Comunicato stampa informativo

È perciò importante segnalare ciò che si sta realizzando a Roma e provincia.

03/mar/2009 15.32.07 antonietta campilongo Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
Comunicato stampa

 

 

L’arte contemporanea è un martello che manda in frantumi il cristallo inerte e duro delle convenzioni assodate, delle logiche dominanti, degli interessi nascosti e prevaricanti. Sia chiaro, non stiamo parlando dell’arte per l’arte, intesa come ricerca pura; parliamo della sua funzione “didattica” e sensibilizzatrice, quella che non mette soltanto “in mostra”, ma spinge alla riflessione, stimola incontri e dibattiti e, con i propri mezzi, sollecita i cambiamenti.

 

È perciò importante segnalare ciò che si sta realizzando a Roma e provincia. Tre mostre collettive, curate da Antonietta Campilongo su progetto di Neworld Art, affrontano contemporaneamente e da diverse angolazioni tematiche forti che insistono sulla vita quotidiana e sullo stato di salute del nostro pianeta.

Con un nutrito gruppo di artisti che partecipa alle tre proposte espositive:

 

Living in a still life/cronache di un inquinamento, alla Fonderia delle Arti (14 febbraio 14 marzo 2009);

 

Bideceinge – Siate il cambiamento che vorreste vedere nel mondo, mostra di eco-arte all’ ISA – Istituto Superiore Antincendi, parte integrante del convegno di Palazzo Valentini: “La Strategia della lumaca” (24 febbraio 8 marzo 2009). Promossa e patrocinata dalla Provincia di Roma;

 

Ti riciclo in Arte-In arte ti riciclo presso Palazzo Doria Pamphilj a Valmontone, sede del Museo Archeologico, promossa e patrocinata dalla Città di Valmontone (7 marzo 30 aprile 2009)

e quindi con fantasia, ironia, intelligenza e coraggio, l’osservazione artistica analizza e denuncia, promuove e partecipa, tocca nervi scoperti nel corpo della nostra modernità. Inquinamento, qualità della vita, tecnologie biocompatibili, inversione di tendenza contro la logica del consumismo, riciclo delle materie prime; aspetti concatenati dell’esistenza umana che è necessario affrontare con un approccio “preferibilmente” diverso da quello, ad oggi ancora prevalente, del profitto.

 

 

Per approfondimenti visitare il sito www.neworldproject.it

Antonietta Campilongo

www.campilongo.it

anto.camp@fastwebnet.it

3394394399

 

 




blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl