I.MONARI - En Garde... - 16/04/09 al 30/04/09

Bandita la malinconia e i soggetti cupi, le sue tele si animano di giocatori di polo che corrono e si accendono con vigore, aggraziato da una pennellata decisa.

05/apr/2009 18.33.50 Alessandra Romoli Venturi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Comunicato Stampa  (Torino, 5 aprile 2009) –

 

“En Garde…”  è il titolo della  personale dell’artista bolognese Isabella MONARI, ospitata dal Club Scherma Torino, dal 16 al 30 aprile 2009 a cura di Alessandra Romoli Venturi.

 

Un pensiero libero e positivo quello di Isabella MONARI.

Bandita la malinconia e i soggetti cupi, le sue tele si animano di giocatori di polo che corrono e si accendono con vigore, aggraziato da una pennellata decisa. I campi verdi fanno da palcoscenico alle duellanti leggere. Il sole dei campi da golf illumina, dalla tela, lo spazio circostante. Le ombre dei giocatori di bocce tratteggiano la profondità della meditazione.

Quando lo sguardo si posa sui dipinti della MONARI, è impossibile sottrarsi al senso di benessere. Lo stesso che si gusta dopo aver fatto sport.

Lo sport, infatti, è il tema ricorrente dei quadri di Isabella MONARI. Sia nel gesto agonistico che nei momenti di rilassamento e di aggregazione che lo sport crea. 

I giocatori sono sempre collocati al centro di verdi paesaggi, circondati da una campagna addomesticata dove il selvaggio è dominato dalla cura e dall’amore dell’uomo per la natura. Paesaggi ideali, luoghi dell’anima e del pensiero, curati e rigogliosi.

Le opere di Isabella MONARI sono una delicata controtendenza ad una violenza troppo spesso urlata dell’arte contemporanea. Una gioia di vivere che contrasta l’aggressività e la voglia di provocare a tutti i costi. Una semplicità genuina e intensa. Una leggerezza dell’anima della quale ci si riappropria con piacere.

E della quale si gusta la preziosità. (S.Musa)

 

Madrina piemontese della MONARI è la Professoressa Renata Freccero, docente universitario presso SUISM e Università agli Studi di Torino, che oltre ad aver fortemente sostenuto il lavoro dell’artista fino alla sua selezione per la mostra di Pechino “Spirito Olimpico Italiano” - 2008 , introdurrà l’ evento con un intervento ed un testo esplicativo.

 

L’artista sarà presente all’inaugurazione il 16 aprile alle 18,30 e introdurrà in questa occasione,la sua prima realizzazione scultorea, L’Assalto, bronzo – 35 x 20cm, opera unica - 2009

 

La mostra è in collaborazione con la Galleria 44 arte contemporanea -  via della Rocca, 4/i – Torino  

Tel. 011 812 36 29   www.galleria44.com info@galleria44.com

Sede evento: Club Scherma Torino – Villa Glicini – Viale Ceppi, 5 – Torino

 

Sito dell’artista  - www.isabellamonari.it

Uff.Stampa e Info: Alessandra Romoli Venturi

Via Pomba, 17  -  Torino 10123

+39 388 8420503  -  +39 011 8397890

aromoliventuri@alice.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl