dualismo

08/gen/2009 14.18.41 RossoCinabro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Avete mai provato a pensare che senso avrebbe un io senza un non-io?, un soggetto senza un oggetto? un positivo senza un negativo? Provate a pensare a qualunque atto mentale senza opposizione, senza riflessione su se stesso. La natura del nostro spirito è tale, ogni tesi suscita un'antitesi, dunque lo spirito si attua e vive di opposizione e di lotta.
Dualismo, dal latino dualem (doppio), è una concezione filosofica, religiosa o cosmologica fondata sull'ammissione di due principi opposti e irriducibili tra loro, che hanno funzione di principi esplicativi del reale. Il dualismo filosofico è, in metafisica, una delle risposte date al problema dell'essere e consiste nel sostenere che esso è duplice, formato di materia e di spirito. Il problema fondamentale di ogni filosofia dualistica è quella dei rapporti possibili tra i due principi radicalmente separati che sono stati posti come base, e questo significa sia integrazione reciproca tra le due realtà, sia intervento di qualcosa che stabilisca il rapporto tra i primi due, il che mette in crisi il concetto stesso di dualismo. Il dualismo origina dunque contraddizioni e antinomie insanabili. Su queste riflessioni, Cristina Madini a distanza di quattro anni, torna  coinvolgendo nuovi artisti che hanno partecipato cercando in questa dualità  la coesistenza o il contrasto.

 

Avanzi Paolo, Balestra Silvio,  Becchi Gabriella, Buttazzoni Ivan, Cerocchi Giulio Romano, De Palma Alessandra, Fabbri Giulio,  Roma Sara,  Stramacchia Edoardo, Trapani Angela, Trazzi Laura.

 

10-11 gennaio 2009

 

RossoCinabro

Piazza Mazzini, 6

Palombara Sabina (RM)

 

inaugurazione  10 gennaio dalle 12

ingresso libero

 

a cura di Cristina Madini

organizzazione e promozione RossoCinabro

 

www.rossocinabro.com

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl