ART HAPPENS NOW: la prima mostra di Smartarea

04/mag/2009 11.29.26 Smartarea.it Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.


Da venerdì 8 maggio a Verona, una collettiva della galleria d’arte contemporanea Smartarea, nella sede della società GoClick Limited. Ventuno artisti a confronto in “Art Happens Now. La giovane arte italiana al tempo del web 2.0”.

Inaugurazione alle 18.30 di venerdì 8 maggio 2009, in via dell'Industria, 38 a Bussolengo (Verona)


Si intitola “Art Happens Now. La giovane arte italiana al tempo del web 2.0”, la prima mostra prodotta e curata dalla galleria d’arte contemporanea Smartarea. Attiva dal febbraio 2008, Smartarea è un progetto di tipo nuovo: vive sul web (più di 52.000 visitatori unici in un anno), ma ha un rapporto reale, personale e consolidato con i suoi artisti.
Per questa sua collettiva d’esordio Smartarea ha riunito intorno a un tema appassionante una selezione di nomi già trattati dalla galleria, affiancando loro alcuni giovani artisti che in questi mesi hanno colpito la nostra attenzione. La lista dei partecipanti comprende Andy, Stefano Abbiati, Silvia Argiolas, Antonio Bardino, Stefano Bolcato, Roberto Coda Zabetta, Andrea Chiesi, Paolo Consorti, Andrea Contin, Vanni Cuoghi, Emanuele Dottori, Daniele Giunta, Eloisa Gobbo, Massimo Gurnari, Koes, Pierluigi Lanzillotta, Luca Lisci, Agostino Rocco, Michael Rotondi, Giuliano Sale, Mr.Wany.

La mostra ha un’anteprima ondine accessibile da www.smartarea.it, con una galleria in cui gli utenti possono guardare e votare da subito le opere che saranno esposte.

“Art Happens Now” affronta – con varie opere tra tele, video, sculture, collage e disegni – una lunga serie di temi cruciali del decennio che si sta chiudendo.
Smartarea ha scelto di puntare su un approccio critico e sulla responsabilità individuale degli artisti, invitandoli a riflettere su come usano la Rete. E soprattutto ha chiesto un contributo critico a due osservatori d’eccezione: la critica d’arte Fabiola Naldi (Flash Art, Accademia di Belle Arti di Bologna) e il giornalista Mario Gerosa, penna di AD ed esperto di mondi virtuali.

Dalle opere in mostra emerge il ritratto di un mondo digitale dove “succede sempre tutto ora”. Ma anche riflessioni su temi cruciali del decennio che si sta chiudendo: dal web come biblioteca del sapere condiviso, alla costruzione di identità immaginarie; dalla nausea per l’overdose di informazioni all’uso dei software online per la lettura degli spazi architettonici; dalle paure per la perdita della privacy, alla rivalutazione di una manualità artistica “post-web”.


Che cos'è Smartarea

E’ qualcosa che non c’era: una galleria online di arte contemporanea che promuove su internet giovani artisti emergenti o già affermati. Lo facciamo con la nostra conoscenza capillare del web, e ci proponiamo come il punto d’incontro ideale per chi vuole avvicinarsi a un collezionismo di tipo nuovo: sicuro, trasparente, e con un coinvolgimento diretto degli artisti. Per i giovani collezionisti che si stanno avvicinando al mondo dell’arte, ma anche a chi già coltiva da anni questa passione, Smartarea offre consulenze approfondite e personalizzate, e la garanzia di poter offrire i migliori artisti italiani a prezzi accessibili.
Leggi la nostra presentazione completa online: http://www.smartarea.it/it/Chi-siamo/Chi-siamo_0_67.html

La sede della mostra
Smartarea ha scelto come luogo per la sua mostra inaugurale la nuova sede veronese di GoClick Limited, un’azienda di servizi e soluzioni Internet, partner esclusivo per l’Europa di BeWebCom Corp., l’editore di progetti di successo come Asteclick.com e OasisLove.com. La scelta di ambientare la mostra negli uffici di un’impresa è stata dettata dalla volontà di presentare le opere in una cornice coerente con la visione della galleria e il tema della mostra. L’allestimento prevede infatti una disposizione delle opere su più livelli, comprese aree destinate agli uffici. Smartarea esce quindi dal web, ma non si chiude per questo negli spazi di uno showroom tradizionale. Al contrario, propone la sua mostra in uno spazio dinamico e vitale, in cui i primi fruitori delle opere d’arte saranno proprio i dipendenti della società che ospita la mostra.
La mostra sarà visitabile su appuntamento dal 9 maggio al 21 giugno 2009 in via dell'Industria, 38 a Bussolengo, nei pressi di Verona.
Per appuntamenti contattare Smartarea ai numeri 02 45074757 e 331.7784459
GoClick Limited
Via dell'Industria, 38
37012 - Bussolengo (VR)
Smartarea
art happens now
www.smartarea.it

Sede legale:
Via Savona 94
20144 – Milano
Telefono: 02 45074757
Mobile: 331 7784459
P.Iva: 06101180963
Email: info@smartarea.it

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl