Newsletter z2o Galleria l GIUSEPPE STAMPONE

Newsletter z2o Galleria l GIUSEPPE STAMPONE Z2O Galleria l Sara Zanin newsletter Giuseppe Stampone GIUSEPPE STAMPONE SULLA COPERTINA DI EXIBART ONPAPER N. 54 - DICEMBRE 2008 / GENNAIO 2008 GIUSEPPE STAMPONE partecipa alla mostra MY SPACE.

Allegati

12/gen/2009 19.46.37 z2o Galleria - Sara Zanin Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
 
  Z2O Galleria l Sara Zanin
newsletter  Giuseppe Stampone
   
 

 
 
 
GIUSEPPE STAMPONE
SULLA COPERTINA DI EXIBART ONPAPER N. 54 - DICEMBRE 2008 / GENNAIO 2008 
 

GIUSEPPE STAMPONE
 
partecipa alla mostra
 
MY SPACE. COSA VUOL DIRE PUBBLICO?
a cura di Laura Barreca e Julia Draganovic 
 
13 dicembre 2008 - 20 aprile 2009 
 

PAN | Palazzo delle Arti Napoli

Palazzo Roccella | Via dei Mille, 60 | 80121 Napoli

info@palazzoartinapoli.net   

Orari:  feriali: 9.30 > 19.30 | festivi: 9.30 > 14.00

chiuso il martedì 

Info: www.palazzoartinapoli.net
 
 
 
 
        
INSERT  ART                                                       
Installazione ambientale    
2003 
Courtesy z2o Galleria l Sara Zanin       

         
Vito Acconci, Fikret Atay, Kuba Bakowski, Michael Beutler,Mieke Gerritzen, Kate Gilmore, Niklas Goldbach, Kaarina Kaikkonen,Lorenza Lucchi Basili, Sabrina Mezzaqui, Cesare Pietroiusti, Melita Rotondo, Gerry Schum, Sissi, Giuseppe Stampone, Janaina Tschäpe, Nico Vascellari, Vedovamazzei.

 Gli artisti di My Space. Cosa vuol dire ‘pubblico’? offrono spunti per una riflessione sfaccettata sulla dicotomia fra “privato” e “pubblico”: dagli elementi fisici, come lo spazio inteso nella sua accezione di nido familiare, piazza aperta o sistema urbanistico, la gamma tematica si estende al comportamento individuale (dall’introverso quasi “invisibile” al performer che si offre al pubblico in modo estremo e senza filtri, fino alla possibilità di diventare una “star”, anche ma non solo tramite i diversi media) fino ai ruoli differenti attributi a uomini e donne. Più che dare risposte gli artisti, stimolano dibattiti immaginari di tipo sociologico e urbanistico, ispirano ricerche architettoniche e più in generale estetiche , sollecitando una riflessione su opportunità e limiti legati al genere.

Il rapporto tra privato e pubblico, come anche la sovrapposizione tra la dimensione reale e virtuale si attua nelle installazioni interattive di Giuseppe Stampone, Sinestesia, 2003, e Insert Art, 2006, poiché i naviganti di internet possono interagire con le opere in mostra al PAN sul territorio di Second Life, collegandosi all’isola Solstizio, in cui sarà ricreata un’installazione con le due opere. E’ possibile raggiungere l’isola seguendo queste coordinate:

http://slurl.com/secondlife/solstizio/146/123/23/

 


GIUSEPPE STAMPONE

 

GLOBAL ART (Barcellona, Nizza, Napoli)

a cura di Derrick de Kerckhove

 

12 dicembre 2008

MAV, Museo Archeologico Virtuale, Ercolano, Napoli

 

Videoconferenza tra le università di Nizza (Villa Arson-Centre National d'Art Contemporain), Barcellona (Oberta de Catalunya) e Bilbao (Facultad de Bellas Artes). 

 

Il 12 dicembre, dalle 9.00 alle 20.00, i massimi esperti europei di comunicazione digitale coordinati da Derrick de Kerckhove (docente di Sociologia della Cultura digitale presso l’Università degli Studi di Napoli ‘Federico II’) si incontreranno on line su Global Village Square, lo schermo a grandezza naturale ideato da de Kerckhove e sito all’interno del Salone principale del Mav.

L’Architettura dell’intelligenzaè l’opera di Giuseppe Stampone in collaborazione con Progetto Solstizio e MLAL progetto Mondo, una piattaforma globale di social network interconnessa con i mondi liquidi e fisici con cui è possibile interagire e relazionarsi. www.progettosolstizio.net.

 

Per maggiori informazioni:

press@museomav.com

 

Per scaricare il comunicato stampa:

www.giuseppestampone.net

 


                      

 

La mostra di Heidi McFall prosegue

fino al 31 gennaio 2009


23-26 gennaio 2009

Padiglione 18, stand E 6

La galleria z2o
 presenterà le opere di Sandra Bermudez, Michele Chiossi, Mauro Di Silvestre,Gaia Scaramella e Giuseppe Stampone

Questa email, inviata a scopo informativo riguardo ad un evento culturale, non contiene pubblicità nè promozione commerciale. In ottemperanza alle norme della Privacy (art. 7 - D.L. 196 del 30-6-2003), chiunque può comuinicare correzioni o l'eventuale rifiuto a ricevere ulteriori messaggi, rispondendo "CANCELLAMI", e precisando l'indirizzo che si desidera sia immediatamente rimosso dalla mailing list.
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl