FW: IL PUGNO DI BOCCIONI serata futurista

17/feb/2009 15.35.38 libreria galleria il museo del louvre Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.




                                                      


 
 
IL PUGNO DI BOCCIONI
 DA UN’ IDEA E A CURA DI GIUSEPPE CASETTI


Il 19 febbraio, la libreria-galleria il museo del louvre organizza una serata futurista in via della Reginella e in Piazza Mattei, a partire dalle ore 18.
In occasione del centenario della pubblicazione del primo manifesto futurista, via della Reginella si anima in una notte di eventi, aspettando la mezzanotte del 20 febbraio, data ufficiale della celebrazione.
Musica, teatro, danza e performance si  susseguiranno in pieno spirito futurista, e inoltre esposizioni, installazioni e videoarte  ricorderanno il Futurismo romano.
Una “Futurmappa” realizzata da Giuseppe Casetti e Valerio M. Trapasso segnala i luoghi d’elezione più importanti del movimento a Roma, e proprio in questi luoghi il collettivo Art-cock interverrà con dei lavori grafici. Sempre ad Art-cock è affidata la trasformazione di via della Reginella da ambiente passatista a spazio futurista.
In un teatrino appositamente realizzato da Giosetta Fioroni,  fioriranno declamazioni di poesie e manifesti con Eric Bauer, Silvia Bre, Michele Cerone, Sandro D’Agostini, Georges De Canino, Valerio Magrelli, Daniela Piperno, Gino Scartaghiande, Gabriella Sica, Lara Saint Pool, Flavio Sciolè, Margherita Vicario, i Thrangh, Paolo Zambiasi.
Argillateatri presenta, per la regia di Vincenzo Cozzi, “Balletto futurista: partitura fisica per trampoli e danza”. Sarà presente, inoltre, la moda futurista con le creazioni sartoriali di Gaia di Paola, mentre a “Carrà futurista”  è dedicata  un’inedita esposizione di opere dell’archivio            Casetti a cura di Isabella Pedicini.  “Il Manifesto del traffico” di Valerio M. Trapasso sarà lanciato giù dalle finestre dei palazzi della strada insieme a una pioggia di volantini che spiegano cos’è il Futurismo. Molto vario è il repertorio delle performance: dalla “Scala fu-turista” di Verena Johanna Muller, alla “Pugilarte futurista: scazzottate su tela” di Benedetta Montini. La sezione video comprenderà, invece, i tre lavori di Maria Pizzi, “AAAHHHH!! Venice!”, Morte ohibò bombance”, e“Ferrari di nome Mercurio” nonché il video “Totòmodo, l’arte spiegata anche ai bambini” a cura di Achille Bonito Oliva. E poi, ancora, sculture sonore di Roberta Sanges, installazioni futuriste e concettuali di Fausto delle Chiaie, dispositivi sonori “Balla Taranto balla” con Matteo e gli Otnarat. Per concludere, Alvin Curran si esibirà in un concerto solistico dal titolo “TransDadaExpress - Extraordinary Renderings”.
Dal 15 febbraio, inoltre, partirà un conto alla rovescia fino all’anniversario con “Palco-oscenico futurista. L’artista messa a nudo”, cinque giorni di performance a cura di Benedetta Montini.
L’artista, ristretta tra le mura della galleria, costringerà la sua vita e quella dei passanti a una coatta coincidenza con l’arte tra omaggi a Carmelo Bene e a Mario Schifano, rivisitazioni e declamazioni del manifesto delle donne futuriste e del manifesto dell’Antidolore di Aldo Palazzeschi.

 
 
 

   Programma del 19 febbraio:

- FuturMappa 70x100 su carta riciclata
Atlante dei concentramenti, itinerari e residenze del Futurismo a Roma
  a cura di Giuseppe Casetti e Valerio M. Trapasso
 
- Azioni simultanee nella città
  Dalle indicazioni della FuturMappa, happening nei luoghi della città
  e proiezione del video-documento delle azioni simultanee
  a cura di Art-cock
 
- Spazio antipassatista
Trasform-Azione di via Reginella da ambiente passatista a spazio futurista
  a cura di Art-cock
 
- CARRRRRÁÁÁÁ futurista. Raffaella tra rumore e rumoristica.
Opere inedite dall’archivio di Giuseppe Casetti
  a cura di Isabella Pedicini
  Via della Reginella 25
 
- Stile futurista: Tuta anticrisi e Capsule collection
Cinque interventi sartoriali a esplorare l’universo futurista: una tuta ispirata
      a “ Il vestito antineutrale” di Giacomo Balla e una micro-collezione di cravatte.
  Realizzazioni  di Gaia Di Paola
  Via della Reginella  8a

- Totòmodo l’arte spiegata anche ai bambini
 Video a cura di Achille Bonito Oliva
  Via della Reginella 28 dalle ore 18
 
- AAAHHHH!! Venice!
  Morte ohibò bombance
Ferrari di nome Mercurio
  Video di Maria Pizzi
  Via della Reginella 28 dalle ore 18
      
- Strappi futuristi
Installazioni di Maria Pizzi
  via della Reginella, 28 dalle ore 18
 
- Scala fu-turista
Una commessa viaggiatrice sale su un pulpito mobile per raggiungere il tempo
post-futurista. Si accendono le visioni e si mani-festa l’illuminazione con la marmellata elettrizzata
Performance di Verena Johanna Muller
Via della Reginella

 
 

- Teatro plexi-sintetico
progetto e realizzazione di Giosetta Fioroni
  Piazza Mattei
 
- Parole in libertà: declamazioni di poesie e manifesti
con Eric Bauer, Silvia Bre, Michele Cerone, Alessandro D’Agostini e i Poeti d’Azione, Georges De Canino, Valerio Magrelli, Daniela Piperno, Gino Scartaghiande, Gabriella Sica, Lara Saintpool, Flavio Sciolè, Margherita Vicario e i Thrangh, Paolo Zambiasi.
Teatro Plexisintetico, Piazza Mattei, ore 19
 
- Pugilarte futurista: scazzozzate su tela
Pittura istantanea realizzata in collaborazione col pubblico.
  Il boxer inviterà, dissuadendo, il pubblico a entrare nel ring per una scazzottata     
  colpendo una tela bianca che a suon di pugni ne vedrà di tutti i colori.
  Performance di Benedetta Montini
Piazza Mattei ore 21

-Raffica turbinante di aereoparole
Dai tetti dei palazzi, lancio di volantini che spiegano cos’è il Futurismo
e tiro di ciclostilati del Manifesto del Traffico di Valerio M. Trapasso

- Balletto futurista: partitura fisica per trampoli e danza
musiche di Igor Stravinskij
regia Ivan Vincenzo Cozzi
a cura di Argillateatri in collaborazione con il Centro Incontro delle Arti di   Napoli
costumi CNT Vincenzo Canzanella
Piazza Mattei dalle ore 18
 
- Dalle ceneri della Nike di Samotracia
Sculture sonore di Roberta Sanges
 
 - Balla Taranto balla
dispositivo sonoro relazionale itinerante
 con Matteo e gli Otnarat
 Piazza Mattei ore 22
 
- TransDadaExpress - Extraordinary Renderings               
concerto solistico di Alvin Curran
  Piazza Mattei ore 22.30
- Installazione futurista concettuale  di Fausto Delle Chiaie
   Piazza Augusto Imperatore dalle ore 18

 
 
 
 


                                         
Dal 15 al 19 febbraio in via della Reginella 26

- Palco-oscenico futurista. L’artista messa a nudo
Cinque giorni di performance che precedono l’anniversario.
  Un conto alla rovescia dove botti e lazzi arrivano prima della mezzanotte.
Benedetta Montini, ristretta tra le mura della galleria, costringerà la sua vita e quella dei passanti a una coatta coincidenza con l’arte

  
15 febbraio
  - Antidolorifici and Dance  
Sputi e declamazioni futuriste. Declamazione del manifesto dell’Antidolore di Palazzeschi su opera visiva “a piedi nudi nel bianco” realizzata istantaneamente dall’ artista su carta con acrilico e piedi.
Danze plastiche su musiche di Russolo e Pratella, tra rumoristica e nuove dissonanze post-futuriste
 
  16 febbraio
- Futuristi, gente per “Bene”
Omaggio a Carmelo Bene.
  L’artista cita, tra il grafico segno del pugno di Boccioni,
“Contro Venezia passatista” interpretato da Carmelo Bene
 
       17 febbraio
- Il futurismo è Femminaaa!
Provocazioni di ogni genere.
Declamazione del manifesto della Lussuria di Valentine de Saint-Point e stralci del manifesto delle donne futuriste. Trasformazione del famoso ritratto virile di Marinetti in Gioconda sado-futurista.
Dance futur-porno su musiche tardo futuriste e rumori post industriali
 
      18 febbraio
- Ri-visitazioni Futuriste
Ancora sputi, omaggio a Mario Schifano.
L’artista ri-citerà l’opera di Schifano.                                                                                         Declamazione del manifesto futurista di Marinetti e guerra alla pastasciutta
 
  19 febbraio
- Ciclocromi futuristi, l’artista in bicicletta
Col corpo pigmentato nei diversi colori dell’iride l’artista in bicicletta
avanguardia la mezzanotte del diciannove febbraio e arriva prima al traguardo del venti, giorno dell’anniversario. In dotazione al cicloveicolo pennelli e spray per orizzontali profusioni pittoriche, e ancora cesto di pigmenti ingeribili per gargarismi e sputi multicolori sul pubblico. Nella galleria installazione di stoffe multicolor su piani dinamici
 


Comitato tecnico-organizzativo: Giuseppe Casetti, Benedetta Montini, Isabella Pedicini, Valerio M. Trapasso
 
Libreria-galleria il museo del louvre Via della Reginella 26-28, 00186 Roma                                                                                         Tel 06 68807725 info@ilmuseodellouvre.com   
www.ilmuseodellouvre.com <http://www.ilmuseodellouvre.com>   

  





libreria galleria il museo del louvre
Via della Reginella 26/28
00186 Roma
tel. Fax +39 06 68 80 77 25
e-mail info@ilmuseodellouvre.com
www.ilmuseodellouvre.com


------ Fine del messaggio inoltrato
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl