ATARAXIA IN CONCERTO

ATARAXIA IN CONCERTO Ataraxia-"I Giardini d'Evnyssien",Teatro Cittadella,Modena,07/03/2009 Ieri sera, si e' assistito forse al più bello spettacolo che gli Ataraxia abbiano ultimamente fatto, a riprova della loro raggiunta maturità non solo tecnico-compositiva, ma anche nel gestire lo spazio scenico teatrale.

09/mar/2009 23.31.16 Maurizio Ganzaroli Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Ataraxia-"I Giardini d'Evnyssien",Teatro Cittadella,Modena,07/03/2009



Ieri sera , si e' assistito forse al più bello spettacolo che gli Ataraxia

abbiano ultimamente fatto, a riprova della loro raggiunta maturità non solo

tecnico-compositiva , ma anche nel gestire lo spazio scenico teatrale.

In una splendida cornice di piante, frutta ,ed elementi boschivi, ci si è

persi nel giardino che non c'è, o forse in quello che, in antichi tempi

dimenticati dall'uomo, e' esistito, un luogo che è da ricercare dentro di

noi e non al di fuori.

E' stato uno spettacolo completo ed emozionante, tra colori, musiche e

visioni , chiunque abbia partecipato non può essere rimasto indifferente al

succedersi di immagini musicali , dalla presentazione di alcuni brani

dell'imminente, nuovo album di Ataraxia, per poi passare a due brani

dell'album solista di Vittorio Vandelli "A day of warm rain in heaven",

alle atmosfere quasi cinquecentesche di "Fila la lana" , di Fabrizio De

Andrè, alle note sacre dei riti di Kremasta Nera,in un susseguirsi di

cammini di luce , di crescita spirituale, per un ritorno all'età dell'oro

dimenticata dagli uomini moderni, così inariditi da una vita sempre più

spersonalizzata ed innaturale.

Lo spettacolo si è concluso con alcuni bis, e alla fine, il pubblico, non

era ancora sazio di abbeverarsi a questa fonte di antiche conoscenze

esoteriche e naturali, quasi una stregoneria che ci ha rapito tutti quanti.

Grazie Ataraxia per queste emozioni che regalate e di cui ci fate

partecipi!



DI MAURIZIO GANZAROLI + LA SUA LUCE MARGAUX. FOTO DI CARLO OTTAVI











blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl