I 170 anni della fotografia vengono festeggiati a Treviso con una serie di serate tematiche.

Sin da subito la fotografia, come tutte le arti visive al loro esordio, destò una grande curiosità da parte del pubblico e non senza qualche curioso fenomeno di massa (si pensi all'esilarante scena di "L'arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat", 1896, durante la cui proiezione il pubblico scappò dal cinema per paura di essere investiti dal treno del filmato).

20/ott/2009 14.58.35 Webmaori Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Nel corso del 2009 ricorre il 170° anniversario dalla nascita della fotografia.
La nascita di quest’arte viene datata 1839 in quanto è in quell’anno che il francese Louis Daguerre inventa il dagherrotipo, quello che può essere considerato l’antesignano della moderna arte di fissare le immagini.
Il funzionamento di questo strumento venne ufficialmente reso pubblico nell’agosto del 1839 da parte dell’Accademia delle Scienze e delle Belle Arti.

Sin da subito la fotografia, come tutte le arti visive al loro esordio, destò una grande curiosità da parte del pubblico e non senza qualche curioso fenomeno di massa  (si pensi all’esilarante scena di “L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat”, 1896, durante la cui proiezione il pubblico scappò dal cinema per paura di essere investiti dal treno del filmato).
Ciò che suscitò sin da subito un grande interesse fu la possibilità di superare il limite imposto dalla pittura, la quale non aveva la possibilità di riprodurre così fedelmente e minuziosamente ogni minimo particolare.

Quel che si pensava era la fine dell’arte pittorica. Ciò come ben sappiamo non avvenne, ma quel che si verificò fu una grande influenza dell’arte fotografica su quella pittorica. Molti movimenti novecenteschi, risalenti quindi al periodo avanguardistico, trassero grande ispirazione dall’utilizzo dello strumento fotografico. Si pensi in questo senso a correnti quali il dadaismo, il cubismo o ancor più recente, la pop-art.
La fotografia se non ha quindi sostituito le altre arti visive, ha comunque contribuito ha fornire materiale sul quale discutere e riflettere.

Le cinque serate organizzate nella città di Treviso, in concomitanza con il 170° anniversario della fotografia, vogliono utilizzare proprio questo concetto per illustrare come l’arte fotografica abbia avuto grande influenza non solo nel mondo dell’arte, ma anche nel modo in cui questa viene concepita.

Il calendario copre tutti e cinque i venerdì di ottobre 2009, durante i quali verranno affrontati diversi temi legati alla fotografia.

Il primo di questi incontri si è tenuto presso il F.A.S.T. (Foto Archivio Storico Trevigiano) di Treviso, in data 2 ottobre 2009, ed ha affrontato il tema de “I Fondi Fotografici nel Veneto”, con la partecipazione di ospiti importanti, quali lo storico Adriano Favaro.

Il secondo incontro ha invece affrontato il tema centrale delle “Origini della Fotografia”, nel quale si è osservato lo sviluppo delle tecniche nel tempo.

Il terzo incontro si è tenuto qualche giorno fa ed ha illustrato “La storia della fotografia a Treviso”, analizzando quindi in maniera più analitica lo sviluppo di quest’arte a livello cittadino.

Il penultimo incontro si terrà venerdì prossimo, 23 ottobre, e tratterà l’interessantissimo rapporto esistente tra il cinema e la fotografia.

Nel quinto ed ultimo incontro, previsto per il 30 ottobre, si affronterà invece il tema della fotografia contemporanea, chiudendo una linea necessariamente proiettata verso il futuro attraverso nuove forme di interpretazione nella società dell’informazione e della comunicazione a 360° gradi.

Per chi non avesse seguito i precedenti appuntamenti è ancora possibile recuperare il terreno perduto prenotando uno dei tanti hotel ricchi di servizi a Treviso o nelle zone limitrofe, tutti caratterizzati da ottimi prezzi e dalla calda accoglienza che sanno offrire da queste parti.
Non lasciatevi dunque scappare gli ultimi due appuntamenti organizzati per i prossimi venerdì di ottobre.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl