Doppio debutto per Coppelia il nuovo spettacolo della F.V.G Ballet Company New Space

Doppio debutto per Coppelia il nuovo spettacolo della F.V.G Ballet Company New Space Sabato 24 e domenica 25 il doppio debutto di Coppelia Il balletto, che si terrà la prima sera ad Artegna e la seconda a Udine, vede impegnata l'intera formazione friulana assieme ad artisti ospiti dell'Opera Nazionale di Bucarest e Timisoara.

20/ott/2009 21.32.34 F.V.G. Ballet Company New Space Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Sabato 24 e domenica 25 il doppio debutto di Coppelia Il
balletto, che si terrà la prima sera ad Artegna e la
seconda a Udine, vede impegnata l’intera formazione
friulana assieme ad artisti ospiti dell’Opera Nazionale di
Bucarest e Timişoara. Un doppio appuntamento per un
doppio debutto. È quello del balletto Coppelia, il nuovo
lavoro che la Fvg Ballet Company New Space porterà in
scena sabato 24 ottobre alle 20.30 al teatro Lavaroni di
Artegna e domenica 25 alle 18.30 al Palamostre di Udine.
Opera su musiche di Léo Delibes e libretto di Charles
Nuitter e Arthur Saint-Léon, questa edizione porta la
firma coreografica di Nicoleta Iosifescu (direttrice
artistica dell’ensemble) e Florin Mateescu e vedrà
impegnata l’intera compagnia, formata principalmente da
giovani danzatori e danzatrici friulani, ma anche da artisti
ospiti dell’Opera di Timişoara e dell’Opera
Nazionale di Bucarest, come Bogdan Plopeanu, che vestirà i
panni del protagonista maschile, Frantz, in coppia con
Isabella Facile (Swanilda). L’artigiano-mago Coppelius
sarà invece interpretato da Alessio Pieniz.
Coppelia è un balletto pantomimico in due atti e tre
scene, andato in scena per la prima volta a Parigi nel 1870,
ed è un’opera carica di umorismo e vitalità: una fiaba
coinvolgente, ambientata in un villaggio della Galizia, in
cui il filo del balletto classico è annodato strettamente
a quello di tante celebri danze di carattere. Una favola
divertente da cui lasciarsi attrarre e avvolgere, dunque,
che si snoda sull’equivoco e che svela l’equivoco,
costruito dall’involontaria protagonista, una bambola
così bella e perfetta da sembrare umana, tanto da mandare
in subbuglio l’intero paese… e soprattutto i cuori di
due innamorati.
Per infomazioni e prevendite, ci si può rivolgere alla
biglietteria del teatro Lavaroni di Artegna e all’Axis a
Udine (via Percoto 6) dalle 15 alle 19, oppure sul sito
http://www.newspaceballet.com.

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl