompere almeno per un attimo questo viaggio tra le terre italiane per dare vita a fragranze che sappiano rappresentare al meglio l’essenza stessa della famiglia Nobile.

 

Sono nate così Acqua Nobile e Lavanda Nobile, le prime fragranze di Nobile 1942 con un carattere monotematico e al tempo stesso sofisticato.

 

 

Ufficio Stampa Nobile 1942
RdP Strategia e Comunicazione srl
Piazzale Susa, 1 - 20133, Milano
Tel. 02-74.90.794 Fax 02-70.00.65.96
E-mail: rdp@rdp.it - www.rdp.it

 


  

La produzione ARTIGIANALE

 

Tutte le fragranze prodotte da Nobile 1942, sono realizzate secondo procedimenti totalmente artigianali e contengono oli ed essenze ottenuti da macerazione, filtraggio e distillazione naturali.


Questi processi comportano tempi di lavorazione particolarmente lunghi, ma la pazienza dell’attesa è ripagata dall’esaltazione dell’aroma e della persistenza delle essenze, che mantengono così la loro interezza e rotondità olfattiva.


Non solo l’estrazione naturale delle essenze è soggetta a tempistiche artigianali particolarmente lunge, ma anche tutte le fasi successive della lavorazione dei prodotti sono soggette ai ritmi cadenzati dalla natura.

 

La nostra scelta – spiega Massimo Nobile, titolare del marchio – è infatti stata quella di lavorare nel pieno rispetto di quelle che sono le tradizioni centenarie della profumeria, per realizzare prodotti davvero unici”.

 

Una volta pronto e armonizzato in tutti i suoi ingredienti, il composto deve riposare almeno un mese prima di poterlo definire fragranza da imbottigliare e poi, una volta imbottigliata, la fragranza necessita di un altro mese per rilasciare l'interezza delle sue note.

A questo punto le fragranze sono pronte per il confezionamento e l’etichettatura, che avvengono – come tutte le altre lavorazioni – manualmente con la cura e la dedizione artigianale che contraddistingue questo marchio.


La lavorazione e l'utilizzo di materie prime naturali di altissima qualità, dona un'ulteriore peculiarità ai prodotti di Nobile 1942: le fragranze si adattano perfettamente a chi le indossa, mutando con il temperamento personale e con l’umore del momento, assumendo quindi sembianze olfattive uniche, irripetibili, indimenticabili.


Tutti i prodotti Nobile 1942 sono riconoscibili dal sigillo che ne attesta l’originalità.

 

  

LE MATERIE PRIME

 

Nell’universo dei profumi di Nobile 1942 i materiali, le essenze e la cultura italiana si incontrano e si uniscono alle spezie e alle essenze provenienti da ogni parte del mondo, in uno speciale connubio nel quale tuttavia spiccano gli oli essenziali e gli estratti più tipicamente nazionali.

 

Come il Bergamotto della Calabria che con la sua nota leggermente speziata , fiorita e muschiata è una componente fondamentale di tutti i profumi di Nobile 1942. Grazie alle sue caratteristiche permette infatti di fissare il bouquet aromatico di Vespriesperidati Colonia Maxima e armonizza le essenze contenute in tutti gli altri profumi.

 

L’Iris Pallida Fiorentina è invece presente in maniera predominante in Pontevecchio W,  è la migliore per l'utilizzazione estrattiva, poiché è quella che possiede il rizoma più sviluppato, in grado di sprigionare un delicatissimo profumo simile a quello di una violetta arzilla.

 

Il limone  che sentiamo in Anonimo Veneziano , Vespriesperidati donna e uomo è invece originario della Sicilia. E’ il Limone Siracusano, detto anche Femminello, coltivato lungo la fascia costiera dei comuni di Augusta, Melilli, Priolo, Siracusa, Avola, Noto e Rosolini e dotato di un marchio di qualità.

 

Dalla Francia, ed in particolare dall’alta Provenza – dalla Route de la Lavanda -  proviene invece la Lavanda. Qui si racconta che i guantai di Grasse avessero cominciato ad utilizzarla per profumare i loro articoli durante una pestilenza, grazie alle sue virtù antisettiche.

La Lavanda è ovviamente presente in Lavanda Nobile insieme alla Lavanda “Olandese” meno profumata e più fresca, nelle note di testa, e il Lavandino che è Italiano e proviene dalla Liguria, basso Piemonte, dove è utilizzata per la produzione di un miele specialissimo. La Lavanda è presente anche in Vespriesperidati Colonia Maxima.

Dal Sud della Francia proviene anche il Rosmarino lavorato attraverso distillazione con vapore acqueo per essere utilizzato in profumeria.

 

Spagnolo è invece il Cistus utilizzato in Anonimo Veneziano, Vespriesperidati uomo e Acqua Nobile. Questo piccolo arbusto ha dei fiori che si ricoprono di una resina e una volta distillati producono un olio dal fondo ambrato. L’utilizzo del Cistus Labdanum insieme alla Vaniglia rende Anonimo Veneziano un profumo orientale. Questo accoppiamento è inusuale ed è stato apprezzato anche da “ nasi” di Maison accreditate.

 

Origini più lontane hanno invece le essenze esotiche accostate in maniera armonica da Nobile alle fragranze più tipiche del nostro territorio, come l’Ylang Ylang che proviene dalle Isole Comore o il Patchouli dell’Indonesia. I Semi di Coriandolo di Pontevecchio W arrivano invece della Russia, mentre il Sandalo giunge dall’India e la Vaniglia dal Madagascar. Di quest’ultima in particolare si racconta che provenisse originariamente dal Messico dove era impollinata da un insetto. Quando la pianta fu esportata in Madagascar l’insetto non la seguì e quindi ancora oggi l’impollinazione avviene manualmente.

 


 

PONTEVECCHIO

La prima espressione di Nobile 1942

 

Pontevecchio è la prima espressione di Nobile 1942. Una fragranza realizzata da Massimo Nobile nel tentativo di evocare lo spirito maschile, forte e passionale che da sempre ha contraddistinto gli uomini della sua famiglia.

Un tuffo nel passato, nelle proprie radici per affermare al tempo stesso con forza il proprio futuro.

 

Non a caso con Pontevecchio, che contiene olii ed essenze ottenuti da macerazione, filtraggio e distillazione naturali, presenta le sembianze olfattive di un uomo esigente, contemporaneo, che riesce a mantenere una fluida continuità con la tradizione, rispettandone i valori.

Nelle note di Pontevecchio cogliamo i tratti di un uomo dal carattere forte, ma non aggressivo, sempre equilibrato, ma dinamico; un uomo che seduce con un fascino sicuro e magnetico, stupisce con momenti di tenerezza e vulnerabilità, con slanci genuini  e vitali che mai compromettono la sua forza interiore, evidente in ogni sua scelta, anche in quella della sua fragranza elettiva.

 

Nota di Testa 

Fresca e Aromatica

Bergamotto, Mandarino, Incenso

note aromatiche

 

Nota di corpo

Floreale legnosa

Gelsomino rosa , Geranio, Ylang Ylang, Iris Ireos, Legno di Cedro, Bois de Rose

 

Nota di fondo

Legnosa Ambrata

Musk, Patchouly, Sandalo, Vetiver

note ambrate e muschiate

 

 

La scatola di Pontevecchio presenta una texture in rilievo, resa piacevole al tatto dal cartoncino in cellulosa e cotone; anche la bottiglia è personalizzata con il marchio sul fondo, e si distingue per eleganza e sobrietà.

 

Anche quest’anno inoltre Nobile 1942 propone per Pontevecchio una serie limitatissima di sole 500 bottiglie, rigorosamente numerate, in una preziosa confezione d’argento, che saranno distribuite per la fine del 2008 ad una selezione delle migliori profumerie italiane e straniere. Il packaging è unico ed esclusivo, realizzato con un’innovativa tecnica di “deposizione nanotecnologica di argento”, in grado di rendere la bottiglia un oggetto prezioso e di culto. Per la prima volta infatti l’argento viene deposto direttamente sulla bottiglia, integrandosi totalmente alla materia vetro e mantenendo sul suo stato superficiale le sue più preziose caratteristiche di lucentezza.

 


 

PONTEVECCHIO W

Nobile 1942 al femminile…

 

Ma anche i più grandi uomini non sono nulla senza una grande donna al proprio fianco. Così è nato il primo femminile di Nobile 1942.

Pontececchio W è l’alter ego di Pontevecchio, un femminile deciso, ma soave, giocato su tonalità olfattive cangianti, dove si avvicendano note contrastanti che confondono i sensi in un continuo divenire di emozioni.

 

Come in Pontevecchio, nella piramide olfattiva del suo femminile non poteva mancare l’Iris Florentina, essenza preziosa, nobile ed evocativa.

 

Con il disgelo e l’avvento dei primi bagliori di fioritura e di tepore primaverile, Pontevecchio sarà affiancato dal suo alter ego in versione femminile, che proprio dall’iris florentina è stato ispirato, ma che si è espresso in armonia con essenze, aromi e visioni olfattive raffinate e semplici al contempo. Il risultato è suprema seduzione fatta fragranza.[…]

 

Pontevecchio W è una fragranza dinamica, sia per le sue caratteristiche strutturali delle essenze filtrate naturalmente e macerate in botte per almeno sei mesi, sia per la peculiarità della sua piramide olfattiva: ogni nota può sorprendere prendendo il sopravvento sulle altre, seguendo le emozioni della donna Pontevecchio W.

 

Nota di Testa

Fresca e Agrumata

Bergamotto, Mandarino, semi di coriandolo

note fresche

 

Nota di corpo

Floreale cipriata

Iris Palida, Rosa Bulgara, Gelsomino d’India

Note cipriate

 

Nota di fondo

Muschiata Ambrata

Muschio Bianco, Legno d’ ambra, legno di Sandalo

 

 


  

ANONIMO VENEZIANO

 

 “[…]

Andrea, ancora tenendo il mantello fra le mani, affondò il volto nella pelliccia che ornava il collo e che più quindi era profumata dal contatto della carne e de’ capelli di lei.

Poi chiese:

-Come si chiama?

-E’ senza nome.

[…]”

Da “Il piacere” di Gabriele D’Annunzio

 

Anonimo Veneziano è l’essenza quinta della femminilità, con tutto il suo mistero, con tutta la sua seducente ineffabilità. Le sue note olfattive sono calibrate come in una composizione musicale maestosa e delicata al contempo.

Non ha nome, ha solo un tempo, un luogo e un sogno.

 

Un vero e proprio capolavoro di equilibrio tra semplice e complesso.

 

Nota di Testa

Fresca e Agrumata

Bergamotto, Mandarino rosso, arancio del Brasile, Gelsomino

Nota di corpo

Floreale cipriata

Essenza di Rosa Damascena, Gelsomino d’Alba dell’India, Ylang Ylang, Fiori di Loto

Nota di fondo

Legnosa Cipriata

Cistus, Patchouli di indonesia, legno di Sandalod’India, Vaniglia

 



VESPRIESPERIDATI

Due fragranze uniche per lui e per lei

attraverso le quali immergersi nell’assolato e sensuale mondo

dei fasti barocchi dell’antica Sicilia

 

 

Siamo nell’antico Regno di Sicilia,

la terra dei Vespri e degli aranci

(dalla canzone I Cento Passi dei Modena City Ramblers),

teatro di vicende romantiche ed eroiche, fonti di ispirazioni di romanze, di poesie,

di canzoni e di profumi euforizzanti

 

Da questa terra, pregna di storia e di culture diverse, ricca di contraddizioni, di ambiguità, nascono le nuove fragranze di Nobile 1942…

 

 

Dopo Pontevecchio - il maschile dedicato all’eleganza senza tempo e all’intramontabile tradizione artistica fiorentina - e Anonimo

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl