MOSRA COLLETTIVA MAFFEIS E SERINELLI

11/feb/2009 12.02.24 new artemisia gallery Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

 

Comunicato stampa n- 7
New Artemisia Gallery
Via Moroni 124
24122 Bergamo – Italy
 
 
SECONDO PREMIO EX-AEQUO
QUINTO CONCORSO TROFEO G.B.MORONI 2008
“I RICORDI”
MAFFEIS ELIO – SERINELLI NICOLA
DAL 14 AL 27 FEBBRAIO 2008
 
VERNISSAGE – SABATO 14 FEBBRAIO ORE 18:00
 
MAFFEIS ELIO
Secondo premio ex-aequo quinto concorso di pittura Trofeo G.B.Moroni 2008 “I ricordi”
Pittore, nasce a Gazzaniga (Bg) nel 1962, frequenta la scuola “d’Arte Teco” a Villa di Serio ed il corso di specializzazione in decorazione presso la Scuola d’Arte “A.Fantoni di Bergamo”. Ha esposto in varie collettive e personali, le sue opere sono presso collezionisti d’arte.
L’arte pittorica di Maffeis si caratterizza per la sua profonda e innata capacità di attrarre subito colpendo prima gli occhi, con giochi di luce dei soggetti da lui rappresentati, che siano nature morte, paesaggi o ritratti: ombre e luci che si stagliano in sfumature cromatiche molteplici simile ai colori.
Musicali. Contemporaneamente agli occhi, colpisce la mente e il cuore, in alcuni suoi quadri rappresentanti angoli dal sapore antico, come alcune cascine lombarde e trentine.
E’ spesso una pittura dai colori vivaci e gioiosi, tutti i suoi quadri oltre ad esprimere la sua alta professionalità rispecchiano anche la sua anima e il suo modo di vedere la vita sempre con grande speranza.
C’è una sua magnifica riproduzione della “Ronda di Notte” di Rembrandt, commissionatagli nel 1988 che lascia esterrefatti per la sua totale perfezione.
Potrei dire che Maffeis è nato pittore nella sua interezza e meritevole di grande attenzione.
Fulvia Riccardi – giornalista e presidente dell’Accademia Italiana del Terzo Millennio 2006
 
Elio Maffeis si distingue, fra i tanti pittori che incontriamo lungo la strada di tutti i giorni per la coerenza del linguaggio.
Dipinti realizzati in un arco di tempo ormai non breve che hanno tutti la medesima sensibilità, lo stesso inconfondibile timbro cromatico, la medesima comunicativa. Colori caldi, stesi senza posa intellettualistica, dalla notevole tensione lirica; in tutte le opere c’è una romantica ricerca d’evasioni, rarefazioni di atmosfere, barbagli di luce. Elio Maffeis dipinge con l’animo, pochi sono i pittori che riescono ad esporre un mondo sempre poetico nei suoi vari aspetti, gentile e dolce. Le opere di Maffeis costituiscono un fatto poetico, nel quale i paesaggi,i ritratti sempre fedeli all’originale (vedi ritratto di Silvio Berlusconi) si alternano sia ai vari scenari di un tempo passato, sia odierno, ma sempre sposati con istinto sicuro che niente lascia all’improvvisazione. In questi dipinti il naturalismo descrittivo è superato dalla consapevolezza dell’artista della necessità, ai fini della compiutezza di un’opera,di esporre anche e soprattutto, emozioni e sentimenti al fine di provocarli, del pari nell’osservatore. Ecco pertanto spiegati il suo gusto sensuale del colore, la freschezza delle visioni, la luminosità dei ritratti. Ecco il perché di questa pittura limpida e schietta, nella quale arte, gusto e sentimento si fondono in una convincente trilogia.       
 
 
Ursula Petrone-
PRINCIPALI MOSTRE COLLETTIVE E PERSONALI
Collettiva “Se la Grecia” centro lavoro Arte Milano 1985
Galleria “Teco”Villa di Serio 1986
Collettiva “Il Sentierone”Bergamo 1988
Galleria Petrofil 1991
Auditorium S.Giuseppe Gazzaniga 1992
Sala Mostre Selvino 1993/1994
Galleria il Romanino di Caravaggio 1998
Sala Mostre “Castione della Presolana “ dal 1996 al 2000
Galleria S.Marco – Vertova
Ass.Culturale Ricreativa Gazzaniga 200
Sala Mostre Dorga-Castione della Presolana dal 2001 al 2008
Galleria New Artemisia Gallery – Bergamo 2009
 
Hanno scritto di li
ANTONIO DEI SANTIS                  Giornalista e critico d’Arte
URSULA PETRONE                        Gallerista
MARIO BERTASA                          Ass.Cultura Gazzaniga
FULVIA RICCARDI                        Giornalista e Presidente Accademia Italiana Terzo Millennio
Dott,ssa ELISA MOTTA                  Giornalista e critico d’arte
 
 
 
 
 
 NICOLA SERINELLI
Secondo premio ex-aequo del quinto concorso di pittura Trofeo G.B.Moroni anno 2008 “I Ricordi”, - nato a Torchiarolo (BR) nel 1951 svolge l’attività pittorica nella città natale con studio in Via C. Colombo.
Pittore diplomato al Liceo Artistico di Lecce, opera nell’ambito del figurativo moderno; ha allestito numerose mostre personali riscuotendo apprezzamenti incondizionati dalla critica e, soprattutto, dal pubblico
Partecipando a concorsi di carattere regionale, nazionale ed internazionale, ha conseguito numerosi e prestigiosi premi; ha partecipato, inoltre, a numerose rassegne e mostre collettive, su invito, raccogliendo ovunque consensi lusinghieri da parte della critica specializzata.
Suoi quadri si trovano presso musei, collezionisti ed amatori di varie città italiane ed estere.
I temi a cui SERINELLI si ispira si condensano con efficacia nella sintesi figurale della sua pittura, offrendo sia un equilibrio di forme che comunicano un senso di pace , simile a quello che si raggiunge con la meditazione, sia un’interpretazione soggettiva dei valori che egli tiene sempre presenti nella sua ricerca.
La sua visione del mondo naturale e l’esperienza esistenziale s’intessono in un linguaggio espressivo affascinante, ricco di fremiti coloristici, mostrando una capacità unica esercitata nel dosare il mezzo pittorico decantato dall’urgenza istintiva che riemerge in una lirica rielaborazione di toni e costrutti segnici.
L’Arte è un appello al quale molti rispondono senza essere chiamati”
Fin da giovanissimo, Nicola SERINELLI, si distingue per le spiccate attitudini ed un’innata sensibilità e passione verso l’arte in genere ed “in primis” per il mondo del disegno e della pittura.
Nella sua vita il mondo dell’arte è sempre stato il suo oggetto preferito di indagine nel lavoro di tutti i giorni, nei contatti individuali e sociali, nella loro sapiente preparazione, quasi a voler giungere con ogni mezzo alla coscienza di sé.
Nicola SERINELLI che nel suo lavoro di pittore ha saputo coniugare la bellezza alla funzionalità ed alla razionalità delle soluzioni, uomo del futuro, esteta per eccellenza, ha obbedito alla passione nel “silentium” della sua pittura scandagliando l’interiorità della persona, la tranquillità come fonte di crescita, di sviluppo della personalità moltiplicatrice di idee.
Ha scelto la solitudine come ideale musa ispiratrice e da li è affiorata oltre che una pittura che solo cuori particolarmente sensibili sapranno cogliere in tutta la sua essenza, anche la passione per il restauro di opere in cartapesta dando loro nuova vita e mettendo a disposizione tutta la sua esperienza a servizio della comunità facendo risvegliare anche quella parte assopita dell’anima plasmandola e riempiendola di poesia e dolcezza.
Ha iniziato il suo percorso creativo provando varie tecniche su tela ove sembra voler esprimere tutto il suo desiderio di ricerca e di prova, non solo sui materiali impiegati e nelle tecniche utilizzate, ma anche nell’accostamento dei colori ed ancora nelle tematiche affrontate. Sono gli anni in cui l’artista si mette continuamente in discussione: fa, disfa, fa nuovamente, insoddisfatto dell’opera appena terminata la lascia in disparte per riprenderla poi successivamente e ricrearla con caparbietà, per ridarle con ostinazione, un’estetica originale, nuovo vigore e vita.
Nell’ultimo decennio conferma la chiarezza del linguaggio plastico acquisito, la forma espressiva raggiunta proporzionata alla materia delle nuove tendenze e geometrie dell’artista.
In tutti questi anni l’artista evidenzia e dimostra la totale sicurezza raggiunta nel plasmare e creare diversità di rilievi con la sua pittura policromatica o nuovi accostamenti di colore riuscendo a trasmettere e materializzare qualsiasi suo stato emotivo o conoscenza acquisita.
Fessure e geometrie di luce nelle quali immergersi per scoprire lo spazio assoluto, per liberare la mente, per lasciare posto all’immaginazione ……per “nutrire” l’anima del suo pubblico, questa la pittura di Nicola SERINELLI.
Il curriculum è lunghissimo e prestigioso ma si fa accenno alle mostre, rassegne e riconoscimenti più importanti che hanno lasciato un solco profondo nella vita artistica e non di Nicola SERINELLI.
La sua prima mostra personale risale nel lontano 1976 e, nel periodo pasquale, nel paese natio è sempre presente con la sua mostra di pittura che è attesa, puntualmente ancora oggi, come l’evento artistico dell’anno, dai tantissimi estimatori e mercanti d’Arte.
Dal 1976 a tutt’oggi, è stato un susseguirsi di eventi affascinanti e di lusinghieri riconoscimenti nel campo dell’Arte ed è opportuno segnalare:
 
Mostre
 - Mostra collettiva all’Hotel Victoria di Londra nel 1980
 - Mostra collettiva di pittura con artisti Greci ed Italiani all’Hotel “BLUE SPELL” –
   Voulagmeni (Grecia) nel 1986
 - Partecipazione al premio “Biennale di Venezia” 1995;
 - Partecipazione al premio “ART AND WORDS” - Melbourne – Australia 1995;
 - Partecipazione alla Mostra mercato d’Arte moderna del mini-quadro “EURO ART EXPO”
– Verona 1996;
 - Partecipazione alla mostra collettiva di pittura e scultura “INSTANBUL TROPHY” 1997;
 - Partecipazione alla 1^ rassegna di Pittura “Premio Città di Sanremo” 1997;
 - Mostra collettiva di Pittura alla Galleria “Il Circolo del Collezionista” Galatina (LE) 1999;
 - Partecipazione alla Biennale Internazionale d’Arte Contemporanea “Premio Lorenzo il
   Magnifico” Firenze 1999;
 - Partecipazione alla XXII^ Fiera Internazionale Arte Contemporanea – EXPO ARTE – Bari
   nel 2001;
 - Collettiva di Pittura “Incontri d’Arte” Nuovo Teatro Verdi – Brindisi 2001;
 -Partecipazione alla XII^ Fiera Internazionale d’Arte Contemporanea – EXPO ARTE
   PADOVA” 2001;
 - Mostra collettiva di Pittura nel 2002 a Kastania (Grecia);
 - Mostra collettiva di Pittori Italiani e Greci a Karditsa (Grecia) nel 2003;
 - Mostra collettiva di Pittura “ITALIA-GRECIA” a Kanalia (Grecia); Partecipazione alla
    XXXVII^ edizione della Mostra collettiva di Pittura “Artisti a Confronto” – Mottola (TA)
    nel 2003;
 
 - Partecipazione alla II^ edizione della Collettiva di Pittura nel Castello “Stella Caracciolo”
   Palagianello (TA) nel 2004;
 - Partecipazione alla “Settimana della Cultura Salentina” LECCE 2004; Partecipazione alla
   Rassegna Mondiale di Pittura organizzata da Hislam Al Madhloum negli Emirati Arabi nel
   2004;
 - Partecipazione alla I^ edizione della Rassegna Nazionale di Pittura “Trofeo Città di Lecce
   2005;
 
Premi
• 2° classificato al Concorso Nazionale di Pittura “Primavera Salentina” a Lecce nel 1985

• Inserimento nell’Annuario d’Arte contemporanea “Selezione Arte Italiana” Editrice “L’Elite” di Varese nel 1989

• Conferimento del David d’oro del Comune di Firenze e Premio “Masaccio” – Accademia Il Machiavello di Firenze nel 1990

• 2° classificato al Concorso Nazionale di Pittura “Trofeo Città di Lecce” nel 1991; Inserimento nella rivista d’Arte e Cultura “ART LEADER” –Ancona nel 1992; Inserimento nel Volume “Rassegna dell’Arte Pugliese contemporanea dal 1943 al 1993” – Taranto nel 1993 e nel Volume “Repertorio d’Arte Contemporanea ANTARES – Vincenzo Ursini Editore di Catanzaro

• Premio Oscar Puglia – Brindisi ed inserimento nel Catalogo Ufficiale dell’Arte Italiana –Quotazioni Ufficiali “TOP ARTS” nel 1994
• 1° Premio alla X^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura “Città di Lecce” nel 1995
• Insignito, con decreto del Presidente della Repubblica in data 2 Giugno 1995 dell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana – Roma
• 1° premio alla XXX^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura e Poesia “Città di Mottola” (TA) 1996
• 1° classificato alla XI^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura e Poesia “Trofeo città di Lecce” nel 1996
• Inserimento nel Volume “Trent’anni di Mostre e di …altro” a cura dell’Amministrazione Provinciale di Taranto 1996
• Inserimento nel catalogo nazionale d’Arte contemporanea “TOP ARTS 97” Editore Rossano Massacesi – Osimo (AN)
• 1° classificato alla XII^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura “Trofeo Città di Lecce” 1997
• 1° premio alla III^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura Città di San Donato (LE) 1997;
• 1° classificato alla IV^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura e Poesia “Città di San Donato” (LE) 1998
• Premio speciale alla XXII^ edizione del Concorso Nazionale di Pittura e Grafica “Cristoforo Marzaroli” Salsomaggiore Terme 1998
• 1° classificato alla V^ edizione del del Concorso Nazionale di Pittura – Grafica ed arti visive “ARTE TORRILE 1999” – San Polo (PR)
• Medaglia d’oro alla VI^ rassegna Nazionale di Pittura “Città di Parma” nel 2000
• 1° classificato alla I^ edizione del Concorso di Pittura e Fotografia “Antichi sapori e colori di Puglia” S.Marzano (TA) 2004
• 1° Classificato alla XXV^ edizione del Premio Internazionale d’Arte Letteraria e Figurativa “Borgo degli Artisti” MILANO nel 2005
 
 
 
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl