Giornata Touring ad Arezzo

17/ott/2008 23.51.34 studioEGi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
comunicato stampa

Domenica 19 ottobre Giornata Touring ad Arezzo

ECCELLENZA ARETINA: LA PASSIONE ANTIQUARIA

 

Si svolgerà domenica 19 ottobre ad Arezzo la Giornata Touring dedicata alla (ri)scoperta dei centri storici delle nostre città, alla valorizzazione della loro autenticità e alla promozione dell’inestimabile patrimonio artistico, culturale, enogastronomico, tradizionale di un Paese – a sua volta inimitabile – come il nostro.

Ventitre città italiane, appartenenti a quasi tutte le venti regioni, coinvolte contemporaneamente in una singolare mostra dei più bei gioielli cittadini a beneficio dei soci e non soci Touring che potranno fruire gratuitamente di tanta bellezza, unita a secoli di storia e di cultura. Musei, chiese, piazze, mostre, biblioteche… saranno a disposizione di quanti vorranno godere di una eccezionale full immersion nella bellezza di una proposta turistico-culturale unica.

La prima Giornata Touring si è svolta nel 2004, in occasione del 110^ anniversario della nascita dell'associazione, e - fin da allora - ha sempre proposto un fil rouge tra le varie proposte di visita. Tema dell’edizione 2008: l’eccellenza.

Ed Arezzo, su stimolo dell’associazione Fiera Antiquaria, è stata scelta per ospitare la manifestazione proprio in virtù di una delle sue eccellenze: il mondo dell’antiquariato.

Partendo dal punto di accoglienza TCI in piazza san Francesco, i soci e non soci TCI potranno visitare – seguendo due percorsi definiti (dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 17.30) – la Galleria Bruschi, vari negozi di antiquariato e laboratori di restauro oltre alla Casa Museo di Ivan Bruschi che ospita una collezione di circa diecimila pezzi tra mobili, dipinti, sculture e libri: oggetti che spaziano dalla preistoria ai giorni nostri, raccolti dal fondatore della Fiera Antiquaria di Arezzo con passione e competenza dagli anni Sessanta.

Vi sarà la possibilità, inoltre, di visitare il Museo dei Mezzi di Comunicazione (ore 10.30 e 15.30), creato dall’antiquario Fausto Casi che, in oltre trenta anni, ha raccolto più di mille apparecchiature che documentano la storia e l’evoluzione dei mezzi di comunicazione. Una raccolta che comprende apparecchiature rare, dal brevetto Marconi alle radio degli anni Quaranta, materiale storico sul cinema, dai giochi ottici del secolo XIX agli anni Sessanta.

Anche la mostra La Minerva ad Arezzo (ore 10.30 e 15.30), dedicata al restauro di uno dei bronzi più celebri, risalente al III secolo a.C. e rinvenuto nel 1541 nell’area della chiesa aretina di san Lorenzo accoglierà i visitatori nel suggestivo allestimento in piazza del Praticino, così come il Museo Diocesano di Arte Sacra (ore 16.45), riaperto da pochi mesi dopo un lungo lavoro di riallestimento, che presenta importanti opere d’arte comprese tra il XII e il XIX secolo.

Il Gruppo Sbandieratori Città di Arezzo renderà omaggio a questa Giornata dedicata all’eccellenza con una esibizione in piazza Duomo (ore 12.30) e alle 11.30, in Palazzo comunale - dopo il saluto delle Autorità e dei rappresentanti TCI - verrà conferito alla Provincia di Arezzo il Premio Touring 2008 dedicato alle aree protette della Toscana con la motivazione:

‘Per l’impegno profuso ed i risultati conseguiti nella valorizzazione delle aree naturali di competenza, con particolare riguardo alla A.N.P.I.L. Le Balze che assurge a simbolo di area protetta di particolare pregio ambientale e naturalistico’.

Contestualmente verrà anche consegnato un attestato di benemerenza ai comuni di Castelfranco di Sopra, Loro Ciuffenna, Pian di Sco’ e Terranova Bracciolini.

Il Premio, ideato nel 2000 dai Consoli toscani del TCI, giunto alla nona edizione, è promosso fin dall’origine d’intesa con la Regione Toscana e, da quest’anno, anche con ARPAT. Si tratta di un  riconoscimento assegnato annualmente a realtà artistiche, culturali o ambientali tipiche della terra di Toscana, che ben ne traducano e rappresentino l’immagine di pregio.

 

Conclude la ricca Giornata Touring, alle 17.30 alla Casa Museo di Ivan Bruschi (corso Italia, 14) un evento originale che coniuga il piacere del viaggio con il desiderio della scoperta delle bellezze dei territori: la lettura concerto a cura di Gianni Micheli Ridenti colline di uomini illustri, dedicata alla terra di Arezzo ed ai suoi abitanti, con musiche della tradizione popolare e letture tratte dai volumi della Collana Le città ritrovate, edita da BancaEtruria, a cura di Attilio Brilli. 

La Giornata Touring gode del patrocinio del Comune di Arezzo ed è realizzata in collaborazione con l’associazione Fiera Antiquaria, la Fondazione Ivan Bruschi e con il museo dei Mezzi di Comunicazione e si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’UNESCO.

 

Il Touring Club Italiano è un’associazione no profit nata nel 1894 che conta, ad oggi, oltre 400mila iscritti rappresentando una della maggiori associazioni turistiche italiane.

Nata, inizialmente, dalla volontà di un gruppo di ciclisti animati dal desiderio di diffondere l’uso della bicicletta per poter visitare le bellezze della penisola, allora unico mezzo alla portata di tutti.  Da quei primi passi compiuti per la diffusione del turismo, il TCI ancora oggi si distingue per l’azione a favore della tutela del patrimonio e nell’educazione per una corretta fruizione dello stesso, sia in ambito artistico che naturalistico. Un bene insostituibile da trasmettere alle generazioni future e che, a tal proposito va amato, conosciuto e tutelato come recita il primo articolo dello Statuto del Touring Club Italiano.

www.touringclub.it

 

 

Ufficio stampa

 Elisabetta Giudrinetti

tel. 0575 908119

fax 0575 901397

cell. 335 6953294

email: stampaeg@virgilio.it

 

 

 

 

 

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl