CentroArteModerna di PISA - OSCILLAZIONI CONTEMPORANEE: Edizione 2009

15/feb/2009 14.43.44 GAMeC CentroArteModerna Pisa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



OSCILLAZIONI CONTEMPORANEE: Edizione 2009



Inaugurazione 21 Febbraio 2009 ore 18,00



dal 21 Febbraio al 4 Marzo 2009



a cura di Massimiliano Sbrana



Artisti presenti : DAVID BIASINI, GIOVANNI GALIARDI, INFINITA GATTO, ORTENZIA PICCINNO, MAURIZIO PICCIRILLO



Promosso da: CENTROARTEMODERNA



Sede : CentroArteModerna - Lungarno Mediceo, 26 Pisa - www.centroartemoderna.com - tel.fax 05054263



OSCILLAZIONI CONTEMPORANEE: Edizione 2009



Si inaugura Sabato 21 Febbraio 2009 alle ore 18,00 presso la GAMeC CentroArteModerna di Pisa la nona edizione di OSCIILAZIONI CONTEMPORANEE - OC9.

Momento di interessante novit, questa "OSCILLAZIONI CONTEMPORANEE" curato da Massimiliano Sbrana, cerca di riflettere la vera immagine delle emergenti tendenze artistiche di questi anni, dando nuova enfasi a quell'aspetto pi interessante di questo settore: la ricerca.

Il pubblico potr cos visionare molte e stilisticamente diverse opere d'arte, ed incontrare un eterogeneo gruppo di artisti (DAVID BIASINI, GIOVANNI GALIARDI, INFINITA GATTO, ORTENZIA PICCINNO, MAURIZIO PICCIRILLO) direttamente, partecipando alle emozioni della loro ricerca artistica.

Viste le premesse che ogni anno ci spingono a selezionare e proporre nuovi artisti, siamo certi che OSCILLAZIONI CONTEMPORANEE 2009 continuer ad arricchirsi ed a crescere nei prossimi anni, valorizzando cos l'opera degli artisti con sicuro incremento sia della cultura che del loro mercato.



Ecco una breve scheda degli artisti presenti a questa edizione:



# David BIASINI

Nato a Grosseto nel 1976 si diplomato al Liceo Artistico “P. Aldi” della stessa citt. Ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Firenze ed in particolare il “Corso di Pittura - Nudo dal vero” del Prof. Giovannellli e successivamente l’Accademia di Belle Arti di Roma (corso di Scenografia del Prof. Gaetano Castelli). Il campo d'azione in assoluto preferito, quello del ritratto e della ritrattistica in generale, dove vi la capacit da parte di questo giovane artista toscano di cogliere aspetti intimi e caratteriali dei suoi soggetti con una verit sorprendente. Genere pittorico che necessita di grandi studi e grande perizia nel disegno, e di mai abbastanza profonda conoscenza delle arti figurative, del corpo umano e dei suoi movimenti e sopratutto, della pittura e delle sue regole.



# Giovanni GALIARDI

Nato a Fano (PU) nel 1967. Dopo una breve frequentazione dell’Istituto d’Arte “Apolloni” di Fano, ha iniziato a frequentare lo studio dello scultore Padre Stefano Pigini di Cartoceto. Qui, partendo dall’imitazione dei classici, si dedicato alla figura umana deformata e alla scoperta dell’informe e dell’organico; non solo attraverso la scultura e la pittura ma anche attraverso la creazione di oggetti d’arredamento nati dalla fusione tra scultura e design. Nell’ambito della produzione scultorea ha avuto diversi incarichi sia pubblici che privati, in particolare per opere di arte sacra. Alla materia ed al rispetto di essa l’artista si rivolge nella creazione delle sue opere, perch nel materiale, ai suoi tempi di “reazione”, alla sua lavorazione e manipolazione, sembra essere dedicata l’opera scultorea. I suoi lavori sono stati esposti in diverse mostre in Italia.



# Infinta GATTO

Nasce a Bingen, in Germania. Nel 1982 la famiglia si trasferisce a Terranova da Sibari (CS), quindi l’artista comincia gli studi in Italia, mostrando fin da piccola spiccate attitudini per il disegno. Nel 1996 si diploma all’Istituto d’Arte. L’elemento cromatico rappresenta nella pittura di Infinita Gatto il momento di contemplazione nei confronti del contesto circostante. Tramite la briosit del fattore tonale l’artista calabrese dona lucentezza alla propria stesura pittorica a cui aggiunge una gestualit che assecoda i ritmi della visione interiore del suo messaggio creativo, capace di comunicarci le sue impressioni e le emozioni pi intense. Le sue opere comunicano con immediatezza le sue emozioni ed i suoi istinti espressivi, lasciando grandi margini alla creativit, ed all’immaginario, che le permette di decrivere riflessioni di poetica e comunicativa.



# Ortenzia PICCINNO

Nata a Brindisi nel 1968 si trasferisce a Pisa per motivi familiari 14 anni fa. Fin da giovane ha sempre avuto una certa predisposizione per l’ arte, accostandosi alla scultura da autodidatta capendo fin da subito che la soddisfazione maggiore nel creare i vari soggetti la traeva attraverso la pura manualit. La materia prima allora “povera”, di comune reperibilit, fondamentalmente economica (la creta sintetica), che si lascia plasmare e modellare con facilit. Il suo bianco un po’ anticato usato nell'operazione di finitura allora risplende, rievocando la pietra leccese e le sue origini salentine (e greche). I sui soggetti traggono prevalentemente ispirazione da forme classiche inserite per in un contesto moderno il cui tema di fondo sono quindi le tematiche sociali e religiose di grande attualit.



# Maurizio PICCIRILLO

Nato nel 1968 a Cercola (NA), vive e lavora in Toscana da molti anni. Poeta, scrittore, musicista e artista visivo, partecipa a concorsi letterari, reading di poesia radiofonica, performance artistici di strada. E’ un universo incostante e mutevole quello che Maurizio Piccirillo ci presenta. Un Universo in cui il peso dell’opera si calcola in MB e il suo ambiente naturale s’individua sullo schermo del computer, o in una videoproiezione. L’impianto visuale stato, realizzato con un programma di calcolo matematico, per cui, al variare delle formule matematiche in esso contenute, possibile pure plasmare immagini di frattali. La natura di per s misteriosa di queste forme riversa il proprio fascino nell’opera intera: le figure galleggiano in un nero profondo e impalpabile, in un’oscurit amniotica da cui questo artista liberera i propri componimenti poetici.



Altre informazioni sul sito: www.Centroartemoderna.com/programma.html Per appuntamenti tel/fax 050542630 o email: mostre@centroartemoderna.com



La mostra proseguir fino al 4 Marzo 2009.



(ingresso libero).



Orari: 10-12,30/16,30-19,30 (feriali); Domenica 17,00-19,30 (festivi telefonare); chiuso luned mattina.



Ufficio stampa:

Massimiliano Sbrana

mobile +39 3393961536

e-mail mostre@centroartemoderna.com



Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO. -





_____________________________________________________________________________________________



In ottemperanza art.13 del Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali", si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com). Secondo quanto previsto dal DL, possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo.

Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.



Per contattare il titolare della newsletter







email alternative







Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare per eventuali abusi



CentroArteModerna

Dal 1976 a Pisa

Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa

Tel/Fax +39 050542630

MobilePhone +39 3393961536



< http://it.youtube.com/centroartemoderna >



< http://www.CentroArteModerna.com >



OnLine Art Gallery and More

Copyright 2001 CentroArteModerna



_____________________________________________________________________________________________



blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl