21 maggio il complexions contemporary ballet chiude prospettiva danza 2012

21 maggio il complexions contemporary ballet chiude prospettiva danza 2012.

Persone Alvin Ailey, Desmond Richardson, Dwight Rhoden, Laura Pulin
Luoghi Padova, New York, comune di Padova
Argomenti teatro, spettacolo, sociologia

17/mag/2012 23.54.53 Ufficio stampa Prospettiva danza teatro Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

                                                                                           

 

Comunicato stampa

 

GRANDE ATTESA PER COMPLEXIONS CONTEMPORARY BALLET CHE CHIUDE PROSPETTIVA DANZA TEATRO 2012

Anticipata la data della compagnia statunitense al 21 maggio con l'ultima serata dedicata alla grande danza internazionale al Teatro Verdi

 

(Padova) Lunedì 21 Maggio grande attesa per l'ultima serata dedicata ai grandi nomi della danza internazionale presso il Teatro Verdi di Padova: vanno in scena i migliori talenti statunitensi con Complexions Contemporary Ballet che chiude Prospettiva Danza Teatro 2012, la rassegna dedicata alle arti performative promossa dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Padova, in collaborazione con il Circuito Teatrale Regionale Arteven e con la direzione artistica di Laura Pulin.

 

A chiudere l'intera rassegna, un imperdibile appuntamento con Complexions Contemporary Ballet che porta sulla scena patavina uno degli spettacoli più attesi di questa quattordicesima edizione di Prospettiva Danza Teatro - dato confermato dalle prevendite in essere. Una serata interamente dedicata al repertorio della Compagnia americana che si distingue per lo stile unico e la capacità di reinventare la danza grazie all'interesse per il multiculturalismo dei due direttori artistici della compagnia Dwight Rhoden e Desmond Richardson che hanno portato Complexions Contemporary Ballet ad affermarsi come una delle più celebri compagnie a livello mondiale.

 

Fondata a New York nel 1994 dagli attuali direttori artistici, ballerini un tempo membri della Compagnia di Alvin Ailey, Complexions Contemporary Ballet si è fatta strada sperimentando un innovativo mix di metodi, stili e culture a proporre una visione completamente nuova ed entusiasmante del movimento. Punto cardine del lavoro, l’idea che la danza debba rimuovere le frontiere e non rinforzarle. Aspetti questi evidenziati anche dalla forte varietà all'interno dello stesso gruppo di danzatori, molto diversi tra loro per età, struttura fisica, cultura e appartenenza etnica.

 

Con Complexions Contemporary Ballet, i direttori Dwight Rhoden e Desmond Richardson hanno creato una compagnia che consapevolmente riflette il suo momento storico, permettendo agli appassionati di danza di celebrarne il passato costruendo al tempo stesso il suo futuro. Sempre attenta alla situazione politica e sociale che si è prestata come fonte di ispirazione per il lavoro della compagnia, il gruppo di eterogenei danzatori è diventato simbolo ed espressione della passione per la molteplicità e dell'inesauribile desiderio tutto umano di spingersi oltre i propri limiti. Portando in scena un microcosmo della società, il Complexions Contemporary Ballet intende porre delle riflessioni e prendere una posizione su questioni politiche, sociali ed emotive in riferimento non solo alla propria generazione, ma in una prospettiva più ampia e universale. Elemento chiave di questo processo creativo è la crescita artistica e spirituale dei singoli individui.

 

In quasi vent'anni di storia, la compagnia è stata testimone di un mondo che sta divenendo sempre più fluido, mutevole, e molto più interconnesso culturalmente di quanto lo sia mai stato - in altre parole un mondo che sta divenendo sempre più simile a ciò che i Complexions sono. Che si tratti delle tradizioni di un singolo stile, periodo, luogo o cultura, il Complexions Contemporary Ballet ne trascende i limiti, dando vita ad una danza aperta ed in continua evoluzione, che riflette il movimento del mondo - e di tutte le culture che lo compongono - come un tutt’uno correlato.

 

Per informazioni COMUNE DI PADOVA Settore Attività Culturali tel. 049 8205611 - 5624 - http://www.padovanet.it/padovacultura oppure ARTEVEN tel. 041 5074711 - cell. 366 3361601 info@prospettivadanzateatro.it  - www.arteven.it

 

 

 

alessia zanchetta

ufficio stampa

prospettiva danza teatro 2012

mob. 347 0030559

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl