sabato 5 maggio la grande danza torna a Padova con Coppelia

03/mag/2012 11.07.04 Ufficio stampa Prospettiva danza teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.
                                                                                                                   

Comunicato stampa e immagine con preghiera di diffusione

I TALENTI DELLA COMPAGNIA JUNIOR BALLETTO DI TOSCANA PORTANO AL TEATRO VERDI COPPELIA coreografata da Fabrizio Monteverde

Sabato 5 maggio è ancora “grande danza” con  Prospettiva Danza Teatro che porta a Padova la Compagnia Junior BallettO di ToscanA

Sabato 5 Maggio ore 20:45 al Teatro Verdi di Padova la Compagnia Junior BallettO di ToscanA porta in scena una versione di Coppelia a cura del coreografo Fabrizio Monteverde per il terzo dei quattro imperdibili appuntamenti con la grande danza nazionale e internazionale di Prospettiva Danza Teatro 2012, rassegna dedicata alle arti performative promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven e con la direzione artistica di Laura Pulin.

 "Coppelia non è altro che il punto di partenza per un viaggio che ha come meta la ricerca dell'altro, ovvero, l'Amore", spiega il coreografo Fabrizio Monteverde che riconduce il disperato desiderio di donare la vita al semplice bisogno di amare. Uno dei più celebri balletti della tradizione classica, Coppélia deve il grande successo che ha ottenuto fin dal debutto parigino del 1870 al libretto originale di Charles Nuitter che si basava su un pilastro della letteratura romantica fantastica e visionaria - l'Uomo di Sabbia di E.T.A. Hoffmann - e al supporto di una partitura raffinata e originale, scritta da un talentuoso Leo Delibes. Trasformando la cupa vicenda della fonte letteraria in una storia d'amore con tanto di lieto fine, Coppélia apriva la strada alla comicità e all’umorismo voltando le spalle ai temi del grande balletto romantico.

Lasciata da parte l'atmosfera ottocentesca, Monteverde - che in questa occasione firma oltre alla coreografia anche regia e drammaturgia - propone una Coppelia più attuale che permette di affrontare sulla scena temi come la paura del "diverso" e il terrore della solitudine. In un ensemble giovane per definizione (tutti i danzatori sono i giovanissimi talenti della Compagnia di età compresa tra i 16 e i 21 anni), l'amore autentico verrà contrapposto a quello delle apparenze.

Una nuova creazione che consolida il produttivo percorso di collaborazione artistica tra Fabrizio Monteverde e Cristina Bozzolini - fondatrice e direttrice della Compagnia Junior BallettO di ToscanA - mettendo inscena un lavoro che ben si presta come marchio di fabbrica di valori di eccellenza del "made in Italy". Forte di un crescente prestigio significativamente attestato anche dall'assegnazione del Premio Danza & Danza 2009 - il più autorevole riconoscimento del settore perché affidato, dall’omonima Rivista specializzata, ad una giuria di autorevoli Critici di danza - la Compagnia continua ad affermarsi come una delle più interessanti fucine di talenti nostrani.

 Per i danzatori interessati, inoltre, Prospettiva Danza Teatro offre la possibilità di partecipare ad un workshop di danza contemporanea con Fabrizio Monteverde (12 Maggio) che si terrà presso la sede di Padova Danza - OFFBEAT.lab in via A. Grassi 33 a Padova, che ha organizzato l'evento. Il laboratorio è destinato ad un numero chiuso di partecipanti; per informazioni o prenotazioni: info@padovadanza.it - 049.8827349 - 348.2947552.

Per informazioni COMUNE DI PADOVA Settore Attività Culturali tel. 049 8205611 - 5624 - http://www.padovanet.it/padovacultura oppure ARTEVEN tel. 041 5074711 - cell. 366 3361601 info@prospettivadanzateatro.it  - www.arteven.it

  

alessia zanchetta

ufficio stampa

prospettiva danza teatro 2012

mob. 347 0030559

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl