RAMACCIOTTI dal 26 Settembre 2009 al GAMeC CentroArteModerna di Pisa

Lisandro Ramacciotti, viareggino di nascita (1950) ma non di ispirazione artistica, segue nelle sue opere una narrazione pi intimistica, in cui cresce una galleria di personaggi affettuosamente guardati nelle viscere culturali, collocati in atmosfere irreali.

19/set/2009 14.31.38 GAMeC CentroArteModerna Pisa Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
RAMACCIOTTI

Dal 26 Settembre al 7 Ottobre2009

Intervento critico: Claudio Bertolini

a cura di Massimiliano Sbrana

Inaugurazione: Sabato 26 Settembre 2009 ore 18,30

Artisti presenti : Ciro Balzano, Paride Bianco, Piero Ceragioli, Carlo Della Rosa, Emilio Facchini, Paolo Fidanzi, Gaetano Fiore, Mauro Martin, Stefano Montagna, Cristiana Pacchiarotti, Antonio Pappalardo, Ivano Emilio Zanetti

Sede : CentroArteModerna - Lungarno Mediceo,26 Pisa - www.centroartemoderna.com - tel.fax 050542630

RAMACCIOTTI

Si inaugura Sabato 26 Settembre alle ore 18,30 presso gli spazi espositivi della Galleria d'Arte Moderna e Contemporanea CentroArteModerna di Pisa, a cura di Massimiliano Sbrana, sul Lungarno Mediceo al n.26, la mostra personale del pittore viareggino LISANDRO RAMACCIOTTI.
Lisandro Ramacciotti, viareggino di nascita (1950) ma non di ispirazione artistica, segue nelle sue opere una narrazione pi intimistica, in cui cresce una galleria di personaggi affettuosamente guardati nelle viscere culturali, collocati in atmosfere irreali.
Malinconia e conflittualit emergono dall’eleganza delle figure di Ramacciotti , nella gestualit e negli sguardi delle sue donne cos rassegnate nella loro immobile solitudine . Figure queste che ricordano la maschera veneziana che ogni disuguaglianza appiana ma che allo stesso tempo vuole celare la vera identit

Come ha scritto recentemente Claudio Bertolini sul recente catalogo presentato in occasione della mostra parigina di Ramacciotti "Lisandro ha cominciato a dipinger nel 1980 donne. non un caso e non vuol essere nemmeno un'affermazione scontata: quella collezione cangiante di figure femminili rappresenta in realt una sola, la Donna; creatura di un altro regno che cresciuta man mano negli anfratti del suo animo d'artista. La sua Laura? La sua Beatrice? Forse! ma proprio qui , forse che si cela un mistero chiuso e impenetrabile nel suo sancta sanctorum. L'infinito che incontra e si conniuga con il finito in una cangiante danza di colori. Nelle pittura di Lisandro non cercate i segni eveidenti del fluire del tempo perch non ci sono. Le sue tele e i suoi cartoni son come i fotogrammi di un film con la macchina da presa rivolta all'interno verso il corpo delle ragazze, punta sul cuore di loro.
Eppure le sue donne si sono emancipate, pian piano, senza clamore, e nell'emancipazione appaiono sempre meno sole. ... La produzione di Ramacciotti copiosissima eppure mai uguale a se stessa richiama una riflessione di come un uomo possa ricevere il dono dell'intuizione e della sensibilit, congiunte a quello dell'osservazione e di un nitido dei materiali. Credo che ci sia misteriosamente il fondamento di tutte le grandi opere, siamo esse di letterati, di scultori, di architetti, di pittori e di musicisti; di tutti coloro che , insomma, spinti dalla loro arte, sia nella lucidit del giorno o nei sogni della notte, guardano in se stessi e scorgono illuminarsi la strada da seguire."

Altre informazioni sul sito: www.Centroartemoderna.com/programma.html ; Per appuntamenti tel/fax 050542630 o email:incontri@centroartemoderna.com ; Orari: 10-12,30/16,30-19,30 (feriali); Domenica 17,00-19,30 (festivi telefonare) ; chiuso luned mattina.

Con preghiera di diffusione/pubblicazione. Grazie.

Il Direttore
Massimiliano Sbrana


La mostra proseguir fino al 7 Ottobre 2009.

(ingresso libero).

Orari: 10-12,30/16,30-19,30 (feriali); Domenica 17,00-19,30 (festivi telefonare) ; chiuso luned mattina.

Ufficio stampa:
Massimiliano Sbrana
mobile +39 3393961536
e-mail mostre@centroartemoderna.com

Si autorizza la pubblicare testi e immagini relativi alla mostra IN OGGETTO. Si dichiara che per le immagini e per i testi contenuti nel predetto comunicato non esistono VINCOLI SIAE NE' VINCOLI DI ALCUN TIPO. -

___________________________________________

In ottemperanza alla Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 "Codice in materia di protezione dei dati personali", art. 13 si dichiara che i dati raccolti, verranno trattati per il solo scopo di invio mail promozionali (altre info sono reperibili sul sito www.CentroArteModerna.com ). Secondo quanto previsto dal DLs, possibile modificare o cancellare i dati in qualsiasi momento in modo del tutto gratuito e autonomo.
Una non risposta, invece, varr come consenso alla spedizione dei nostri inviti.
Se non hai richiesto questa email, ce ne scusiamo.

Per contattare il titolare della newsletter



Questa newsletter ha un indirizzo fisico che puoi usare contro eventuali abusi

CentroArteModerna
Dal 1976 a Pisa
Lungarno Mediceo,26 - 56127 Pisa
Tel/Fax +39 050542630
MobilePhone +39 3393961536

< http://www.youtube/CentroArteModerna >
< http//www.CentroArteModerna.com >

OnLine Art Gallery and More
Copyright 2001 CentroArteModerna
___________________________________________

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl