West Berlin 1985 - Marco Fioramanti

02/nov/2009 12.29.24 Roberto Savi Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.



_____________________________________________________________

CON PREGHIERA DI PUBBLICAZIONE
_____________________________________________________________


Con il patrocinio dell'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania

e dell'Assessorato delle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma




Per il ventennale della Caduta del Muro di Berlino,
nel contesto di "1989-2009 Venti di Libertà"




WEST BERLIN 1985 - Marco Fioramanti
a cura di Roberto Savi



Inaugurazione: Lunedì 9 novembre 2009 - ore 18,00


Ore 19,00
Die Mauer ist wieder da!


Performance Sylvia Di Ianni Marco Fioramanti

Musica Luigi Polsini Mario Ciccioli Giovanna Di Corpo David Thompson Tristan Perich

Videoazione Francesca Fini

Featuring Skatò Saxophone Quartet
Pierluigi Pensabene Buemi Francesco Dimotta Renato Trombì Antonio Di Padova


Fino al 20 novembre 2009

(orario: lun-ven, 17-20, esclusi festivi)


L'evento è da inserire nelle iniziative volte a celebrare "il Giorno della Libertà", così come ha istituito il Parlamento Italiano con la Legge n. 61 del 2005, che ricorda il 9 Novembre anniversario della caduta del Muro di Berlino.
Per il ventennale di questo avvenimento storico il percorso espositivo ripropone e documenta l'esperienza dell'artista italiano Marco Fioramanti nel suo lungo soggiorno nella Berlino del Muro.
Autore nel 1985 sul Muro di Berlino dell'intervento "Non saremo prigionieri di nessun carcere", verrà rappresentata in scala 1:1 la fotoinstallazione della Volkswagen contro il Muro, da considerarsi come evento premonitore con quasi 4 anni di anticipo.
Saranno presentati dei video in VHS (realizzati con l’aiuto della Technische Universitaet di Berlino Ovest, 1983); proiezioni di diapositive di performance nei locali e teatri berlinesi; esposizione di tele e carte realizzate a studio; materiale documentativo (inviti mostre, riviste, cataloghi, transitvisumda Berlino est, percorso della metro di Berlino Ovest e particolari foto dell’epoca, piccoli pezzi di Muro, articoli ecc.).
È prevista inoltre una performance multimediale dal vivo del tipo di quelle abitualmente rappresentate all’epoca.


Una delle azioni-installazioni più ambiziose di Fioramanti avveniva in faccia al Muro di Berlino, con una volkswagen i cui motivi pittorici che egli aveva già tracciato su di essa venivano riproposti su quaranta metri di Muro. Caricando d’energia segnica tanto la macchina che il Muro sembrava che questa fosse sul punto di frantumarlo. Con i graffitisti dei suoi anni Fioramanti condivideva il gusto per una pittura che voleva uscire dal ghetto del quadro ed urlare in faccia ad un pubblico che non voleva esser più quello delle gallerie e dei musei. Chiaramente vi era simile anche l’energia astratta dei segni o sarebbe meglio dire dei “geroglifici”.

(Enrico Mascelloni)


Negli anni ’80, alcuni artisti dipinsero il lato del Muro che dava su Berlino Ovest, utilizzarono il Muro per i loro progetti artistici. In cosa si differenzia l’intervento di Marco Fioramanti da quelli di artisti come Keith Haring e Thierry Noir ed altri? Vi era azione e non decorazione: quel pensiero di libertà che era alla base del movimento Trattista, “entrava”, “apriva”, “rompeva” visivamente quel Muro che avrebbe diviso ancora per pochi anni. Quel “tratto”, quel “gesto semplice”, quel “grido di rivolta” – indicati nel 1982 nel “Manifesto Trattista” – allora presero forma a Berlino con quella “auto del popolo” lanciata contro il Muro in un’esplosione di “tratti”. A Marco Fioramanti la Storia dell’Arte deve riconoscere che è stato l’artista che fece cadere il Muro di Berlino quattro anni prima, nel 1985: “Non saremo prigionieri di nessun carcere”.

(Roberto Savi)


Marco Fioramanti
Marco Fioramanti (Roma, 1954), firmatario del Manifesto Trattista (o del primitivismo astratto) nel 1982, si trasferisce a Berlino Ovest nel periodo 1983-1987. Apre al pubblico il suo atelier nella Ansbacherstraße 58, a Schöneberg, trasformandolo in spazio espositivo e punto d’incontro di artisti e addetti ai lavori. Dà vita al gruppo multimediale Trattista Berlin (con Christiane Kluth/danza e coreografia, David Thompson/musica live, Julie O’Grady/recitazione), con interventi al Café Swing (1983), al Kunstmeile Kur fürstendamm/Berliner Sommernachtstraum e al Café Mora (1984), al Theater Die Etage (1985). Prende parte all’Edinburgh Fringe Festival (1986) e al Theater festival München (1986). Nel marzo 1985 realizza l’installazione con la Volkswagen, simulando l’abbattimento del Muro. Nel 1991, in occasione della rasssegna “Berlin-Berlin”, realizza la performance Zeitgeit Berlin al Palazzo delle Esposizioni di Roma.



TRAleVOLTE
Piazza di Porta San Giovanni n.10 (c.a.p. 00185)
telefono: 0670491663
fax: 0677207956
e-mail: tralevolte@yahoo.it
www.tralevolte.org


Marco Fioramanti
mfioramanti@yahoo.it

Roberto Savi
roberto.savi.75@gmail.com



 AVVERTENZA | Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. 
Tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento
di dati personali. Gli indirizzi E-Mail presenti nel nostro archivio
provengono da richieste di iscrizioni pervenute al nostro recapito o
da elenchi e servizi di pubblico dominio pubblicati in Internet e su
pubblicazioni cartacee di diverso tipo, da dove sono stati prelevati.
I Vs. dati sono acquisiti, conservati e trattati nel rispetto del
Decreto Legislativo 196/2003 art. 13. Il titolare dei dati potrà
richiederne in qualsiasi momento la conferma dell'esistenza, la
modifica o cancellazione come previsto dall'articolo 13.
Tutti i destinatari della mail sono in copia nascosta ma può succedere
che il messaggio pervenga anche a persone non interessate, in tal caso
vi preghiamo di segnalarcelo scrivendo come indicato l'indirizzo di
posta elettronica che desiderate rimuovere dalla lista.
Abbiamo cura di evitare fastidiosi invii multipli; laddove ciò
avvenisse ce ne scusiamo sin d'ora invitandovi a segnalarcelo
immediatamente.





blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl