comunicato stampa: la Cineteca Nazionale collabora alle manifestazioni estive della Cineteca di Bologna

24/giu/2010 16.48.16 Centro Sperimentale di Cinematografia Contatta l'autore

Questo comunicato è stato pubblicato più di 1 anno fa. Le informazioni su questa pagina potrebbero non essere attendibili.

Dal 26 giugno al 3 luglio, nell’ambito della 24°edizione della manifestazione Il Cinema Ritrovato curata dalla Cineteca di Bologna, Il Centro Sperimentale di Cinematografia - Cineteca Nazionale presenta alcuni importanti restauri: nella sezione Cento anni fa: film europei del 1910, il restauro di Il duello di Robinet(Marcel Perez, 1910) realizzato nell’ambito di un progetto di collaborazione con il Museo Nazionale del Cinema di Torino, sulla base di un positivo nitrato di circa 90m conservato in Cineteca Nazionale.   Dalla copia nitrato di partenza è stato tratto un duplicato negativo e da quest’ultimo sono state stampate, con il metodo Desmet per la riproduzione dei colori delle imbibizioni, le copie positive 35mm di proiezione.

Durante il convegno internazionale Women & the Silent Screen organizzato dall’Università di Bologna dal 24 al 26 giugno, la Cineteca Nazionale presenta, oltre ad un frammento de L’Italia s’è desta di Elvira Notari (1927), il restauro realizzato con il contributo della Regione Lazio di Nobiltà di razza e nobiltà di cuore, film del 1915 sceneggiato, interpretato e prodotto da Maria Bermudes (o Maria Rosa Bermudez). La copia, unica al mondo conservata presso la Cineteca Nazionale, era stata confusa, nella catalogazione, con un’altra dal titolo simile (Nobiltà di casta e nobiltà di cuore, 1914). Il film contiene materiale girato in due momenti significativi del 1915: il terremoto di Avezzano, in Abruzzo, e la piena del Tevere, che si verificarono rispettivamente nel gennaio e nel febbraio. La copia, in stato di parziale decomposizione, è stata in gran parte recuperata mediante processi analogici. Un frammento perduto a metà film è stato integrato con la redazione di alcuni cartelli. L’ultima inquadratura è stata sostituita con una foto di scena originaria della stessa, conservata negli Archivi Della Cineteca.

La Cineteca Nazionale ha contribuito ad arricchire il programma del Cinema Ritrovato fornendo le pellicole di  Roma città libera (Marcello Pagliero, 1946), La vita ricomincia (Mario Mattoli, 1945), Guerra alla guerra (di Romolo Marcellini e Giorgio Simonelli, 1948, edizione restaurata con il contributo della Filmoteca Vaticana), Sotto il sole di Roma (di Renato Castellani, 1948, copia ristampata con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia), Donne senza nome (di Géza von Radvany, 1949), Naples: port et Vésuve (veduta del 1897), Naples: via Roma, Lo sceicco ritrovato (montaggio di tagli inediti felliniani, a cura di Fulvio Baglivi, Stefano Landini e Moraldo Rossi, 2008).

La Cineteca Nazionale infine collabora con numerose pellicole anche alla manifestazione Sotto le stelle del cinema. Per l’ omaggio a Federico Fellini il 1° luglio al cinema Arlecchino verrà presentato il restauro della versione integrale di Roma con interventi di Enrico Magrelli (Cineteca Nazione), Alberto Barbera (Museo del Cinema di Torino) e Gian Luca Farinelli (Cineteca di Bologna).

 

 

dott.ssa Susanna Zirizzotti

Relazioni Esterne – Ufficio stampa

Centro Sperimentale di Cinematografia

via Tuscolana, 1520 - 00172 Roma

tel. 06.72294260   fax 06. 72294322  cell. 3391411969

susanna.zirizzotti@fondazionecsc.it

 

blog comments powered by Disqus
Comunicati.net è un servizio offerto da Factotum Srl