Madrid: il maestro Igor Borozan incontra Diego el Cigala

16/mag/2012 13.07.59 Accademia BAT Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Omaggio del volume “Limoni” al cantante spagnolo

Dopo due anni di studio e di ricerca che il maestro Borozan ha dedicato al mondo del flamenco e della tauromachia è stato concepito e realizzato del volume “Limoni”, contenitore, oltre che della “serie spagnola”, di opere ispirate a Caravaggio e Dante; pittura, poesia e musica si fondono magistralmente in un prodotto editoriale di particolare eleganza e sobrietà,già presentato a Roma presso la Galleria Sala Margana lo scorso marzo .

Un percorso artistico che riscopre le rotte del Mediterraneo e trova nel limone l’essenza di una cultura antica fatta di tradizioni, profumi, colori e suoni.

Un’intensa attività di indagine e sperimentazione che ha visto alternarsi installazioni ad abbozzi pittorici, produzioni ceramiche a monumentali camicie, una narrazione iconografica che non intende rispondere ad un criterio cronologico, ma essere una testimonianza randomica di intensi momenti artistici nati tra Italia e Spagna.

Emozionante e caloroso l’incontro avvenuto al Teatro Buero Vallejo di  Madrid lo scorso 5 maggio tra il maestro Igor Borozan, Diego El Cigala, magistrale voce del flamenco a livello mondiale e Anja Bartels Suedermondt, fotografa ufficiale dell’artista autrice del volume “CIGALA, garganta de Arena”.

Feeling immediato tra i tre artisti che, seppur attraverso linguaggi espressivi differenti, si sono “incontrati” ed hanno potuto condividere un concetto, un idea e sentire lo straordinario senso di empatia e di completezza.

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl