Comunicato stampa del 19/09/2004

Apre da oggi, inaugurata alla presenza dell'ambasciatore d'Ucraina in Italia Anatolij Orel, la mostra "Verso lo spazio luce".

19/set/2004 17.57.34 Il Ponte - Mict onlus Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

VERSO LO SPAZIO LUCE


LA PITTURA UCRAINA DAGLI ULTIMI DECENNI DELL’OTTOCENTO


ALLA RIVOLUZIONE DEL 1917


 


Caldogno (VI), 4 settembre 2004. Apre da oggi, inaugurata alla presenza dell’ambasciatore d’Ucraina in Italia Anatolij Orel, la mostra “Verso lo spazio luce”. Questa mostra dedicata alla pittura ucraina tra il 1880 e la Rivoluzione del 1917 propone per la prima volta in Italia, e per molte delle tele esposte per la prima volta in Occidente, una selezione di opere  di  eccezionale livello artistico tutte provenienti dal Museo Nazionale d’Arte di Ucraina di Kiev. Esse nascono nell’ambito della ricerca artistica europea, ma sono segnate da un amore per la luce, da una spazialità, da un legame con la realtà e la tradizione ucraina che le caratterizzano in maniera peculiare. Ideata dall’associazione “Il Ponte - Mict” onlus e realizzata in collaborazione con il Comune di Caldogno, la mostra vuole essere un contributo al recupero di una dimensione meno parziale dell’idea di Europa attraverso la conoscenza di una produzione artistica e di una cultura di grandissimo spessore di cui abbiamo perso la memoria.


 


Allestita nella splendida cornice della villa palladiana, affrescata da Fasolo e Zelotti, la mostra sta riscuotendo notevole successo sia tra i critici di arte, sia tra i numerosi visitatori. Nell’ambito dell’evento sono previsti una serie di concerti e conferenze (uno per ogni fine settimana), dedicate alla musica, alla storia e alla cultura ucraina. La mostra è aperta tutti i giorni, escluso il lunedì, dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 19.00. Per le visite guidate di gruppo è necessario prenotarsi, telefonando a: 0444 985564 - 0444 901529 - 0444 905054.


 

Villa Caldogno è situata nel centro di Caldogno (7 km a nord di Vicenza). Il costo del biglietto d’ingresso intero è di euro 8; ridotto (categorie previste dalla legge, gruppi minimo 10 persone e cittadini ucraini) è di euro 5; per scolaresche e soci dell’Associazione organizzatrice “Il Ponte - Mict” onlus è di euro 3. Durante la mostra è possibile acquistare il catalogo al prezzo scontato di euro 20 (euro 15 per soci di “Il Ponte - Mict” onlus, del Cineforum di Vicenza, amici del Museo “Gallerie di palazzo Leoni Montanari”).
blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl